Differenze tra le versioni di "Sottosegretario di Stato (ordinamento italiano)"

 
==Nomina==
I sottosegretari di Stato sono nominati con [[decreto del Presidente della Repubblica]], su proposta del [[Presidente del Consiglio dei ministri]], di concerto con il ministro che il sottosegretario è chiamato a coadiuvare, sentito il [[Consiglio dei ministri]]. Prima di assumere le funzioni prestano [[Cerimonia di giuramento dei sottosegretari|giuramento nelle mani del Presidente del Consiglio dei ministri]].
 
Fermi restando la responsabilità politica e i poteri di indirizzo politico dei ministri, a non più di dieci sottosegretari può essere attribuito il titolo di ''[[vice ministro]]'', se a essi sono conferite deleghe relative ad aree o progetti di competenza di una o più strutture [[dipartimento|dipartimentali]] ovvero di più [[direttore generale|direzioni generali]]. In questo caso la delega, conferita dal ministro competente, è approvata dal Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente del Consiglio.
Utente anonimo