Differenze tra le versioni di "Ignavi"

27 byte rimossi ,  7 mesi fa
m
Annullate le modifiche di 80.116.111.211 (discussione), riportata alla versione precedente di 151.21.139.26
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Possibile modifica di prova o impropria Annullato
m (Annullate le modifiche di 80.116.111.211 (discussione), riportata alla versione precedente di 151.21.139.26)
Etichetta: Rollback
[[File:Inf. 03 Priamo della Quercia (c.1403–1483).jpg|thumb|upright=1.4|Illustrazione della prima parte del Canto III, [[Priamo della Quercia]] (XV secolo)]]
'''Ignavi''' è il termine solitamente attribuito alla categoria dei peccatori incontrati nel regno dell'oltretomba all'interno della [[Divina Commedia]]. Ciao lì dissi io Beatrice
 
Essi sono aspramente descritti nel [[Inferno - Canto terzo|Canto III]] dell'[[Inferno (Divina Commedia)|''Inferno'']]. Ignavo oggi è sinonimo di imbelle, di mediocre. In realtà, Dante colloca tra loro figure drammatiche. Ci sono gli angeli che quando Lucifero si ribellò non si schierarono né con lui, né con Dio: per questo non li vuole nessuno, né il Cielo, né l’Inferno profondo; e spiacciono a tutti, al Signore e ai suoi nemici.
 
== Lessico dantesco ==
119 039

contributi