Differenze tra le versioni di "Censura di Internet"

Stile introduzione
(Aggiunto caso italiano di rilevo e aggiunta dei software di filtering)
(Stile introduzione)
Etichetta: Annullato
</Blockquote>]]
 
Con l'espressioneLa "'''censura di Internet'''" si intendeindica il controllo o il blocco della pubblicazione di contenuti — o dell'accesso ad essi — nella rete [[Internet]].<ref>''Cfr.'' {{Cita |Reynolds, 2011|p. 204.|Reynolds, 2011}}</ref> Tale [[censura]] può essere effettuata dal [[governo]] o da [[Società (diritto)|società]] private su richiesta del governo, da un'[[Authority|autorità di controllo]], o di [[Censura#Autocensura|propria iniziativa]]. Individui e [[Organizzazione|organizzazioni]] possono attuare l'auto-censura per motivi morali, religiosi o per affari, per conformarsi a norme sociali, a causa di intimidazioni, per evitare conseguenze legali o altro.
 
Le opinioni sul tema della censura di Internet sono variegate, essendoci argomenti sia a favore che contro di essa.<ref name=pro-contro>{{cita web |url=https://www.princeton.edu/~chiangm/anticensorship.pdf |titolo=A Taxonomy of Internet Censorship and Anti-Censorship |formato=pdf |accesso=17 maggio 2012 |lingua=en}}</ref> Inoltre, il livello di censura di Internet varia da [[Stato|paese]] a paese: mentre in alcuni essa è praticamente assente, in altri (come ad esempio [[Iran]]<ref>{{Cita web|titolo=Instagram censurato in Iran|url= https://www.clickblog.it/post/115625/instagram-censurato-in-iran}}</ref> e [[Cina]]<ref>{{Cita web|titolo=YouTube censurato in Cina|url= http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/04/2008-la-cina-censura-youtube/}}</ref><ref>{{Cita web|titolo=Come aggirare la censura in Cina|url= http://mag.wired.it/news/storie/i4p-come-aggirare-la-censura-cinese-senza-credere-ai-miracoli.html}}</ref>) può arrivare perfino a limitare l'accesso alle notizie e reprimere la discussione tra i cittadini sul [[World Wide Web|web]].<ref name=open-net/> La censura di Internet si verifica anche in risposta o in previsione di eventi come elezioni, proteste e rivolte. Ad esempio, in [[Tunisia]] ed [[Egitto]] la cyber-censura "è viva e sta bene" in seguito alla [[primavera araba]].<ref name=a-spring>{{Cita news |autore=John Naughton |url=http://www.guardian.co.uk/technology/2012/feb/26/internet-companies-power-politics-freedom |titolo=Tech giants have power to be political masters as well as our web ones |pubblicazione=[[The Observer]] |giorno=26 |mese=febbraio |anno=2012 |accesso=17 maggio 2012 |lingua=en}}</ref>
Utente anonimo