Differenze tra le versioni di "Mos maiorum"

m
nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di 37.119.65.245 (discussione), riportata alla versione precedente di 93.34.177.250)
Etichetta: Rollback
m
Il '''''Mos maiorum''''' (dal [[lingua latina|latino]] ''mōs maiōrum'', letteralmente «usanza, costume degli antenati») rappresenta il nucleo della [[morale]] tradizionale della [[Roma antica|civiltà romana]].<ref>[http://www.brillonline.nl/public/LOGIN?sessionid=075081815eff5d000d66c52e710d1f80&authstatuscode=400 ''Mos Maiorum'', Brill Online].</ref> Per una società come quella romana, le [[Tradizione|tradizioni]] sono il fondamento dell'[[etica]]: esse comprendono innanzitutto il '''senso civico, la ''[[Mos maiorum#Pietas|pietas]]'', il valore militare, l'austerità dei comportamenti e il rispetto delle leggi'''. Il ''Mos maiorum'', fondendosi nell'insieme dei valori acquisiti in seguito all'[[ellenizzazione]] della cultura latina, darà vita alla ''[[humanitas]]''.
 
Il termine ''mos''<ref>Al plurale, più comune, ''mores''.</ref>, puntualmente e invariabilmente tradotto con il riduttivo ''costume'' a livello scolastico, è in realtà un termine [[Lingua latina|latino]] molto più ricco [[semantica]]mente e ha valore insieme ideale e [[Pragmatismo|pragmatico]], in quanto comprende il sistema di [[Valore (etica)|valori]] di un singolo individuo o di una [[Società civile|società]] e, contemporaneamente, la prassi che coerentemente ne deriva. Da ''mos'' deriva l'italiano "morale".
62 377

contributi