Guglielmo Gargiolli: differenze tra le versioni

ampliamento da en.wiki; corr.min. formattaz..
(min.)
(ampliamento da en.wiki; corr.min. formattaz..)
[[File:Gargiolli, Gugliemo - Iride celeste, 1655 - BEIC 879943.jpg|miniatura|''Iride celesteììceleste'', 1655]]
{{Bio
|Nome = Guglielmo
|Epoca = 1600
|Attività = matematico
|Attività2 = ingegnere
|Nazionalità = italiano
}}<ref>[[Giovanni Targioni-Tozzetti]], [https://books.google.com/books?id=Kxec8mvOKL0C ''Ragionamento del dottor Giovanni Targioni Tozzetti sopra le cause, e sopra i rimedj dell'insalubrità d'aria della Valdinievole'', tomo primo], Stamperia Imperiale, 1761, p. 150-154.</ref>
}} Fu docente di matematica allo [[Università degli Studi di Siena|Studio di Siena]] e alla corte di Firenze.
 
}} Fu docenteprimo lettore di matematica allo [[Università degli Studi di Siena|Studio di Siena]] e alla corte di Firenze.
 
Il suo libro ''Iride Celeste'' fu notato per la sua spegiazione di come stimare da distante l'altezza di un oggetto e la sua distanza dall'osservatore.<ref>[[Giovanni Targioni-Tozzetti]] (a cura di) [https://books.google.com/books?id=_wFlAAAAcAAJ Atti e memorie inedite dell'Accademia del Cimento, e notizie aneddote dei progressi delle scienze in Toscana], Giuseppe Tofani, 1780, p. 334.</ref>
 
== Opere ==
* {{Cita libro|editore= nella Stamperia di GioAntonio Bonardi|cognome= Gargiolli|nome= Guglielmo|titolo= Iride celeste|città= In Firenze|accesso= 11 luglio 2015|data= 1655|url= https://gutenberg.beic.it/webclient/DeliveryManager?pid=879943&search_terms=DTL6}}
 
== Note ==
* {{Cita libro|editore= nella Stamperia di GioAntonio Bonardi|cognome= Gargiolli|nome= Guglielmo|titolo= Iride celeste|città= In Firenze|accesso= 11 luglio 2015|data= 1655|url= https://gutenberg.beic.it/webclient/DeliveryManager?pid=879943&search_terms=DTL6}}
<references/>
 
{{Portale|biografie|matematica}}