Differenze tra le versioni di "Serdar Ferhad Pascià"

nessun oggetto della modifica
 
{{Bio
|NomeTitolo = '''[[Serdar Ferhad(rango Pasciàmilitare)|Serdar]]'''
|Nome = Ferhad Pascià
|Sesso = M
|AnnoNascita = 1530
|Attività = politico
|Nazionalità = ottomano
|PostNazionalità = di ascendenza [[albanesi|albanese]]
}}Fu due volte [[Gran visir|Gran Visir]] dell'[[Impero ottomano|Impero Ottomano]] tra il 1 ° agosto 1591 e il 4 aprile 1592 e tra il 16 febbraio 1595 e il 7 luglio 1595.<ref>{{Cita libro|autore=İsmail Hâmi Danişmend|titolo=Osmanlı Devlet Erkânı|anno=1971|editore=Türkiye Yayınevi|città=İstanbul|lingua=tr}}</ref>
 
== Carriera ==
Divenne un [[agha]] dei [[giannizzeri]] nel 25 febbraio 1582 ma lasciò la sua posizione per l'effetto di [[Koca Sinan Pascià]]. Nel 1582 fu nominato quarto visir dal Grand Visier [[Kanijeli Siyavuş Pascià|Siyavuş Pascià]] e si unì alle forze ottomane durante la [[Guerra ottomano-safavide (1578-1590)|guerra ottomano-safavide]] dove divenne presto secondo comandante (''[[Serdar (rango militare)|serdar]]''). Fece di [[Tabriz|Tebriz]] la sua base militare e catturò [[Gäncä|Ganja]]. Ha partecipato a negoziati pacifici con [[ʿAbbās I il Grande|Shah Abbas I]] e ha trasformato Istanbul con l'ambasciata Sefavide.<ref>{{Cita web|url=https://islamansiklopedisi.org.tr/ferhad-pasa|titolo=FERHAD PAŞA|lingua=tr}}</ref> Il [[Trattato di Costantinopoli (1590)|trattato di Ferhad Pascià]] del 1590 che pone fine alla guerra ottomano-safavide (1578-1590) (chiamato anche ''trattato di Costantinopoli'') gli è stato intitolato.
 
La sua campagna militare di successo durante le guerre Sefavidi lo portò alla posizione di Grand Visier il 1 ° agosto 1591, ma lasciò nuovamente la sua posizione il 4 aprile 1592 per l'intrigo di Koca Sinan Pascià.
Utente anonimo