Slave to Love: differenze tra le versioni

345 byte aggiunti ,  11 mesi fa
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(→‎Uso nei media: correzione)
 
|anno successivo = 1985
}}
'''''Slave to Love''''' è il primo singolo estratto dall'[[Album discografico|album]] ''[[Boys and Girls (Bryan Ferry)|Boys and Girls]]'' di [[Bryan Ferry]], cantante dei [[Roxy Music]], e una delle sue più popolari [[Hit parade|hit]]. II singolo è uscito il 1028 maggioaprile del 1985 ed è rimasto per 9 settimane nella [[UK Singles Chart]], raggiungendo la decima posizione. È uno dei brani che Ferry cantò, meno di due mesi dopo la pubblicazione, al concerto [[Live Aid]].<ref>{{Cita web|url=https://www.setlist.fm/setlist/bryan-ferry/1985/wembley-stadium-london-england-3bd59cf0.html|titolo=Bryan Ferry Setlist at Live Aid London|sito=setlist.fm|lingua=en|accesso=2021-06-05}}</ref>
 
La canzone vede la presenza di Neil Hubbard e [[Keith Scott]] alle chitarre,<ref>http://www.vivaroxymusic.com/songs_430.php</ref> di [[Guy Fletcher]] dei [[Dire Straits]] alle [[Tastiera (musica)|tastiere]], di [[Omar Hakim]] alla batteria e di [[Tony Levin]] al [[Basso elettrico|basso]].
* La canzone è stata usata in una scena del secondo episodio della prima stagione della serie televisiva ''[[Pose (serie televisiva)|Pose]]''.
* È inoltre presente nel film del 2014 ''Kingsman: The Secret Service'' di [[Matthew Vaughn]].
* Fa parte della colonna sonora del film “9“[[9 settimane e mezzo”½|9 settimane e mezzo]]” con [[Kim Basinger]] e [[Mickey Rourke]]
* È inclusa nel film ''[[Via Montenapoleone (film)]]'' dei fratelli Vanzina, utilizzata durante una sfilata di moda.
 
1 136

contributi