Differenze tra le versioni di "Bandiera del Mississippi"

→‎Il cambio del 2020: Corretta grammatica
(Araldicamente il colore è oro.)
Etichetta: Annulla
(→‎Il cambio del 2020: Corretta grammatica)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione Android
 
== Il cambio del 2020 ==
Il 30 giugno [[2020]], il governatore [[Partito Repubblicano (Stati Uniti d'America)|repubblicano]] [[Tate Reeves]], ha firmato la legge che cancella i simboli confederati dalla storica bandiera dello Stato. Di consegnuenzaconseguenza, lo stato non ha avuto una bandiera ufficiale per poco più di quattro mesi. Una commissione di nove membri ha deciso il nuovo emblema dello Stato, che è stato poi sottoposto al voto popolare in un referendum il 3 novembre 2020, in concomitanza con le [[Elezioni presidenziali negli Stati Uniti d'America del 2020|elezioni del Presidente]] e dei membri del Congresso<ref>{{Cita web|url=https://www.repubblica.it/esteri/2020/07/01/news/razzismo_svolta_in_mississippi_via_la_bandiera_storica-260646528/|titolo=Razzismo: svolta in Mississippi, via la bandiera storica|sito=la Repubblica|data=2020-07-01|lingua=it|accesso=2020-11-25}}</ref>. I risultati del referendum hanno confermato l'approvazione della nuova bandiera con un ampio margine (oltre il 71% dei voti favorevoli)<ref name="referendum20"/>.
 
== Note ==
Utente anonimo