Differenze tra le versioni di "Miteni"

16 byte rimossi ,  1 mese fa
m
→‎Storia: citazione necessaria va scritto così
m
m (→‎Storia: citazione necessaria va scritto così)
 
== Storia ==
Miteni è stata fondata nel 1965 come centro di ricerca per l'azienda tessile Marzotto inizialmente con il nome di RiMAr (Ricerche [[Marzotto]]). Quasi dall'inizio, venne utilizzata la [[fluorurazione elettrochimica]] per la produzione di [[PFOA|acidi carbossilici perfluorurati]] usati per impermeabilizzare i tessuti. Più tardi venne implementato il processo a [[Reazione di Swarts|scambio di alogeno]] (HALEX) e la chimica dei [[sale di diazonio|sali di diazonio]] per la produzione di aromatici fluorurati. Nel 1988, [[EniChem]] e Mitsubishi hanno rilevato la società, cambiando il nome in Miteni (Mitsubishi-Eni). Nel 1996, [[Mitsubishi]] acquisì il 100% delle azioni. {{cn|Nei primi anni 2000 viene introdotto il processo per la rigenerazione dei [[tensioattivi]] perfluorurati (citazione necessaria)}}. Nel 2009, la società è stata venduta all'ICIG, proprietaria anche del gruppo farmaceutico Cordenpharma.<ref>{{Cita web |url=http://www.miteni.com/Company%20Profile/History/history.html |titolo=Storia sul sito azienda |accesso=31 ottobre 2018 |urlarchivio=https://web.archive.org/web/20181127043845/http://www.miteni.com/Company%20Profile/History/history.html |dataarchivio=27 novembre 2018 |urlmorto=sì }}</ref>
 
Il 26 Ottobre 2018 il consiglio di amministrazione della società ha deliberato il deposito di un'istanza di fallimento.<ref name="repubblica.it" />