Differenze tra le versioni di "Central de Mamuts"

m
Per un corretto uso del corsivo v. Aiuto:Corsivo
m (disambiguazione wikilink)
m (Per un corretto uso del corsivo v. Aiuto:Corsivo)
}}
[[File:A_Mammoth_Hunt.jpg|miniatura|È stato ipotizzato che i primi umani usassero questo sito per intrappolare e uccidere i [[Mammuthus columbi|mammut colombiani]]]]
La '''''Central de Mamuts''''' è un [[Paleontologia|sito paleontologico]] nell'area dell'[[aeroporto di Santa Lucía]], nel comune di [[Zumpango (comune)|Zumpango]] nello [[Messico (stato)|Stato del Messico]], in [[Messico]], che contiene i resti di almeno 200 [[Mammuthus columbi|mammut colombiani]], 25 [[Camelops|cammelli]] e cinque cavalli. Il sito rappresenta la più grande concentrazione al mondo di resti di mammut; il precedente record era detenuto dal ''[[Mammoth Site]]'', nel [[South Dakota]], che annovera 61 esemplari. Nel sito sono stati scoperti anche utensili umani e ossa scolpite, suggerendo che gli esseri umani abbiano utilizzato il sito per intrappolare e uccidere grandi mammiferi. Continuano a essere rinvenuti altri [[fossili]] in loco. Gli scavi termineranno nel 2022, quando è prevista la conclusione della costruzione dell'aeroporto.<ref name="fox">{{Cita news|cognome=Associated Press|url=https://www.foxnews.com/science/mammoth-central-found-mexico-airport-construction-site|titolo='Mammoth central' found at Mexico airport construction site|pubblicazione=Fox News|data=4 settembre 2020|accesso=6 settembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20200905135849/https://www.foxnews.com/science/mammoth-central-found-mexico-airport-construction-site|dataarchivio=5 settembre 2020|lingua=en}}</ref><ref name="mnd">{{Cita news|url=https://mexiconewsdaily.com/news/mexico-citys-new-airport-site-becomes-mammoth-central/|titolo=Mexico City’s new airport site becomes ‘mammoth central’|pubblicazione=Mexico News Daily|data=4 settembre 2020|accesso= 6 settembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20200907171123/https://mexiconewsdaily.com/news/mexico-citys-new-airport-site-becomes-mammoth-central/|dataarchivio=7 settembre 2020|lingua=en}}</ref><ref name="ap">{{Cita news|nome=Geraldo|cognome=Carrillo|url=https://apnews.com/29d8dd7da7b8bce72eee1fa3656e630a|titolo='Mammoth central' found at Mexico airport construction site|pubblicazione=Associated Press|data=3 settembre 2020|accesso= 6 settembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20200904191013/https://apnews.com/29d8dd7da7b8bce72eee1fa3656e630a|dataarchivio=4 settembre 2020|lingua=en}}</ref><ref>{{Cita news|cognome=Associated Press|url=https://www.latimes.com/world-nation/story/2020-09-04/mammoth-central-found-at-mexico-airport-construction-site|titolo=At least 200 mammoth skeletons found at Mexico City airport construction site|pubblicazione=The Los Angeles Times|data= 4 settembre 2020|accesso= 6 settembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20201012104629/https://www.latimes.com/world-nation/story/2020-09-04/mammoth-central-found-at-mexico-airport-construction-site|dataarchivio=12 ottobre 2020|lingua=en}}</ref>
 
== Storia ==
Si ritiene che il sito corrisponda alle rive [[Palude|paludose]] di un antico [[Alveo|letto]] di un [[lago]] in cui gli animali furono intrappolati tra 100.000 e 20.000 anni fa.<ref name="fox" /> Nel sito sono stati trovati strumenti umani. Alcuni hanno ipotizzato che gli umani attirassero i mammut nell'area per poi ucciderli. L'archeologo Rubén Manzanilla López dell'''Instituto Nacional de Antropología e Historia'' ha anche riferito che i mammut sembravano essere stati «fatti a pezzi» dagli esseri umani.<ref name="mnd" /> Non è chiaro se i mammut siano morti per cause naturali e siano stati poi macellati dagli esseri umani. Il sito è a soli 19 chilometri da pozzi artificiali che un tempo venivano usati dagli esseri umani per intrappolare e uccidere grandi mammiferi.<ref name="ap" /><ref>{{Cita news|nome=Andy|cognome=Hayes|url=https://news.sky.com/story/mammoth-skeleton-discovery-in-mexico-may-explain-why-species-became-extinct-12063230|titolo=Mammoth skeleton discovery in Mexico may explain why species became extinct|pubblicazione=Sky News|data= 4 settembre 2020|accesso= 20 settembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20201001030322/https://news.sky.com/story/mammoth-skeleton-discovery-in-mexico-may-explain-why-species-became-extinct-12063230|dataarchivio=1 ottobre 2020|lingua=en}}</ref>
 
== Scoperta ==
[[File:Alenia_C-27J_Spartan_of_Fuerza_Aérea_Mexicana.jpg|miniatura|Un aereo militare all'aeroporto di Santa Lucía]]
Il sito è stato scoperto durante la costruzione dell'aeroporto di [[Città del Messico]] ''"Santa Lucía''".<ref name="fox" /> A causa della frequenza dei ritrovamenti di resti e manufatti, tutti i bulldozer e gli operai edili sono stati accompagnati da [[archeologi]]. La costruzione è stata interrotta più volte per ulteriori scavi.<ref name="mnd" />
 
== Rilevanza ==
53 430

contributi