Giovanni Bujovich: differenze tra le versioni

m
→‎Biografia: corr.min. forma e formattaz.
m (→‎Biografia: corr.min. forma e formattaz.)
 
== Biografia ==
NatoNacque nel 1724 in una famiglia di commercianti marittimi di [[Perasto]] nel [[Montenegro]], (all'epoca parte deinei domini della [[Serenissima]]),. studiòStudiò [[scienze naturali]] a [[Università degli Studi di Padova|Padova]]. Dopo gli studi visse a [[Venezia]], dove condusse studi di [[agronomia]], [[Meccanica dei fluidi|idromeccanica]] e scienze della [[finanza]]. Si adoperò per aprire scuole [[Medicina veterinaria|veterinarie]] e agrarie anella Veneziacittà lagunare.<ref name="Budak"/>
 
Era socio dell'[[Accademia dei Georgofili]] di Firenze.<ref>{{cita|Dissertazione, 1778|frontespizio}}.</ref>
 
Dopo la [[caduta della Repubblica di Venezia]] ricoprì importanti cariche. Fu presidente della commissione finanze e dogane del governo veneziano, quindi nella presidenza provvisoria della nuova Municipalità, fino al 9 dicembre 1797, quando fu sostituito da [[Daniele Andrea Dolfin]]. Si ritirò dalla vita politica dopo la caduta del governo veneziano con l'avvento degli austriaci.<ref name="Budak"/><ref>{{Cita web|url=http://www.treccani.it//enciclopedia/l-ultima-fase-della-serenissima-la-politica-la-municipalita-democratica_(Storia-di-Venezia)|titolo=L'ultima fase della serenissima - La politica: LA MUNICIPALITA DEMOCRATICA in "Storia di Venezia"|sito=www.treccani.it|accesso=26 aprile 2021}}</ref>
 
Pubblicò un'opera di [[idraulica]] sul corso dei fiumi.<ref name="Budak"/><ref name="Franceschi1847">{{cita libro|autore=G. Franceschi|titolo=La Dalmazia Giornale Letterario Economico Inteso Agli Interessi Della Provincia|url=https://books.google.com/books?id=zvpbAAAAcAAJ&pg=PA294|anno=1847|editore=Demardi Rougier|pagina=294}}</ref>
 
Morì a Venezia dopo il 1804.<ref name="Franceschi1847" />