Assassinio di John Fitzgerald Kennedy: differenze tra le versioni

→‎I nemici di Kennedy: correzione link
(→‎I nemici di Kennedy: wikificazione)
(→‎I nemici di Kennedy: correzione link)
La CIA, finanziò una lunga lista di progetti per contrastare l'attrattiva che rappresentava il comunismo tra gli intellettuali in Europa e nel mondo in via di sviluppo. La CIA intraprese segretamente anche una campagna di propaganda domestica chiamata Crusade for Freedom.
 
Il secondo motivo riguarda il fallimento dell'[[Invasione della baia dei Porci|invasione di Cuba]], presso la Baia dei Porci. Coinvolti in quest'operazione c'era Allen Dulles, direttore della CIA, che aveva progettato l'invasione.<ref>{{en}} {{Cita web url=[https://www.gwu.edu/~nsarchiv/bayofpigs/chron.html|titolo= ''Bay of Pigs: 40 Years After - Chronology], |opera=The National Security Archive}}</ref> Coinvolti gli anticastristi che si erano arruolati per comporre la forza di invasione. Coinvolti i mafiosi assoldati da Allen Dulles per sparare a Fidel Castro, durante l'invasione, detta [[Operazione 40]].
Al Presidente Kennedy veniva addebitato il fallimento per non aver concesso l'invio di aerei americani e in seguito di truppa a sostegno della forza di invasione. Il principale accusatore in questo campo è stato il generale Charles Cabel,<ref>[https://spartacus-educational.com/JFKcabelC.htm ''Charles Cabel'']. Spartacus Educational. </ref> vicedirettore della CIA.
 
5 411

contributi