Differenze tra le versioni di "La parabola della parabola. La narrazione dell'assoluto dai Vangeli a Kafka"

m
Bot: sintassi dei link e modifiche minori
m (correzioni formali)
m (Bot: sintassi dei link e modifiche minori)
Per rendere il termine ebraico ''mešal,'' nella traduzione greca della [[Bibbia]] viene usata la parola ''parabola'' che significa ''paragone''.
 
La parabola consiste in un racconto che richiede un'interpretazione, coinvolge l'ascoltatore fino a fargli prendere posizione che successivamente viene messa in discussione; tuttavia all'ascoltatore viene anche offerta una possibile soluzione. <ref>Enrico Norelli, Gesù di Nazaret in Storia del cristianesimo. 1. L’età antica, a cura di Emanuela Prinzivalli, Carocci Editore, Roma 2015 p. 13</ref>
 
La parabola è un genere letterario <ref>[https://it.wikipedia.org/wiki/Parabola_[Parabola (letteratura) |La parabola come genere letterario]]</ref> e quindi il suo utilizzo non è esclusivo dei [[Vangeli]].
 
==Contenuto==
3 215 561

contributi