Differenze tra le versioni di "Simon Reynolds"

nessun oggetto della modifica
Cresciuto nello [[Hertfordshire]], è famoso per i suoi scritti sull'[[Electronic Dance Music]] e per aver coniato il termine [[post-rock]]. È considerato uno dei più importanti critici musicali contemporanei.<ref name=OR>[http://www.ondarock.it/speciali/reynolds_retromania.htm Gli speciali di OndaRock :: Libri - Simon Reynolds - Retromania<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>
 
Oltre alle recensioni inerenti alla musica elettronica e alcuni libri sul [[post-punk]] e il [[rock]], Reynolds ha scritto recensioni su una vasta gamma di artisti e generi musicali, collaborando con ''[[Melody Maker]]'' ({{cn|con cui ha ottenuto la popolarità di cui gode tutt'oggiancora nel ventunesimo secolo}}), ''[[The New York Times]]'', ''[[Village Voice]]'', ''[[Spin]]'', ''[[The Guardian]]'', ''[[Rolling Stone]]'', ''[[The Observer]]'', ''[[Artforum]]'', ''[[New Statesman]]'', ''[[The Wire (rivista)|The Wire]]'', ''[[Mojo (rivista)|Mojo]]'', ''[[Uncut]]'' e molte altre riviste specializzate; risiede all'[[East Village]] di [[New York]], con sua moglie [[Joy Press]] e i due figli, Kieran and Tasmine.
 
Oggi risiede all'[[East Village]] di [[New York]], con sua moglie [[Joy Press]] e i due figli, Kieran and Tasmine.
 
== Teoria critica ==
Utente anonimo