Differenze tra le versioni di "Ippia (tiranno)"

m
Bot: numeri di pagina nei template citazione
m (Bot: numeri di pagina nel template cita)
m (Bot: numeri di pagina nei template citazione)
 
[[Erodoto]] racconta che la sera prima dello sbarco Ippia ebbe un sogno nel quale gli sembrava di giacere con sua madre, sogno che inizialmente interpretò come un presagio del fatto che sarebbe tornato in patria come tiranno e sarebbe morto di vecchiaia. Ma, quando fu sbarcato, gli capitò di starnutire e tossire in modo più violento del solito, tanto che un dente gli si staccò e cadde nella sabbia, risultando introvabile; allora Ippia disse ai Persiani: "Questa terra non è più nostra e non potremo a noi sottometterla. Tutto quel poco che costituiva la mia parte, se l'occupa questo mio dente".<ref>{{cita|Erodoto|VI, 108}}.</ref>
 
Alcuni storici hanno ipotizzato che i Persiani abbiano aspettato vari giorni prima di attaccare per dare il tempo ad Ippia di proseguire i suoi intrighi coi suoi amici all'interno di Atene, nella speranza che magari si potesse prendere la città senza combattere; uno dei motivi per cui [[Milziade]] si sarebbe deciso ad attaccare potrebbe essere stato proprio il timore che, attendendo ancora, i cospiratori prendessero il potere ad Atene e potessero esserci ammutinamenti tra le sue stesse truppe.<ref>{{cita|Fink|pp. 145–146145-146}}.</ref> In definitiva, però, uno dei punti deboli della strategia persiana (se non il maggiore) fu proprio il fallimento della cospirazione di Ippia coi suoi sostenitori ateniesi.<ref>{{cita libro |nome=Nicholas |cognome=Sekunda |titolo=Maratona 490 a.C. |città=Gorizia |editore=LEG |anno=2013 |ISBN=978-88-6102-191-4 |p=125}}</ref>
 
Non si sa se Ippia abbia preso parte alla [[battaglia di Maratona]]. Secondo [[Marco Giuniano Giustino|Giustino]] Ippia cadde in battaglia.<ref>Giustino, ''[[Storie filippiche (Trogo)|Storie filippiche]]'' (epitome di [[Pompeo Trogo]]), II, 9, 21.</ref> Secondo la ''[[Suda (enciclopedia)|Suda]]'', invece, morì dopo la battaglia a [[Lemno]], dove si sarebbe ammalato, sarebbe divenuto cieco perché gli usciva sangue dagli occhi e sarebbe morto in modo doloroso.<ref>{{cita libro|titolo=[[Suda (enciclopedia)|Suda]]|capitolo=Ἱππίας}}</ref>
3 237 291

contributi