Differenze tra le versioni di "Gruppo Magneti Marelli"

m
(nuova voce)
 
Dal 1984 la sede era stata spostata a [[Cinisello Balsamo]], ma fu nuovamente spostata otto anni più tardi, nel 1992, a [[Corbetta]], sempre nel Milanese.<ref name="cron1"/> Poco tempo, l'azienda milanese andò incontro ad una grave situazione di crisi, registrando cali di fatturato e degli utili, che indusse la FIAT a procedere alla sua fusione nella [[Gilardini]], altra azienda del Gruppo e produttrice di componenti industriali: nel 1994, per effetto di quest'operazione con cui Magneti Marelli venne incorporata alla Gilardini, all'azienda torinese fu modificata la ragione sociale in [[Magneti Marelli]].<ref>{{cita news|autore=|url=https://www.italiaoggi.it/archivio/fiat-gilardini-ingloba-marelli-232417|titolo=Fiat, Gilardini ingloba Marelli|pubblicazione=[[Italia Oggi]]|numero=228|data=1° ottobre 1994|p=10|accesso=12 maggio 2021}}</ref><ref>{{cita news|autore=|url=http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/1994/11/15/Economia/MAGNETI-MARELLI-DELIBERATA-FUSIONE-CON-GILARDINI_131700.php|titolo=MAGNETI MARELLI: DELIBERATA FUSIONE CON GILARDINI|pubblicazione=[[ADN Kronos]]|data=15 novembre 1994|accesso=12 maggio 2021}}</ref> Nello stesso anno, il suo listino venne ritirato dalla [[borsa valori]].<ref name="borsa"/>
 
== Informazioni e dati ===
Magneti Marelli S.p.A., azienda con [[sede legale]] a Corbetta, in provincia di Milano, operava nella produzione e nella fornitura di componenti ed equipaggiamenti per autoveicoli, e faceva parte del Gruppo FIAT di cui rappresentava la divisione componenti veicolistici.<ref name="divisione">''Fiat S.p.A. 87° esercizio. Relazioni e bilancio al dicembre 1992'', p. 13</ref>
 
9 718

contributi