Differenze tra le versioni di "Competizioni UEFA per club"

nessun oggetto della modifica
m (fix wikilink)
A latere di queste tre coppe vere e proprie (statisticamente enumerate come '''C1''', '''C2''' e '''C3'''), nel [[1973]] la [[Union of European Football Associations|UEFA]] si assunse l'organizzazione della [[Supercoppa UEFA|Supercoppa Europea]] disputata fra i campioni d'Europa e i vincitori della Coppa delle Coppe; trofeo di gala, venne accostato alle tre coppe europee senza diventarne la quarta, a causa della sua natura [[sui generis]] di evento breve e non stagionale.
 
La struttura delle coppe europee subì una profonda ristrutturazione negli [[Anni 1990|anni novanta]] sotto la spinta delle [[televisione|televisioni]] e degli [[pubblicità|sponsor]]. La Coppa dei Campioni, dal [[1992]] ribattezzata [[UEFA Champions League]] e rinnovata con una fase a gruppi, aumentò ancor di più la sua centralità nel sistema delle competizioni [[Union of European Football Associations|UEFA]]. Nel [[1997]] alle otto più importanti federazioni venne concessa una seconda rappresentante in Coppa dei Campioni, mentre la Supercoppa diventò un galà in gara singola a [[Principato di Monaco|Monte Carlo]]; un tentativo di riforma della Coppa delle Coppe sul modello della sorella maggiore invece naufragò, destinando la competizione al declino. Ma la grande rivoluzione avvenne nel [[1999]]: sotto la minaccia di una nascente ''Superlega'' già presentata da un consorzio televisivo privato, la [[Union of European Football Associations|UEFA]] fu costretta in tutta fretta, ed a stagione in corso, a porre fine al classico schema delle sue coppe, in loco del quale la Champions League fu ampliata fino a quattro rappresentanti per le tre migliori federazioni, la Coppa delle Coppe fu abolita e la Coppa UEFA conseguentemente marginalizzata. Chiudeva il nuovo modello delle coppe europee la [[Coppa Intertoto]], manifestazione estiva che poneva in palio posti di ripescaggio in Coppa UEFA, variati, nel corso della sua breve storia, da due (edizione inaugurale), tre (dalla seconda edizione), fino ad undici (delle ultime tre edizioni, dal 2006 al 2008). Dalla stagione 2021-2022 partirà la nuova terza competizione UEFA per club stagionale, la [[UEFA Europa Conference League]], ritornando ad una situazione simile a quella in essere fino alla stagione 1998-1999, quando la Coppa delle Coppe venne abolita, con i format delle tre competizioni stagionali basati su un modello simile (preliminari estivi, fasi a gironi autunnali, fasi ad eliminazione diretta dopo la pausa invernale).
 
La {{Calcio Juventus|N}} è l'unica squadra ad aver vinto tutte e 6 le competizioni UEFA.
10 367

contributi