Differenze tra le versioni di "Pirateria"

correction, il corsaro trae vantaggio dal re e non viceversa
(→‎Pirateria in Estremo Oriente: errore di battitura)
(correction, il corsaro trae vantaggio dal re e non viceversa)
A causa della situazione strategica di questo arcipelago spagnolo come crocevia di rotte marittime e ponti commerciali tra [[Europa]], [[Africa]] e [[America]]<ref name=A>{{Cita web |url=http://www.gevic.net/info/contenidos/mostrar_contenidos.php?idcat=1&idcap=187&idcon=675 |titolo=La piratería |opera=Enciclopedia Virtual de Canarias |accesso=2021-01-05}}</ref>, questo era uno dei luoghi del pianeta con la più grande presenza di pirati.
 
Nelle [[isole Canarie]] videro attacchi e saccheggio continuo di corsari [[berberi]], [[Inghilterra|inglesi]], [[Francia|francesi]] e [[Repubblica delle Sette Province Unite|olandesi]]<ref name=A/>; e pirati e corsari che da questo arcipelago lanciavano incursioni nei [[Caraibi]]. Pirati e corsari come [[François Le Clerc]], [[Jacques de Sores]], [[Francis Drake]], [[Pieter van der Does]], [[Morato Arráez]] e [[Horatio Nelson]] hanno attaccato le isole. Tra i nati nell'arcipelago spicca soprattutto [[Amaro Pargo]], chechi ilè stato beneficiato dal monarca [[Filippo V di Spagna]] spesso beneficiò nelle sue incursioni commerciali/corsare<ref name="ColFar">{{Cita pubblicazione|cognome = Fariña González|nome = Manuel| titolo = La evolución de una fortuna indiana: D. Amaro Rodríguez Felipe (Amaro Pargo)|accesso = 10 giugno 2016| url = http://mdc.ulpgc.es/cdm/ref/collection/coloquios/id/1321 |lingua=es}}</ref><ref name="AmaroHeroe">{{cita pubblicazione | titolo=Amaro Pargo: documentos de una vida, I. Héroe y forrajido | data= novembre 2017|editore=Ediciones Idea | isbn= 978-84-16759-81-1 | p=520 | url=https://www.researchgate.net/profile/Daniel_Garcia_Pulido2/publication/321110986_Amaro_Pargo_documentos_de_una_vida_I_Heroe_y_forajido/links/5a0e0f1daca27244d2858801/Amaro-Pargo-documentos-de-una-vida-I-Heroe-y-forajido.pdf | accesso=20 marzo 2018 | lingua=es}}</ref>.
 
=== Pirateria in Estremo Oriente ===
Utente anonimo