Differenze tra le versioni di "Guerra del Libano (1982)"

nessun oggetto della modifica
m (→‎Corsa al combattimento: inserito link)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione iOS
Un'altra ragione fornita per giustificare l'operazione fu che l'intervento era stato attuato per intervenire nella guerra civile libanese e controbattere l'influenza [[siria]]na in Libano e possibilmente consentire l'instaurazione di una stabile leadership della popolazione [[Cristianesimo|cristiana]], che avrebbe rafforzato l'esercito regolare libanese, ripristinato la sicurezza e consentito di avviare relazioni diplomatiche con Israele.
 
Secondo [[Yehoshafat Harkabi]], capo dell'[[A'man|''intelligence'' militare israeliana]] (A'man) dal 1955 al 1959, l'invasione del Libano del 1982 fu accompagnata da menzogne espresse ai più alti livelli politici. HarkarbiHarkabi cita decisioni malamente assunte nel Gabinetto da Ariel Sharon e da Begin, indifferenti delle corrette dichiarazioni del portavoce militare israeliano, e dalla grossolana esagerazione del Likud di atti terroristici condotti a partire dal Libano. Itzhak Rabin, all'epoca consigliere del ministro della Difesa, ammise alla [[Knesset]] che durante gli undici mesi di cessate-il-fuoco che precedettero la guerra, gli insediamenti nel settentrione di Israele erano stati attaccati solo due volte e che durante questo periodo Israele aveva subito un totale di due morti e di sei feriti per attacchi terroristici. Tali attacchi erano stati preceduti da incursioni israeliane in risposta al collocamento di una bomba su un autobus e all'aggressione contro [[Shlomo Argov]].
 
== Corsa al combattimento ==
Utente anonimo