Francesco Turrini: differenze tra le versioni

aggiorno
m (Bot: aggiorno sintassi template {{Carriera sportivo}})
(aggiorno)
 
|2018-2019|Sassuolo|<small>U-17</small>
|2019-2020|Sassuolo|<small>Primavera</small>
|2021-|Fiorenzuola|<small>Primavera</small>
}}
}}
 
===Allenatore===
Come allenatore ha iniziato la sua carriera nel settore giovanile del Piacenza, con i Giovanissimi Nazionali,<ref>[http://www.vacanzeitinerari.it/schede/piacenza_calcio_il_settore_giovanile_sc_4503.htm Piacenza Calcio: Il settore giovanile]</ref> e con la prima squadra del [[Associazione Calcio Palazzolo|Palazzolo]], in Serie D, da cui è stato esonerato nel 2007<ref name=na/>. Dal 2007 al 29 gennaio 2008 ha allenato i [[Crociati Noceto]] in [[Serie D]]<ref name=na/><ref>[http://www.polisquotidiano.it/content/view/3509/ Calcio. Crociati Noceto: esonerato Turrini. La panchina è di Ravasi] {{webarchive|url=https://web.archive.org/web/20150924075240/http://www.polisquotidiano.it/content/view/3509/ |data=24 settembre 2015 }} polisquotidiano.net</ref>. Dal 10 ottobre 2012 assume il ruolo di collaboratore tecnico delle formazioni Primavera e Allievi del {{Calcio Parma|N}}<ref>[http://fcparma.com/francesco-turrini-entra-nello-staff-tecnico-delle-giovanili/ Francesco Turrini entra nello staff tecnico delle giovanili] {{webarchive|url=https://archive.is/20130123221403/http://fcparma.com/francesco-turrini-entra-nello-staff-tecnico-delle-giovanili/ |data=23 gennaio 2013 }} Fcparma.com</ref>, e in seguito si trasferisce al {{Calcio Sassuolo|N}}, sempre nell'ambito del settore giovanile.
 
Il 28 luglio 2021 viene chiamato da [[Settimio Lucci]], suo compagno di squadra nel Piacenza, alla guida della formazione Primavera del {{Calcio Fiorenzuola|N}}, neopromosso in [[Serie C]]<ref>[https://www.sportpiacenza.it/calcio/serie-c/fiorenzuola-francesco-turrini-alla-primavera-3-mi-ha-convinto-il-progetto-che-bello-tornare-nel-piacentino.html Fiorenzuola - Francesco Turrini alla Primavera 3. «Mi ha convinto il progetto, che bello tornare nel piacentino»] Sportpiacenza.it</ref>.
 
==Palmarès==