Differenze tra le versioni di "Socotra"

→‎Religione: Corretto errore di battitura
(→‎Flora e fauna: Corretto errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione Android
(→‎Religione: Corretto errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione Android
 
==Religione==
 
Gli isolani seguirono le religioni indigene fino al 52 d.C., quando, in base alle credenze locali, l'apostolo Tommaso naufragò insieme a dei suoi seguaci sull'isola mentre era diretto verso per l'India per evangelizzarla. Poi si suppone che con i rottami della nave fu costruita una chiesa dove furono battezzati molti Socotresi. Dopo questo evento, il Cristianesimo divenne la principale religione dell'isola. Gli isolani seguirono Nestorio, l'arcivescovo cattolico di Costantinopoli, in seguito scomunicato per eresia. Gli abitanti di Socotra rimasero fedeli ai suoi insegnamenti entrando nella Chiesa Assira. Durante il X secolo, il geografo arabo Abū Muḥammad al-Ḥasan al-Hamdānī registrò durante le sue visite che la maggior parte degli isolani erano cristiani. L'esploratore [[Marco Polo]] scrisse nel suo diario di viaggio: {{Citazione|Vi do la mia parola che le persone di quest'isola sono gli incantatori più esperti del mondo. È vero che l'arcivescovo non approva questi incantesimi e li rimprovera per la pratica. Ma questo non ha alcun effetto, perché dicono che i loro antenati fanno queste cose dai tempi più remoti.}}
 
Il Cristianesimo a Socotra declinò quando il Sultanato Mahra prese il potere nel XVI secolo e da allora l'isola divenne principalmente musulmana fino al momento in cui arrivarono i Portoghesi sul finire di quel secolo.
656

contributi