Differenze tra le versioni di "Governo Draghi"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 mese fa
→‎Marzo: ministro va minuscolo
(aggiunta informazione)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale
(→‎Marzo: ministro va minuscolo)
**Il ministro degli esteri [[Luigi Di Maio]] partecipa a [[Bari]] alla cerimonia di commemorazione del 30º anniversario dell’arrivo dei primi migranti albanesi in Italia il 7 marzo 1991, assieme al Primo ministro dell’[[Albania]], [[Edi Rama]] e al Presidente della Regione Puglia [[Michele Emiliano]].
*6 marzo - A seguito di una polemica scaturita su alcuni articoli di stampa circa l’utilizzo della società di consulenza manageriale [[McKinsey & Company|McKinsey]] per la stesura del Recovery Plan, il [[Ministero dell'economia e delle finanze]] pubblica un comunicato<ref> https://www.mef.gov.it/ufficio-stampa/comunicati/2021/La-governance-del-PNRR-e-in-capo-al-Mef-e-alle-Amministrazioni-competenti/ </ref> informando che ''«la governance del PNRR italiano è in capo alle Amministrazioni competenti e alle strutture del MEF che si avvalgono di personale interno degli uffici»'', che l’acquisto dei servizi è avvenuto secondo la normativa vigente e infine che McKinsey ''«non è coinvolta nella definizione dei progetti del PNRR e che l’amministrazione si avvale di supporto esterno nei casi in cui siano necessarie competenze tecniche specialistiche o quando il carico di lavoro è anomalo e i tempi di chiusura sono ristretti, come nel caso del PNRR, che va consegnato all’[[Unione europea]] entro il 30 aprile»''.
*9 marzo - Si tiene una riunione tra il Comitato tecnico scientifico e il Governo, in considerazione del peggioramento del quadro epidemiologico. Il Ministroministro dello sviluppo economico [[Giancarlo Giorgetti]] firma un decreto ministeriale per liberare immediatamente 200 milioni di euro per interventi di ricerca e riconversione industriale per la produzione dei [[Vaccino anti COVID-19|vaccini anti COVID-19]].
*10 marzo - A [[Palazzo Chigi]] si svolge la cerimonia di firma del "Patto per l’innovazione del lavoro pubblico e la coesione sociale" con il Presidente Draghi, il Ministroministro per la Pubblica Amministrazione [[Renato Brunetta]] e i Segretari generali di [[Confederazione Generale Italiana del Lavoro|Cgil]], [[Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori|Cisl]] e [[Unione Italiana del Lavoro (1950)|Uil]].
 
==Note==