Differenze tra le versioni di "Parco Sempione (Milano)"

m
(Elimino informazioni senza fonte)
== Storia ==
{{Vedi anche|Neoclassicismo a Milano#Progetti non realizzati}}
Il Parco Sempione sorge dove un tempo si trovava il parco ducale visconteo chiamato "Barcho" e situato vicino al [[Castello Sforzesco]], esso venne ingrandito e cintato degli Sforza fino a diventare ampio oltre 3 milioni di metri quadri (300 ettari). Il parco era un bosco composto prevalentemente da querce e castagneti e abitato anche da animali esotici introdotti dall'uomo.<ref name=cartelloni>Informazione presa sui cartelloni informativi del parco</ref>
 
Con la caduta degli [[Sforza]] e la dominazione spagnola il parco venne abbandonato e nel 1861 in parte venne destinato all'agricoltura, l'area dove attualmente sorge il Parco Sempione invece venne usata come piazza d'armi per i militari che stazionavano vicino al Castello Sforzesco. Il castello venne adibito a caserma, con conseguente degrado delle strutture.<ref name=cartelloni />
10 165

contributi