Differenze tra le versioni di "Aleksandr Bol'šunov"

aggiorno, -recentismi
(→‎Coppa del Mondo: (come da sito FIS, le vittorie individuali sono 18, e 5 i secondi posti: https://www.fis-ski.com/DB/general/athlete-biography.html?sectorcode=CC&seasoncode=&competitorid=183629&type=result&categorycode=WC&sort=&place=&disciplinecode=&position=4&limit=100))
Etichetta: Ripristino manuale
(aggiorno, -recentismi)
|bronzo 3 = 0
|trofeo 1 = [[Coppa del Mondo di sci di fondo|Coppa del Mondo]]
|vittorie 1 = '''12''' trofeotrofei
|trofeo 2 = [[Coppa del Mondo di distanza|Coppa del Mondo - Distanza]]
|vittorie 2 = '''23''' trofei
}}
{{MedaglieNazione|OAR}}
|cat = OAR
}}
|Aggiornato = 282 febbraiomarzo 2021
}}
{{Bio
Ai [[Campionati mondiali di sci nordico 2019|Mondiali di Seefeld in Tirol]] ha vinto la medaglia d'argento nella 50 km, nell'inseguimento, nella sprint a squadre e nella staffetta ed è stato 8º nella 15 km e 11º nella sprint; in quella stessa [[Coppa del Mondo di sci di fondo 2019|stagione 2018-2019]] ha vinto la [[Coppa del Mondo di distanza]] e si è classificato al 2º posto nella classifica generale di Coppa del Mondo, preceduto dal vincitore [[Johannes Høsflot Klæbo]] di 100 punti, mentre in [[Coppa del Mondo di sci di fondo 2020|quella successiva]] ha vinto sia la Coppa del Mondo generale sia quella di distanza.
 
Ai Mondiali di [[Campionati mondiali di sci nordico 2021|Oberstdorf 2021]] ha vinto la medaglia d'oro nell'inseguimento, quella di bronzo nella sprint a squadre e si è classificato 4º nella sprint; in quella stessa [[Coppa del Mondo di sci di fondo 2021|stagione 2020-2021]] ha nuovamente vinto sia la Coppa del Mondo generale, sia quella di distanza.
Il 25 gennaio 2021, durante la staffetta sul circuito di [[Lahti]] valida per la [[Coppa del Mondo di sci di fondo 2021|Coppa del Mondo 2021]], ha tentato di colpire con il bastoncino [[Joni Mäki]] che, sul rettilineo d’arrivo, lo aveva chiuso nella volata per il secondo posto; dopo il traguardo, si è avvicinato aggressivamente al finlandese travolgendolo e a causa dell'episodio la squadra russa è stata squalificata<ref>{{Cita web|url=https://www.oasport.it/2021/01/video-bolshunov-squalificato-colluttazione-nello-sci-di-fondo-cosa-e-successo/|titolo=VIDEO Bolshunov squalificato, colluttazione con i finlandesi nello sci di fondo. Cosa è successo|sito=OA Sport|data=24 gennaio 2021|accesso=24 gennaio 2021}}<br />{{Cita web|url=https://www.fondoitalia.it/2021/01/24/notizie/argomenti/sci-di-fondo/articolo/fondo-lallenatore-norvegese-contro-bolshunov-la-fis-deve-intervenire.html|titolo=Fondo - L'allenatore norvegese contro Bolshunov: "La FIS deve intervenire"|sito=fondoitalia.it|data=24 gennaio 2021|accesso=24 gennaio 2021}}<br />{{Cita web|url=https://olympics.nbcsports.com/2021/01/24/alexander-bolshunov-disqualified-lahti-relay/|titolo=Russia cross-country skier DQed after whipping Finn with ski pole, tackling|sito=OlympicTalk {{!}} NBC Sports|data=24 gennaio 2021|lingua=en|accesso=24 gennaio 2021}}</ref>; ai successivi Mondiali di [[Campionati mondiali di sci nordico 2021|Oberstdorf 2021]] ha vinto la medaglia d'oro nell'inseguimento, quella di bronzo nella sprint a squadre e si è classificato 4º nella sprint.
 
== Palmarès ==
 
=== Coppa del Mondo ===
* Vincitore della [[Coppa del Mondo di sci di fondo]] [[Coppa del Mondo di sci di fondo 2020|nel 2020]] e [[Coppa del Mondo di sci di fondo 2021|nel 2021]]
* Vincitore della [[Coppa del Mondo di distanza]] [[Coppa del Mondo di sci di fondo 2019|nel 2019]] e, [[Coppa del Mondo di sci di fondo 2020|nel 2020]] e [[Coppa del Mondo di sci di fondo 2021|nel 2021]]
* 33 podi (30 individuali, 3 a squadre):
** 19 vittorie (18 individuali, 1 a squadre)
168 838

contributi