Differenze tra le versioni di "Momo (mitologia)"

m
nessun oggetto della modifica
Etichetta: Editor wikitesto 2017
m
Etichetta: Editor wikitesto 2017
 
'''Momo''' (dal [[lingua greca|greco]] μῶμος, ''momos'' = biasimo) è una figura della [[mitologia greca]], figlio della [[Notte (mitologia)|Notte]] (Nyx).
 
Cicerone lo dice figlio della Notte e di [[Ipno]] (''Hypnos'').<ref>[[Marco Tullio Cicerone]], ''De Natura Deorum '', III, 44 </ref>. Era rappresentato come un omino calvo e minuto, senza vestiti e con in mano una maschera ed un bastone.
 
Secondo [[Esiodo]] personificava il sarcasmo e la mania di censurare.