SPV GmbH: differenze tra le versioni

25 byte aggiunti ,  1 anno fa
m
+ sez. Note
(Revisione)
m (+ sez. Note)
 
 
La storica label tedesca ha presentato istanza di insolvenza nel 2009<ref>{{cita web|url=https://web.archive.org/web/20090531064845/http://www.roadrunnerrecords.com/blabbermouth.net/news.aspx?mode=Article&newsitemID=120909|titolo=German Metal Label SPV Declared Insolvent|sito=blabbermouth.net|lingua=en|data=31 maggio 2009|accesso=7 agosto 2021}}</ref>, a causa del calo drastico delle vendite dei suoi prodotti. Il tribunale l'ha posta in amministrazione controllata, amministrazione terminata con un ridimensionamento alla fine dello stesso anno. L'attività è poi proseguita fino all'acquisizione nel 2020 da parte della [[Napalm Records]]<ref>{{cita web|url=https://metalitalia.com/articolo/napalm-records-acquisisce-spv/|titolo=Napalm Records acquisisce SPV|sito=metalitalia.com|data=17 dicembre 2020|accesso=7 agosto 2021}}</ref>.
== Note ==
 
<references />
== Collegamenti esterni ==
* {{Collegamenti esterni}}