Differenze tra le versioni di "Girolamo Emiliani"

(link)
(→‎Culto: link)
 
== Culto ==
[[File:Scala Santa San Girolamo Emiliani Somasca.jpg|miniatura|verticale|La Scala Santa ai piedi della cappella, edificata per volere di San Girolamo. Al culmine, l'Eremo dove il Santo si ritirava in preghiera.]]{{Vedi anche|Sacro Monte di Somasca}}
 
Nel 1626 con atto solenne stipulato a Caprino, i paesi tutti eleggono Girolamo Emiliani come patrono della [[Valle San Martino]].<ref>{{Cita|Vanossi, 1994|pp. 25-29}}.</ref> Fu dichiarato [[beatificazione|beato]] nel 1747 e [[canonizzazione|canonizzato]] nel 1767. Nel 1928 [[papa Pio XI|Pio XI]] lo proclamò "Patrono universale degli orfani e della gioventù abbandonata", riconoscendogli il merito e l'originalità del servizio reso.