Differenze tra le versioni di "N'Golo Kanté"

descrizione un po piuu oggettiuva
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Ripristino manuale
(descrizione un po piuu oggettiuva)
|Aggiornato = 25 marzo 2021
}}
NGOLO KANTE èP UJN GIOCATOERE DI TALENTO CHE VIENE DALLA AFRIOCAAA
{{Bio
|Nome = N'Golo
|Cognome = Kanté
|Sesso = M
|LuogoNascita = Parigi
|GiornoMeseNascita = 29 marzo
|AnnoNascita = 1991
|LuogoMorte =
|GiornoMeseMorte =
|AnnoMorte =
|Attività = calciatore
|Nazionalità = francese
|PostNazionalità = di origini [[Mali|maliane]], [[centrocampista]] del {{Calcio Chelsea|N}} e della [[Nazionale di calcio della Francia|nazionale francese]], con cui si è laureato [[Campionato europeo di calcio|vicecampione d'Europa]] nel [[Campionato europeo di calcio 2016|2016]] e [[Campionato mondiale di calcio|campione del mondo]] nel [[Campionato mondiale di calcio 2018|2018]]
}}
 
Ha esordito in Francia con {{Calcio Boulogne|N}} e {{Calcio Caen|N}}, prima di affermarsi in Inghilterra con le maglie di {{Calcio Leicester City|N}} e {{Calcio Chelsea|N}} e diventare uno dei centrocampisti più quotati a livello internazionale. Insieme ad [[Éric Cantona]], è l'unico calciatore ad aver vinto la [[Premier League]] per due stagioni consecutive con due squadre diverse (nella stagione [[Premier League 2015-2016|2015-2016]] con il Leicester City e nella stagione [[Premier League 2016-2017|2016-2017]] con il Chelsea).
Dopo avere rifiutato una chiamata del [[Nazionale di calcio del Mali|Mali]],<ref>{{Cita web|url=https://www.bbc.com/sport/football/35343401|titolo=N'Golo Kante: Mali make second approach to midfielder|autore=Oluwashina Okeleji|data=18 gennaio 2016|lingua=en|accesso=13 settembre 2019}}</ref><ref name=":3">{{Cita web|url=https://www.afrik-foot.com/n-golo-kante-dit-non-au-mali|titolo=N’Golo Kanté dit non au Mali {{!}} Afrik-Foot|autore=Romain Lantheaume|lingua=fr-FR|accesso=13 settembre 2019}}</ref> il 17 marzo 2016 viene convocato per la prima volta dal [[commissario tecnico]] [[Didier Deschamps]] per le partite amichevoli di fine marzo della [[Nazionale di calcio della Francia|nazionale francese]], rispettivamente contro {{NazNB|CA|NLD}} e {{NazNB|CA|RUS}}.<ref name=":3" /> Fa il suo esordio ufficiale con i ''Bleus'' il 25 marzo ad [[Amsterdam]], contro gli ''Orange'', subentrando nel secondo tempo al posto di [[Lassana Diarra]]. Il 29 marzo, nel giorno del suo venticinquesimo compleanno, gioca l'intera partita, segnando anche una rete, nell'amichevole di [[Stade de France|Saint-Denis]] vinta 4-2 contro la [[Nazionale di calcio della Russia|Russia]].<ref name=":2">{{Cita news|url=https://gianlucadimarzio.com/it/ngolo-kante-e-la-francia-prima-chiamata-bleu-per-il-gregario-di-ranieri|titolo=N'Golo Kantè, dal blue al...bleu: il gregario del centrocampo del Leicester sarà protagonista ad Euro2016|accesso=10 luglio 2018}}</ref> Viene convocato per gli [[Campionato europeo di calcio 2016|Europei 2016]] in [[Francia]],<ref name=":2" /><ref>{{cita web|url=https://www.fff.fr/actualites/171422-578466-la-liste-pour-leuro-2016-devoilee-|editore=fff.fr|titolo=La liste pour l'Euro 2016 dévoilée !|data=12 maggio 2016|accesso=12 maggio 2016}}</ref> dove la nazionale ospitante viene battuta per 1-0 dal [[Nazionale di calcio del Portogallo|Portogallo]] ai tempi supplementari nella [[Finale del campionato europeo di calcio 2016|finale]] di Saint-Denis.
 
Due anni dopo viene convocato per i [[Campionato mondiale di calcio 2018|Mondiali 2018]] in [[Russia]],<ref>{{Cita news|url=https://www.foxsports.it/2018/06/22/mondiali-kante-mania-francia-tutti-pazzi-centrocampista/|titolo=Mondiali 2018, tutti pazzi per Kanté|pubblicazione=Fox Sports|data=22 giugno 2018|accesso=11 luglio 2018}}</ref> disputando tutte le partite della competizione da titolare e risultando uno dei migliori della squadra.<ref name"rivistaundici"="">{{Cita web|url=https://www.rivistaundici.com/2018/07/19/linvisibile-kante/|titolo=L'invisibile Kanté|data=19 luglio 2018}}</ref> Il 15 luglio 2018 si laurea [[Campionato mondiale di calcio|campione del mondo]] grazie alla vittoria per 4-2 sulla [[Nazionale di calcio della Croazia|Croazia]] in [[Finale del campionato mondiale di calcio 2018|finale]].<ref>{{Cita news|lingua=fr|url=https://www.fff.fr/actualites/182084-la-course-a-l-etoile?themePath=equipes-de-france-1/|titolo=Les Bleus dans les cieux|pubblicazione=Fédération Française de Football|accesso=15 luglio 2018}}</ref>
 
==Statistiche==
 
==Note==
<references />
 
==Altri progetti==
Utente anonimo