Differenze tra le versioni di "Giovanni del Palatinato-Neumarkt"

m
Bot: Aggiungo template {{interprogetto}} (FAQ)
(template cita "xxxx"; rinomina/fix nomi parametri)
m (Bot: Aggiungo template {{interprogetto}} (FAQ))
 
 
== Biografia ==
 
Giovanni, secondo figlio del re [[Roberto del Palatinato]] e di sua moglie [[Elisabetta di Norimberga]], divenne governatore dell'Alto Palatinato nel 1404. Come governatore, Giovanni intraprese una guerra contro la [[Regno di Boemia|Boemia]], nella quale rapì il re [[Venceslao di Lussemburgo|Venceslao]] ([[1405]]). Dopo la morte di suo padre nel [[1410]], il Palatinato elettorale fu diviso tra i suoi quattro figli. Giovanni ottenne alcune parti dell'odierno Alto Palatinato, scegliendo [[Neumarkt in der Oberpfalz|Neumarkt]] come sua nuova residenza, dove costruì un castello e delle chiese. Il trasferimento della sua corte a Neumarkt portò in città un periodo di grande crescita culturale, economica ed edilizia.
 
 
== Matrimoni e discendenza==
 
Il suo primo matrimonio fu con [[Caterina di Pommern-Stolp]] (1390-1426), figlia del duca [[Vratislao VII di Pomerania]] e sorella di [[Eric di Pomerania]]. L’unione generò sette figli, sei dei quali morirono durante l'infanzia:
* Margherita (1408 - morì in giovane età)
 
== Bibliografia ==
 
 
* {{cita libro
|autore=[[Wilhelm Volkert]]
|pagine=111–124}}
* Theo Männer: ''Pfalzgraf Johann'' Schmiedl, Neunburg vorm Wald 1983.
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto}}
 
{{Box successione
2 992 070

contributi