Differenze tra le versioni di "Cucina emiliana"

→‎I piatti tipici: per l'amor del cielo, quei tortellini industriali in un brodetto trasparente non si possono vedere!
(→‎I piatti tipici: per l'amor del cielo, quei tortellini industriali in un brodetto trasparente non si possono vedere!)
 
== I piatti tipici ==
[[File:Tortellini en bouillonTortelliniinbrodo.jpg|thumb|upright=1.2|Un piatto di tortellini in brodo]]
Perno della cucina emiliana sono i primi piatti.
Innanzi tutto le [[tagliatelle]], di sfoglia sottile e soda (la farina va smorzata solo con le uova; non è ammessa una sola goccia d'acqua); si condiscono con il [[ragù bolognese|ragù alla bolognese]] a base di carne e pomodoro o con prosciutto a dadini soffritto nel burro. Una variante sono le [[tagliatelle verdi]], nel cui impasto entra la [[bietola]] o lo [[spinacio]], particolarmente gustose e delicate sono poi le tagliatelle verdi all'ortica (si prendono le cime tenere delle ortiche, si lessano e poi si adoperano al posto degli spinaci). Con la sfoglia verde si confezionano le [[lasagne al forno]], piatto dovizioso a strati alterni di [[ragù bolognese]] e [[besciamella]] e formaggio [[Parmigiano Reggiano]], in qualche modo simile ai marchigiani «[[vincisgrassi]]».