Vena cava superiore: differenze tra le versioni

 
Come è visibile nell'immagine a lato, la '''cava superiore''' deriva dall'unione delle due [[Vena brachiocefalica|vene brachiocefaliche]], trasportanti il sangue non ossigenato proveniente dalle [[braccio|braccia]] e dalla testa. Dopo un breve percorso, la vena cava superiore si unisce, come già detto, all'atrio destro del cuore, al quale perviene, inoltre, anche la [[vena cava inferiore]].
 
==Anomalie anatomiche==
La vena cava superiore deriva dalla [[vena cardinale]] anteriore destra: nell'[[embrione]] alle 4 settimane di vita son presenti infatti vasi [[vena|venosi]] e [[arteria|arteriosi]] in entrambi gli [[emisoma|emisomi]].
 
La vena cardinale anteriore di sinistra si occlude, formando il [[legamento di Marshall]], un cordone fibroso.<br>
É possibile la persistenza nell'adulto della pervietà di tale vaso embrionario, che prende il nome di [[vena cava superiore sinistra]] o vena di Marshall. Tale reperto può accompagnarsi ad assenza della cava superiore destra.<br>
Entrambi i casi, di vena cava superiore doppia e unica vena cava superiore sinistra, non risultano patologici, se non associati ad altre anomalie cardiache.
 
É possibile invece l'esistenza di un'[[aritmia]] trasmessa dal [[fascicolo di Marshall]], un fascio di [[conduzione cardiaca|conduzione]] la cui esistenza e funzionalità risultano indipendenti dalla pervietà o meno del legamento di Marshall.
 
==Patologia==
15 088

contributi