Differenze tra le versioni di "Unitariani universalisti"

m
aggiunto nella prima riga "negli Stati Uniti"
m (smistamento lavoro sporco e fix vari)
m (aggiunto nella prima riga "negli Stati Uniti")
Gli '''unitariani universalisti''' ('''UU''') sono un'organizzazione religiosa nata negli Stati Uniti nel 1961 dall'unione di due differenti tradizioni di radici cristiane [[protestanti]], l'[[unitarianesimo]] e l'[[universalismo]]. Oggi sono una libera associazione interreligiosa caratterizzata dal suo sostegno alla "libera e responsabile ricerca della [[verità]] e del significato". Gli UU non condividono un credo, sono uniti dalla comune ricerca per la crescita spirituale e mirano a creare una fede universale che inglobi i valori [[umanismo|umanisti]] insiti nella totalità delle tradizioni religiose con un rapporto individuale con il [[Trascendenza|trascendente]].
 
Entrambe le dottrine nascono dalla reinterpretazione di tradizioni [[eresia|eretiche]], gli unitariani caratterizzati dal rifiuto della [[Trinità (cristianesimo)|Trinità]] e gli universalisti dalla credenza nella [[Salvezza (religione)|salvezza]] di tutte le [[anima|anime]]. Trattandosi di tradizioni accusate sovente di [[ateismo]], in quanto eresie di grande portata riformatrice, entrambe hanno sempre avuto al loro interno membri inclini a una visione più [[Razionalismo|razionale]] della fede. La prima rottura con la visione fedelmente cristiana si ebbe nel [[1867]], quando un gruppo di fedeli di credo più razionalista si distaccarono e fondarono la ''Free Religious Association'', primo passo verso la [[Cristianesimo liberale|teologia liberale]] che caratterizza l'attuale associazione.
6

contributi