Circuito di Yas Marina: differenze tra le versioni

(→‎Layout: Sistemo)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Nel febbraio 2010 si ha avuto notizia della cessione della struttura, da parte dell'Aldar, al governo di Abu Dhabi.<ref>{{cita web|url=http://www.autohebdo.fr/f1/f1/breve-25-25-5491/170210-aldar-vend-le-circuit-yas-marina|titolo=Aldar vend le circuit Yas Marina |editore=autohebdo.fr|data=17 febbraio 2010|accesso=17 febbraio 2010|lingua=fr}}</ref>
 
== Layout ==
Il giro inizia con curva 1, una piega a sinistra di 90º. Si prosegue con la esse sinistra-destra-sinistra che caratterizza le curve dalla 2 alla 4. Seguono le curve 5-6, una lenta ''chicane'' sinistra-destra e poi un tornante a 180º. Il giro continua col rettilineo più lungo del mondiale, che misura ben 1200 metri. Poi ci sono le curve 8-9 formate da una lenta ''chicane'' sinistra-destra e poi segue un rettileneo dei box che però non è usato dalla Formula 1. Seguono le curve 11-12-13, altra ''chicane'' sinistra-destra-sinistra seguita dalla curva 14, una curva di 90º a sinistra. Segue un breve rettilineo, che in realtà è una sorta di virgola destra, che immette nelle curve 17-18 che è una ''chicane'' sinistra-destra e la curva 18 segna il passaggio sotterraneo all'hotel dell'isola. Segue una curva di sinistra a 90º, la 19, poi le ultime due curve di 90º a destra che immettono sul rettilineo di partenza. A partire dalla stagione {{F1|2021}} il ''layout'' del circuito viene modificato, al fine di favorire i sorpassi. Nello specifico le curve 5, 6 e 7 vengono rimosse, venendo rimpiazzate da una curva unica verso sinistra. Inoltre viene anche ridisegnato tutto il complesso tra le curve 11 e 14: esse vengono rimpiazzate da una curva sovraelevata unica verso sinistra.<ref>{{cita web|url=https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/yas-marina-cambia-il-layout-per-favorire-i-sorpassi-abu-dhabi-banking-572012.html|titolo=Yas Marina cambia il layout per favorire i sorpassi|autore=Marco Belloro|data=21 giugno 2021|accesso=21 giugno 2021}}</ref>
 
6

contributi