Differenze tra le versioni di "Bibbia di Calci"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 mesi fa
ortografia
(ortografia)
Era destinata al [[monastero di San Vito (Pisa)|monastero di San Vito]], a Pisa, ma passò poi all'[[abbazia di San Gorgonio]] sull'[[isola di Gorgona]], i cui beni furono tutti spostati nella [[certosa di Calci]] dopo la sua chiusura; qui risulta già in un inventario 1378. Quest'ultimo cenobio finì per dare il nome al codice con cui è comunemente noto.
 
Con la soppresisonesoppressione sabauda il codice restò comunque a Calci, finché nel [[1972]] fu dato in consegna al museo.
 
Dall'ottobre 2014 i quattro volumi, custoditi in due particolari teche a controllo climatico, sono tornati all'interno della certosa, ed in particolare nella sagrestia.
441 547

contributi