Differenze tra le versioni di "Franco Coop"

wikifico
(wikifico)
 
== Biografia ==
Di nobile famiglia napoletana, iniziò la sua carriera in teatro nel 1916, nella compagnia Di Lorenzo-Falconi, ed ebbe l'occasione di recitare accanto ai maggiori attori dell'epoca. Trovò però la sua vera misura di attore comico nel [[1929]], quando entrò nella compagnia di spettacoli Za-Bum, diretta da Luciano Ramo e [[Mario Mattoli]]. Frequenti in quel periodo anche le partecipazioni al Teatro di Rivista, alle trasmissioni di prosa dell'[[EIAR]] e [[Rai]], e a commedie e sceneggiati televisivi.
 
Fu uno dei primi attori del cinema italiano parlato, attività che lo assorbì quasi completamente; partecipò infatti ad oltre ottanta film, in un arco di tempo compreso tra i primi [[anni 1930|anni trenta]] fino a poco prima della morte, ricoprendo ruoli di [[caratterista]], più volte in compagnia di [[Totò]].
 
Fu saltuariamente impegnato nel doppiaggio, in particolare in [[spagna franchista|Spagna]], nel periodo [[1943]]-[[1945]].
 
Morì a Roma, stroncato da un edema polmonare.
== La rivista radiofonica RAI ==
 
* ''La Rivista... delle riviste, Album nº 2'' , di Nelli e Mangini, con [[Mario Mangini]], [[Clelia Matania]], [[Riccardo Billi]], Franco Coop, regia di [[Nino Meloni]], giovedì 22 novembre [[1945]], ore 22.
 
== La rivista teatrale ==
* ''Mettiamo l'occhio al buco'' , di [[Fausto Pantosti]], con [[Chiaretta Gelli]], [[Franco Sportelli]], Franco Coop, regia dell'autore, [[1946]].
 
== Prosa televisiva Rai ==
* ''L'ospite senza invito'', teledramma di [[Charles Cordier]], regia di [[Vittorio Brignole]], trasmessa il 26 settembre 1955
* ''[[Mont Oriol (miniserie televisiva)|Mont Oriol]]'', [[sceneggiato televisivo]] diretto da [[Claudio Fino]], [[1958]].
* ''Schiccheri è grande'', con [[Mario Lanfritto]], [[Giulia Lazzarini]], [[Renato De Carmine]], Franco Coop, [[Landa Galli]], [[Anna Maria Guarnieri]], regia di [[Silverio Blasi]], trasmessa il 24 marzo [[1954]], nel programma nazionale.
* ''Anima allegra'', dei Fratelli Quintero, regia di Claudio Fino, trasmessa il 13 febbraio 1955.
*''Dieci poveri negretti'', con [[Gianni Lepsky]], [[Fanny Marchiò]], [[Nino Pavese]], [[Paolo Carlini]], Franco Coop, [[Aldo Silvani]], [[Lietta Carraresi]], Nino Cestari, [[Aldo Alori]], [[Augusto Mastrantoni]], [[Niela De Michel]], regia di [[Alessandro Brissoni]], trasmessa il 15 aprile 1955, nel programma nazionale.
* ''Il garofano bianco'', [[Robert C. Sheriff]], regia di [[Alessandro Brissoni]], trasmessa il 13 marzo 1955
* ''Un cappello di paglia di Firenze'', commedia di [[Eugène Labiche]], con [[Aldo Pierantoni]], [[Fulvia Mammi]], [[Romolo Costa]], [[Itala Martini]], [[Gastone Ciapini]], [[Franca Maj]], [[Gianni Bortolotto]], [[Alberto Bonucci]], [[Germana Paolieri]], Franco Coop, [[Anty Ramazzini]], [[Elisa Pozzi]], [[Carlo Delfini]], regia di [[Corrado Pavolini]], trasmessa il 6 gennaio [[1956]].
* ''La cucina degli angeli'', commedia con [[Mirko Ellis]], [[Pina Cei]], [[Mario Scaccia]], [[Carlo Ninchi]], Franco Coop, regia di [[Alessandro Brissoni]], trasmessa il 24 maggio [[1957]].
* ''[[La bisbetica domata]]'', di [[William Shakespeare]], regia di [[Daniele D'Anza]], 3 ottobre 1958.
*''[[La spada di Damocle]]'' di [[Alfredo Testoni]], regia di [[Vittorio Cottafavi]], trasmessa il 14 novembre 1958.
* ''[[Il teatro dei ragazzi]]'', [[1958]].
* ''MT. Milizia territoriale'', con [[Rina Centa]], [[Silvia Monelli]], Franco Coop, [[Paola Borboni]], [[Umberto Melnati]], [[Osvaldo Ruggieri]], [[Loris Gafforio]], [[Laura Solari]], [[Vinicio Sofia]], [[Renato Mori]], [[Armando Bandini]], regia di [[Claudio Fino]], trasmessa il 15 gennaio [[1960]].
 
== Note ==
== Collegamenti esterni ==
* {{collegamenti esterni}}
* [https://www.youtube.com/watch?v=_QlbqbFTAcw&feature=youtu.be Un programma RAI del] [[1959]] con un'intervista a Franco Coop, di [[Luigi Silori]]
* [https://www.forchecaudine.com/wp-content/uploads/2019/10/24_Franco-Coop.pdf Un sito con la biografia di Franco Coop]
 
14 096

contributi