Il nome della rosa (film): differenze tra le versioni

m
m (Aggiunto aspect ratio.)
Inizialmente il film doveva essere ambientato nella piemontese [[Sacra di San Michele]] (l'abbazia valsusina ispiratrice di Eco per il suo romanzo<ref>{{Cita web|url=http://santambrogio.valsusainfo.it/index.asp?IDCAT=8092|titolo=Dario Reteuna|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20131012222402/http://santambrogio.valsusainfo.it/index.asp?IDCAT=8092|dataarchivio=12 ottobre 2013|urlmorto=sì}}</ref>) ma questa scelta venne reputata troppo dispendiosa dai produttori.<ref>{{Cita web|url=http://www.avosacra.it/sito/curiosita_sulla_sacra.html|titolo=Lettera di U.Eco al Rettore A.Salvatori, 20 febbraio 1995}}</ref>
 
Prima di [[Sean Connery]], per il ruolo di Guglielmo vennero considerati [[Michael Caine]], [[Roy Scheider]], [[Jack Nicholson]], [[Marlon Brando]], [[Max von Sydow]], [[Donald Sutherland|Donanld Sutherland]] e [[Robert De Niro]], quest'ultimo scartato perché aveva preteso di inserire una scena dove il suo personaggio e Bernardo Gui si scontravano all'arma bianca.
 
Per il ruolo della ragazza venne selezionata inizialmente [[Mathilda May]], che invece prese parte al film flop ''[[Space Vampires]]''. La parte andò a [[Valentina Vargas]], scelta su pressante richiesta di [[Christian Slater]].
113

contributi