Differenze tra le versioni di "Luoghi di Harry Potter"

Fix note
(Aggiungo fonti)
(Fix note)
 
=== Gringott ===
Gringott (''Gringotts'') è la banca magica in cui maghi e streghe depositano i loro averi. Si presenta come un edificio bianco e imponente situato alla congiunzione di [[Notturn Alley]] e Diagon Alley.<ref>{{Cita|Vander Ark|"Gringott, banca dei maghi", p. 130}}.</ref> L'ingresso è delimitato da una doppia serie di portoni in bronzo e argento. L'atrio è lastricato in marmo ed è percorso da un lungo bancone al quale siedono numerosi impiegati e dove avvengono le transazioni. La Gringott è gestita dai [[Creature magiche di Harry Potter#Folletto|folletti]], sebbene esistano anche alcuni dipendenti umani, come [[Bill Weasley]], che è impiegato come Spezzaincantesimi per conto della banca, o [[Fleur Delacour]], che vi svolge un tirocinio al termine dei suoi studi per migliorare il suo inglese.<ref name="Gringotts Wizarding Bank">{{Cita web|lingua=en|autore=[[Steve Vander Ark]]|titolo=Gringotts Wizarding Bank|url=https://www.hp-lexicon.org/place/great-britain-united-kingdom/england/london/diagon-alley/gringotts-wizarding-bank/|editore=The Harry Potter Lexicon}}</ref> La banca è considerata uno dei luoghi più sicuri nel mondo magico. Le ricchezze dei clienti sono depositate in apposite camere blindate, tutte a prova di scasso e protette da sofisticati incantesimi di sicurezza. Le camere si trovano sottoterra e si estendono per chilometri nel sottosuolo di Londra, in un labirinto di passaggi sotterranei e grotte. Le camere blindate più importanti, come quella dell'antica famiglia Lestrange, sono sorvegliate da [[Creature magiche di Harry Potter#Drago|draghi]] e [[Creature magiche di Harry Potter#Sfinge|sfingi]].<ref>{{Cita|Vander Ark|"Gringott, camere blindate della", p. 130}}.</ref><ref name=">{{Cita|Vander ArkGringottArk|"Gringott, banca dei maghi", p. 130}}.</ref> Per muoversi all'interno ci sono dei binari su cui viaggiano dei carrelli ad autopropulsione<ref>{{Cita|Vander Ark|"Gringott, carrelli della", p. 130}}.</ref> e per aprire le porte sono essenziali delle piccole chiavi d'oro, mentre alcune porte possono essere aperte solo dai folletti toccandole; chiunque non sia un folletto della banca e provi a fare questo verrebbe rinchiuso dentro la camera per sempre.<ref name="Gringotts Wizarding Bank"/>
 
La Gringott viene visitata da [[Rubeus Hagrid]] e Harry nella ''Pietra filosofale'' per prelevare la pietra filosofale e parte della fortuna lasciata in eredità al giovane dai suoi genitori per le spese scolastiche. Lo stesso giorno [[Quirinus Raptor]] forza la sicurezza della banca per appropriarsi proprio della pietra filosofale, senza sapere che Hagrid l'aveva rimossa poco prima. Nei ''Doni della Morte'' Harry, Ron e Hermione si introducono nella banca con l'aiuto del folletto [[Unci-Unci]] per recuperare la coppa di Tassorosso, trasformata in un [[Horcrux]] da Voldemort, dalla camera di sicurezza di Bellatrix Lestrange.<ref name="Gringotts Wizarding Bank"/>