Differenze tra le versioni di "Storia di Apple"

m
- refuso
m (Annullate le modifiche di 37.159.72.240 (discussione), riportata alla versione precedente di Rupeliano)
Etichetta: Rollback
m (- refuso)
Il pregio dell'Apple I è la semplicità: è un computer discretamente potente, ma Wozniak è riuscito a progettarlo utilizzando pochi componenti (rispetto ai computer concorrenti), quindi è relativamente economico. La capacità di Wozniak di semplificare un [[circuito elettronico]] per ridurne i costi è ritenuta leggendaria, e buona parte di questa fama è dovuta proprio ai progetti dell'Apple I e dell'[[Apple II]].
 
Il 1º aprile [[1976]] fondano la Apple, prendendo come socio di minoranza il più anziano [[Ronald Wayne]] che ha già esperienza in campo imprenditoriale,<ref name="WayneAi">{{cita web|url=http://www.appleinsider.com/articles/11/08/27/third_apple_co_founder_sold_10_stake_to_avoid_paper_pushing_risk.html|titolo=Third Apple co-founder sold 10% stake to avoid paper pushing, risk|data=27 agosto 2011|accesso=27 agosto 2011|editore=AppleInsider}}</ref>, e iniziano ad assemblare i computer. I ragazzi fanno di tutto per poter acquistare i componenti necessari (compreso vendere la [[calcolatrice scientifica]] [[Hewlett Packard|HP]] di Wozniak e il furgone [[Volkswagen]] di Jobs) e prendono possesso del garage della famiglia di Jobs, dove possono lavorare indisturbati. Nel mese di giugno riescono a consegnare i computer e a ricevere il pagamento.
 
I computer vengono forniti senza telaio. Chi acquista il computer provvede in proprio a realizzare l'alloggiamento. Alla fine vengono costruiti 200 esemplari di Apple I.
Il Macintosh rappresenta dunque la chiave del successo dell'Apple, sebbene non sia stato il successo commerciale che avrebbe potuto essere. Durante una visita di [[Bill Gates]] a Cupertino, Steve Jobs gli mostra un'anteprima della GUI del Mac. Nel [[1985]], dopo avere ottenuto una prima licenza da Apple, la [[Microsoft]] presenta [[Microsoft Windows|Windows]], il nuovo ambiente grafico per il PC IBM. Anche se il Macintosh è notevolmente più avanzato rispetto a Windows, quest'ultimo ha un vantaggio: la diffusione. Molte aziende copiano questo computer dall'IBM e ne realizzano [[IBM-compatibile|modelli compatibili]] più economici dell'originale. Quindi, gli IBM-compatibili, anche se sono tecnologicamente inferiori al Macintosh, costano meno e sono più diffusi, accaparrandosi ampie fette di mercato.
 
Microsoft e Windows sono uno dei maggiori successi commerciali della storia del [[XX secolo]]; dall'apparizione di Windows, l'Apple ha sempre perso quote di mercato e non è più riuscita a diventare la numero uno nel settore dei personal computer. Nel 2003 Apple detiene circa il 5% del mercato dei personal computer.<ref>{{Cita libro|autore = Oren Harari|titolo = Fuori dal coro. Il valore della diversità|edizione = prima|annooriginale = 2007|meseoriginale = novembre|url = http://books.google.it/books?id=8VnVrrUB9dkC&pg=PA141&dq=#v=onepage&q&f=false|accesso = 2 agosto 2011|pagine = 264|isbn = 978-88-7192-387-1}}</ref>
 
[[File:Apple Headquarters, Cupertino, California.JPG|thumb|Ingresso della sede centrale a Cupertino, in California]]
 
=== La scomparsa di Steve Jobs ===
Il 24 agosto [[2011]] Steve Jobs, già gravemente malato, lascia il ruolo di CEO della Apple (cedendolo ufficalementeufficialmente al [[direttore operativo]] [[Tim Cook]]) e il 5 ottobre muore a causa di un [[tumore al pancreas]].
 
L'annuncio avviene nella notte, sulla home page del sito, dove campeggia una foto in scala di grigi di Steve Jobs con l'anno della nascita e quello della morte: ''1955-2011''.
==== MacBook Pro Next Generation, OS X 10.8 Mountain Lion e iOS 6.0 ====
{{vedi anche|MacBook Air|MacBook Pro|OS X Mountain Lion}}
L'11 giugno [[2012]], durante l'annuale WWDC, viene aggiornata l'intera gamma dei portatili MacBook Air e MacBook Pro.<ref>{{cita web|http://www.theapplelounge.com/hardware/mac-book-pro/apple-aggiorna-tutti-i-modelli-di-macbook-air-e-macbook-pro/|titolo=Apple aggiorna tutti i modelli di MacBook Air e MacBook Pro|editore=theapplelounge.com|data=11 giugno 2012}}</ref>.
 
Inoltre viene presentato un ulteriore nuovo modello di Macbook Pro caratterizzato oltre che da un nuovo design, più sottile ed ergonomico, anche dal Display Retina.<ref>{{cita web|http://www.theapplelounge.com/hardware/mac-book-pro/macbook-pro-next-generation-il-macbook-pro-piu-pro-di-sempre/|titolo=MacBook Pro Next Generation, il MacBook Pro più Pro di sempre|editore=theapplelounge.com|data=11 giugno 2012}}</ref>.
 
Viene annunciata la nuova versione del sistema operativo OS X, in uscita sul Mac App Store dal 25 luglio 2012, che arriva alla 10.8 e prende il nome di ''Mountain Lion'',<ref>{{cita web|http://www.theapplelounge.com/software/os-x/wwdc-mountain-lion-feature-prezzo-data/|titolo=Mountain Lion: alla WWDC le nuove feature e il prezzo di OS X 10.8|editore=theapplelounge.com|data=11 giugno 2012}}</ref>, le cui caratteristiche sottolineano una sempre maggiore convergenza con [[iOS]], il sistema operativo di [[iPad]], [[iPhone]] e [[iPod touch]], che viene aggiornato a sua volta alla versione 6.0.<ref>{{cita web|http://www.theapplelounge.com/ios-os/apple-presenta-ios-6-siri-in-italiano-nuove-mappe-in-3d-con-navigatore-e-la-nuova-app-passbook/|titolo=Apple presenta iOS 6: Siri in Italiano, nuove mappe in 3D con navigatore e la nuova app Passbook|editore=theapplelounge.com|data=11 giugno 2012}}</ref>.
 
==== iPhone 5 e nuovi iPod ====