Differenze tra le versioni di "Ducati Scrambler (2015)"

m
nessun oggetto della modifica
m (aggiunti 2 link)
m
[[File:Ducati Scrambler Icon 803 CC – Hamburger Motorrad Tage 2015 01.jpg|thumb|Ducati Scrambler Icon (2015)]]
[[File:2015 Ducati Scrambler Urban Enduro.JPG|thumb|Ducati Scrambler Urban Enduro (2015)]]
La Scrambler al debutto monta un motore ''Desmodue'' da 803&nbsp;[[centimetro cubo|cm³]] e 75 CV a 8250 giri: si tratta di un [[Motore V2|bicilindrico a L]] di 90° con [[distribuzione desmodromica]] e [[raffreddamento ad aria|raffreddato ad aria]], omologato Euro 3. Il telaio è un traliccio di tubi in acciaio, le sospensioni prevedono una forcella Kayaba da 41mm e un forcellone in alluminio con monoammortizzatore [[Kayaba Industry|Kayaba]]. Il cambio è a sei rapporti con frizione a bagno d'olio.<ref>{{cita web|url=https://www.insella.it/news/intermot-2014-ducati-svela-la-scrambler|titolo=Intermot 2014 - Ducati Scrambler, è arrivato il suo momento|sito=inSella.it|data=30 settembre 2014}}</ref><ref>{{cita web|url=https://www.moto.it/prove/ducati-scrambler.html|titolo=Ducati Scrambler, spirito ribelle|sito=Moto.it|data=16 dicembre 2014}}</ref><ref>{{cita web|url=https://www.motociclismo.it/ducati-scrambler-2015-piu-che-una-moto-uno-stile-di-vita-moto-59816|titolo=Ducati Scrambler 2015: più che una moto, uno stile di vita|sito=Motociclismo.it|data=1 ottobre 2014}}</ref>
 
La gamma 2015 prevede quattro allestimenti: Icon, Urban Enduro, Classic e Full Throttle, a cui l'anno seguente si aggiungono Flat Track Pro e la serie limitata Italia Independent.
==Scrambler 1100==
[[File:Scrambler 1100.jpg|thumb|Ducati Scrambler 1100]]
L'[[EICMA]] 2017 vede il debutto della versione di maggiore cilindrata, spinta da un ''Desmodue DS'' 1079&nbsp;cm³ da 86 CV omologato Euro 4. Rispetto alla 800 è più ricca la dotazione di serie, con strumentazione LCD, piattaforma inerziale, ABS cornering e controllo di trazione. L'impianto di scarico è dotato di due terminali collocati sotto la sella. La forcella è una [[Marzocchi]] regolabile da 45mm e l'impianto frenante è maggiorato.<ref>{{cita web|url=https://www.motoblog.it/post/892925/ducati-scrambler-1100-il-top-di-gamma-ad-eicma|titolo=Ducati Scrambler 1100 : il top di gamma ad Eicma|sito=Motoblog.it|data=6 novembre 2017}}</ref> Tre le versioni disponibili: oltre alla 1100 base, c'è la 1100 Special con una caratterizzazione estetica ispirata al mondo custom, e la 1100 Sport con sospensioni [[Öhlins]] regolabili e dettagli sportivi.<ref>{{cita web|url=https://www.cuoredesmo.com/scrambler-1100-si-diventa-grandi/|titolo=Ducati Scrambler 1100: si diventa grandi|sito=CuoreDesmo.com|data=5 gennaio 2018}}</ref>
 
Nel 2020 la gamma viene aggiornata con l'introduzione delle nuove 1100 PRO e 1100 Sport PRO: il motore diventa Euro 5 e l'impianto di scarico ora prevede un doppio terminale sul lato destro. Cambiano inoltre le colorazioni e diversi dettagli estetici.<ref>{{cita web|url=https://www.motociclismo.it/ducati-toglie-i-veli-alle-nuove-scrambler-1100-pro-75708|titolo=Ancora novità in casa Ducati: ecco le nuove Scrambler 1100 PRO|sito=Motociclismo.it|data=27 gennaio 2020}}</ref>
159

contributi