Differenze tra le versioni di "Lingua giapponese"

121 644 byte rimossi ,  1 mese fa
rimosse due lunghe liste di "vocaboli diffusi", non idonee e non fontate (cfr. progetto "Linguistica") e che appesantiscono di molto la voce. Come già discusso, Wiktionary potrebbe essere un luogo migliore
(virgola)
(rimosse due lunghe liste di "vocaboli diffusi", non idonee e non fontate (cfr. progetto "Linguistica") e che appesantiscono di molto la voce. Come già discusso, Wiktionary potrebbe essere un luogo migliore)
|}
Le forme dubitative di ''da'' e ''masu'' (rispettivamente ''darō'' e ''mashō'') sono frequentemente usate, la prima per esprimere l'incertezza nel futuro (viene posposta alla forma non caratterizzata dei verbi: ''taberu darō'', forse mangerò), la seconda per esprimere un'esortazione gentile (''tabemashō'', mangiamo).
 
=== Lista di verbi diffusi in giapponese (eccetto -suru/zuru) ===
Nella tabella sottostante, sono indicati tutti i verbi dei primi due livelli del JLPT ("1" sta a indicare il livello A1) eccetto i verbi in -suru/zuru, elencati in un altro paio di tabelle apposite; viene pure indicata la classe e se la terminazione è un falso amico. La quasi totalità delle radici dei verbi senza -suru/zuru è nativa giapponese e non è sino-giapponese. Il punto・ viene usato come <u>separatore di kanji e okurigana</u> per poter meglio individuare i verbi ichidan.
{| class="wikitable sortable"
|+
!Verbo
(kanji)
!Pronuncia
(e rōmaji)
!Traduzione
!Godan (-u)?
Ichidan (-iru/eru)?
 
irregolare?
!Livello
JLPT
|-
|<big>会う</big>
|あ・う au
|incontrare
|Godan (-u)
|1
|-
|<big>開く</big>
|あ・く oku
|aprire; diventare aperto
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>開ける</big>
|あ・ける akeru
|aprire
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>上げる</big>
|あ・げる ageru
|dare
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>遊ぶ</big>
|あそ・ぶ asobu
|giocare; fare una visita
|Godan (-bu)
|1
|-
|<big>洗う</big>
|あら・う arau
|lavare
|Godan (-u)
|1
|-
|<big>歩く</big>
|ある・く aroku
|camminare
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>言う</big>
|い・う iu
|dire
|Godan (-u)
|1
|-
|<big>行く</big>
|いく iku
|andare
|''<u>irregolare</u>''
|1
|-
|<big>居る</big>
|い・る iru
|esserci (persone e animali); avere
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>要る</big>
|い・る iru
|bisognare, avere bisogno di
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>入れる</big>
|い・れる ireru
|mettere (dentro)
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>歌う</big>
|うた・う utau
|cantare
|Godan (-u)
|1
|-
|<big>生まれる</big>
|うま・れる umareru
|essere nato
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>売る</big>
|う・る uru
|vendere
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>起きる</big>
|お・きる okiru
|alzarsi dal letto (svegliarsi)
|Ichidan (-iru)
|1
|-
|<big>置く</big>
|お・く oku
|mettere
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>教える</big>
|おし・える oshieru
|insegnare; informare/raccontare
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>押す</big>
|お・す osu
|spingere; timbrare
|Godan (-su)
|1
|-
|<big>覚える</big>
|おぼ・える oboeru
|ricordare
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>泳ぐ</big>
|およ・ぐ oyogu
|nuotare
|Godan (-gu)
|1
|-
|<big>降りる</big>
|お・りる oriru
|discendere/scendere
|Ichidan (-iru)
|1
|-
|<big>終る</big>
|おわ・る owaru
|finire
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>買う</big>
|か・う kau
|comprare
|Godan (-u)
|1
|-
|<big>返す</big>
|かえ・す kaesu
|restituire/ritornare
|Godan (-su)
|1
|-
|<big>帰る</big>
|かえ・る kaeru
|tornare indietro
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>掛かる</big>
|か・かる kakaru
|prendere/impiegare (tempo/denaro) ''(kanji opzionali)''
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>書く</big>
|か・く kaku
|scrivere
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>掛ける</big>
|か・ける kakeru
|telefonare/chiamare (col telefono/cellulare) ''(kanji opzionali)''
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>貸す</big>
|か・す kasu
|prestare
|Godan (-su)
|1
|-
|<big>借りる</big>
|か・りる kariru
|prendere a prestito
|Ichidan (-iru)
|1
|-
|<big>消える</big>
|き・える kieru
|sparire/scomparire
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>聞く</big>
|き・く kiku
|ascoltare, sentire; chiedere
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>切る</big>
|き・る kiru
|tagliare
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>着る</big>
|き・る kiru
|indossare/mettersi addosso (a partire dalle spalle)
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>曇る</big>
|くも・る kumoru
|diventare nuvoloso e oscuro ''(il kanji è'' 日 + 雲)
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>来る</big>
|くる kuru
|venire
|''<u>irregolare</u>''
|1
|-
|<big>消す</big>
|け・す kesu
|cancellare; tirare (la corrente)
|Godan (-su)
|1
|-
|<big>答える</big>
|こた・える kotaeru
|rispondere
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>困る</big>
|こま・る komaru
|essere preoccupato/preoccuparsi
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>咲く</big>
|さ・く saku
|sbocciare
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>死ぬ</big>
|し・ぬ shinu
|morire/perire
|Godan (-nu)
|1
|-
|<big>閉まる</big>
|し・まる shimaru
|chiudere; essere chiuso
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>閉める</big>
|し・める shimeru
|chiudere
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>締める</big>
|し・める shimeru
|legare/allacciare
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>知る</big>
|し・る shiru
|conoscere
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>吸う</big>
|す・う suu
|fumare; succhiare
|Godan (-u)
|1
|-
|<big>住む</big>
|す・む sumu
|vivere in (abitare)
|Godan (-mu)
|1
|-
|<big>座る</big>
|すわ・る suwaru
|sedersi
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>だ</big>
|だ da
|essere ''(informale, da cui deriva "desu")''
|''<u>irregolare</u>''
|1
|-
|<big>出す</big>
|だ・す dasu
|tirare fuori
|Godan (-su)
|1
|-
|<big>立つ</big>
|た・つ tatsu
|stare in piedi
|Godan (-tsu)
|1
|-
|<big>頼む</big>
|たの・む tanomu
|chiedere
|Godan (-mu)
|1
|-
|<big>食べる</big>
|た・べる taberu
|mangiare
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>違う</big>
|ちが・う chigau
|essere diverso/differire da...
|Godan (-u)
|1
|-
|<big>である</big>
|である dearu
|essere ''(formale, da cui deriva "dearimasu")''
|''<u>irregolare</u>''
|1
|-
|<big>使う</big>
|つか・う tsukau
|usare/utilizzare
|Godan (-u)
|1
|-
|<big>疲れる</big>
|つか・れる tsukareru
|stancarsi
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>着く</big>
|つ・く tsuku
|arrivare
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>作る</big>
|つく・る tsukuru
|fare ''(diverso da suru)''
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>点ける opp. 着ける</big>
|つ・ける tsukeru
|accendere la luce) ''(kanji opzionali)''
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>勤める</big>
|つと・める tsutomeru
|lavorare per (qualcuno)
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>出かける</big>
|で・かける dekakeru
|uscire (per passeggiate ecc.)
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>出来る</big>
|で・きる dekiru
|essere capace di, saper fare ''(kanji opzionali)''
|Ichidan (-iru)
|1
|-
|<big>出る</big>
|で・る deru
|uscire (in generale o per passeggiate ecc.); uscire fuori;
andare in viaggio/partire; andarsene; apparire; mostrare
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>飛ぶ</big>
|と・ぶ tobu
|volare; saltare
|Godan (-bu)
|1
|-
|<big>止まる</big>
|と・まる tomaru
|interrompersi/fermarsi
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>取る</big>
|と・る toru
|prendere
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>撮る</big>
|と・る toru
|fare una foto/un filmato
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>無くす</big>
|な・くす nakusu
|perdere
|Godan (-su)
|1
|-
|<big>習う</big>
|なら・う narau
|imparare/apprendere
|Godan (-u)
|1
|-
|<big>並ぶ</big>
|なら・ぶ narabu
|mettersi in fila, fare la fila
|Godan (-bu)
|1
|-
|<big>並べる</big>
|なら・べる naraberu
|allinearsi; allestire ''("to set up")''
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>成る</big>
|な・る naru
|diventare ''(kanji opzionali)''
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>脱ぐ</big>
|ぬ・ぐ nugu
|svestirsi/spogliarsi
|Godan (-gu)
|1
|-
|<big>寝る</big>
|ね・る negu
|andare a letto, dormire
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>登る</big>
|のぼ・る noboru
|arrampicarsi/scalare
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>飲む</big>
|の・む nomu
|bere
|Godan (-mu)
|1
|-
|<big>乗る</big>
|の・る noru
|prendere (un mezzo di spostamento, e.g. il bus)
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>入る</big>
|はい・る hairu
|entrare; contenere
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>履く</big>
|は・く haku
|indossare (pantaloni, mutande, calzini) ''(kanji opzionali)''
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>始まる</big>
|はじ・まる hajimaru
|iniziare/incominciare
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>走る</big>
|はし・る hashiru
|correre
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>働く</big>
|はたら・く hataraku
|lavorare ''(contiene un kokuji)''
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>話す</big>
|はな・す hanasu
|parlare
|Godan (-su)
|1
|-
|<big>貼る</big>
|は・る haru
|incollare/appicciare/attaccare
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>晴れる</big>
|は・れる hareru
|essere soleggiato
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>引く</big>
|ひ・く hiku
|tirare (verso di sé)
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>弾く</big>
|ひ・く hiku
|suonare uno strumento a corda (incluso il pianoforte)
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>吹く</big>
|ふ・く fuku
|soffiare ''(transitivo e intransitivo)''
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>降る</big>
|ふ・る furu
|cadere (pioggia, neve, grandine)
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>曲る</big>
|まが・る magaru
|torcere, piegare
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>待つ</big>
|ま・つ matsu
|aspettare
|Godan (-tsu)
|1
|-
|<big>磨く</big>
|みが・く migaru
|pulirsi i denti; strofinare
|Godan (-ku)
|1
|-
|<big>見せる</big>
|み・せる miseru
|mostrare
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>見る, 観る</big>
|み・る miru
|guardare, vedere, osservare
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>持つ</big>
|も・つ motsu
|tenere (in mano e in senso generico)
|Godan (-tsu)
|1
|-
|<big>休む</big>
|やす・む yasumu
|riposare
|Godan (-mu)
|1
|-
|<big>やる</big>
|や・る yaru
|fare (diverso da suru)
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>行く</big>
|ゆ・く yuku
|andare ''(seconda pronuncia)''
|''<u>irregolare</u>''
|1
|-
|<big>呼ぶ</big>
|よ・ぶ yobu
|chiamare ad alta voce; invitare
|Godan (-bu)
|1
|-
|<big>読む</big>
|よ・む yomu
|leggere
|Godan (-mu)
|1
|-
|<big>分かる</big>
|わ・かる wakaru
|essere compreso
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>忘れる</big>
|わす・れる wasureru
|dimenticare
|Ichidan (-eru)
|1
|-
|<big>渡す</big>
|わた・す watasu
|consegnare ''("hand over")''
|Godan (-su)
|1
|-
|<big>渡る</big>
|わ・たる wataru
|andare attraverso...
|Godan (-ru)
|1
|-
|<big>合う</big>
|あ・う au
|corrispondere
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>上がる</big>
|あ・がる garu
|incrementare, elevare/innalzare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>空く</big>
|あ・く aku
|aprire; diventare vuoto
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>あげる</big>
|あ・げる ageru
|dare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>集る</big>
|あつま・る atsumaru
|raccogliere/mettere insieme
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>集める</big>
|あつ・める atsumeru
|raccogliere/mettere insieme
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>謝る</big>
|あやま・る ayamaru
|scusarsi
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>生きる</big>
|い・きる ikiru
|vivere
|Ichidan (-iru)
|2
|-
|<big>苛める</big>
|いじ・める ijimeru
|stuzzicare; tormentare ''(kanji opzionali)''
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>急ぐ</big>
|いそ・ぐ isogu
|sbrigarsi
|Godan (-gu)
|2
|-
|<big>致す</big>
|いた・す itasu
|fare (umile)
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>頂く</big>
|いただ・く itadaku
|ricevere ''(umile) (kanji opzionali)''
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>祈る</big>
|いの・る inoru
|pregare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>入らっしゃる</big>
|い・らっしゃる irassharu
|venire; essere (da qualche parte) ''(cortese) (kanji opzionali)''
(contrazione di いらせらる, da 入る i.ru)
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>植える</big>
|う・える ueru
|piantare; crescere (piante)
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>伺う</big>
|うかが・う ukagau
|visitare ''(umile) (kanji opzionali)''
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>受ける</big>
|う・ける ukeru
|ricevere (oggetti o pure operazioni chirurgiche), fare (test)
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>動く</big>
|うご・く ugoku
|muovere
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>打つ</big>
|う・つ utsu
|colpire/picchiare
|Godan (-tsu)
|2
|-
|<big>写す</big>
|うつ・す utsusu
|copiare, fotografare
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>移る</big>
|うつ・る utsuru
|traslocare, trasferirsi
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>選ぶ</big>
|えら・ぶ erabu
|scegliere
|Godan (-bu)
|2
|-
|<big>送る</big>
|おく・る okuru
|mandare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>遅れる</big>
|おく・れる okureru
|essere tardi
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>起す</big>
|おこ・す okosu
|svegliare, svegliarsi
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>行う</big>
|おこな・う okonau
|fare (diverso da suru)
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>怒る</big>
|おこ・る okoru
|arrabbiarsi; essere arrabbiato
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>落る</big>
|おち・る ochiru
|cascare, cadere ''("drop")''
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>仰有る opp. 仰る</big>
|おっしゃ・る ossharu
|dire ''(cortese) (alterazione di おおせある'') ''(kanji opzionali)''
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>落す</big>
|おと・す otosu
|cadere ''("drop")''
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>踊る</big>
|おど・る odoru
|danzare, ballare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>驚く</big>
|おどろ・く odoroku
|essere sorpreso
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>思い出す</big>
|おもいだ・す omoidasu
|ricordare
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>思う</big>
|おも・う omou
|pensare; sentire/avvertire (in sé)
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>下りる</big>
|お・りる oriru
|scendere
|Ichidan (-iru)
|2
|-
|<big>折る</big>
|お・る oru
|rompere; essere piegato
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>折れる</big>
|お・れる oreru
|rompere; essere piegato
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>変える</big>
|か・える kaeru
|cambiare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>掛ける</big>
|か・ける kakeru
|appendere
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>飾る</big>
|かざ・る kazaru
|decorare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>片付ける</big>
|かたづ・ける katazukeru
|riordinare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>勝つ</big>
|か・つ katsu
|vincere
|Godan (-tsu)
|2
|-
|<big>構う</big>
|かま・う kamau
|stare attenti a ''("mind")'' ''(kanji opzionali)''
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>噛む</big>
|か・む kamu
|masticare; mordere
|Godan (-mu)
|2
|-
|<big>通う</big>
|かよ・う kayou
|andare e tornare da...; correre (da un bus/treno all'altro);
andare (a scuola, al lavoro); frequentare (la scuola)
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>乾く</big>
|かわ・く kawaku
|asciugarsi
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>変わる</big>
|か・わる kawaru
|cambiare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>考える</big>
|かんが・える kangaeru
|considerare (con riflessione)
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>聞こえる</big>
|き・こえる kikoeru
|essere ascoltato
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>決る</big>
|きま・る kimaru
|essere deciso
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>決める</big>
|き・める kimeru
|decidere
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>下さる</big>
|くだ・さる kudasaru
|dare ''(cortese) (kanji opzionali)''
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>比べる</big>
|くら・べる kuraberu
|comparare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>呉れる</big>
|く・れる kureru
|dare ''(kanji opzionali)''
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>暮れる</big>
|く・れる koreru
|diventare scuro (cielo);
finire (giorno, mese, anno, stagione...)
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>込む</big>
|こ・む komu
|essere affollato ''(contiene un kokuji)''
|Godan (-mu)
|2
|-
|<big>御覧に成る</big>
|ごらんにな・る goranninaru
|vedere ''(cortese)(kanji opzionali)''
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>壊す</big>
|こわ・す kowasu
|rompere
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>壊れる</big>
|こわ・れる kowareru
|essere rotto
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>探す</big>
|さが・す sagasu
|cercare
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>下る</big>
|さが・る sagaru
|scendere, discendere
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>下げる</big>
|さ・げる sageru
|appendere, abbassare, andare/tornare indietro
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>差し上げる</big>
|さしあ・げる sashiageru
|dare ''(cortese)''
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>騒ぐ</big>
|さわ・ぐ sawagu
|fare rumore, essere eccitato
|Godan (-gu)
|2
|-
|<big>触る</big>
|さわ・る sawaru
|toccare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>知らせる</big>
|し・らせる shiraseru
|notificare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>調べる</big>
|しら・べる shiraberu
|investigare/indagare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>過ぎる</big>
|す・ぎる sugiru
|eccedere
|Ichidan (-iru)
|2
|-
|<big>空く</big>
|す・く suku
|diventare vuoto ''(kanji opzionali)''
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>進む</big>
|すす・む susumu
|fare progressi
|Godan (-mu)
|2
|-
|<big>捨てる</big>
|す・てる suteru
|gettare via
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>滑る</big>
|す・べる suberu
|scivolare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>済む</big>
|す・む sumu
|finire
|Godan (-mu)
|2
|-
|<big>育てる</big>
|そだ・てる sodateru
|allevare, crescere
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>訪ねる</big>
|たず・ねる tazuneru
|visitare (andare a trovare qualcuno)
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>尋ねる</big>
|たず・ねる tazuneru
|chiedere
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>立てる</big>
|た・てる tateru
|mettere in piedi
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>建てる</big>
|た・てる tateru
|costruire
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>楽む</big>
|たのし・む tanoshimu
|divertirsi
|Godan (-mu)
|2
|-
|<big>足りる</big>
|た・りる tariru
|essere abbastanza
|Ichidan (-iru)
|2
|-
|<big>捕まえる</big>
|つか・まえる tsukamaeru
|afferrare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>付く</big>
|つ・く tsuku
|essere attaccato/appicciato, essere connesso
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>漬ける</big>
|つ・ける tsukeru
|immergere, marinare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>伝える</big>
|つた・える tsutaeru
|riportare/fare rapporto
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>続く</big>
|つづ・く tsuzuku
|essere continuato
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>続ける</big>
|つづ・ける tsuzukeru
|continuare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>包む</big>
|つつ・む tsutsumu
|avvolgere, impacchettare
|Godan (-mu)
|2
|-
|<big>釣る</big>
|つ・る tsuru
|pescare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>連れる</big>
|つ・れる tsureru
|condurre
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>手伝う</big>
|てつだ・う tetsudau
|assistere/aiutare
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>通る</big>
|とお・る tōru
|andare/passare attraverso...
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>届ける</big>
|とど・ける todokeru
|raggiungere
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>泊まる</big>
|と・まる tomaru
|alloggiare in/presso...
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>止める</big>
|と・める tomeru
|fermare (qualcosa)
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>取り替える</big>
|とりか・える torikaeru
|scambiare/sostituire
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>直す</big>
|なお・す naosu
|aggiustare/riparare
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>直る</big>
|なお・る naoru
|essere aggiustato/riparato
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>治る</big>
|なお・る naoru
|curare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>泣く</big>
|な・く naku
|piangere
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>無くなる</big>
|な・くなる nakunaru
|sparire; perdersi
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>亡くなる</big>
|な・くなる nakunaru
|morire/perire
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>投げる</big>
|な・げる nageru
|lanciare, scagliare; buttare/gettare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>為さる</big>
|な・さる nasaru
|fare ''(cortese) (kanji opzionali)''
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>鳴る</big>
|な・る naru
|risuonare (suono o eco)
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>慣れる</big>
|な・れる nareru
|abituarsi a...
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>逃げる</big>
|に・げる nigeru
|scappare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>似る</big>
|に・る niru
|essere simile a, assomigliare a...
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>盗む</big>
|ぬす・む nusumu
|rubare/trafugare
|Godan (-mu)
|2
|-
|<big>塗る</big>
|ぬ・る nuru
|tingere/pitturare, dipingere
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>濡れる</big>
|ぬ・れる nureru
|diventare umido/bagnato, bagnarsi ''("get wet") (kanji opzionali)''
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>眠る</big>
|ねむ・る nemuru
|dormire
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>残る</big>
|のこ・る nokoru
|rimanere
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>乗り換える</big>
|のりか・える norikaeru
|cambiare (bus o treno)
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>運ぶ</big>
|はこ・ぶ hakobu
|trasportare
|Godan (-bu)
|2
|-
|<big>始める</big>
|はじ・める hajimeru
|iniziare/cominciare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>払う</big>
|はら・う harau
|pagare
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>冷える</big>
|ひ・える hieru
|raffreddare (e.g. nel frigo); raffreddarsi
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>光る</big>
|ひか・る hikaru
|splendere, scintillare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>引き出す</big>
|ひきだ・す hikidasu
|ritirare
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>引っ越す</big>
|ひ・っこす hikkosu
|traslocare, cambiare casa
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>開く</big>
|ひら・く hiraku
|aprire (un evento)
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>拾う</big>
|ひろ・う hirou
|prendere, raccogliere/mettere insieme
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>増える</big>
|ふ・える fueru
|aumentare/incrementare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>太る</big>
|ふと・る futoru
|ingrassare/diventare grasso
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>踏む</big>
|ふ・む fumu
|calpestare
|Godan (-mu)
|2
|-
|<big>降り出す</big>
|ふ・りだす furidasu
|iniziare a piovere
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>褒める</big> opp. <big>誉める</big>
|ほ・める homeru
|lodare, parlare bene di ''(kanji opzionali)''
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>参る</big>
|まい・る mairu
|andare ''(umile)''
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>負ける</big>
|ま・ける makeru
|perdere
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>間違える</big>
|まちが・える machigaeru
|fare un errore, sbagliare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>間に合う</big>
|ま・にあう maniau
|essere in tempo per
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>回る</big>
|まわ・る mawaru
|andare in giro
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>見える</big>
|み・える mieru
|essere in vista
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>見つかる</big>
|み・つかる mitsukaru
|essere scoperto
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>見つける</big>
|み・つける mitsukeru
|scoprire
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>向かう</big>
|む・かう mukau
|essere rivolto/orientato verso...
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>迎える</big>
|むか・える mukaeru
|andare a incontrare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>召し上がる</big>
|め・しあがる meshiagaru
|mangiare ''(cortese)''
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>申し上げる</big>
|もう・しあげる mōshiageru
|dire/raccontare ''(umile)''
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>申す</big>
|もう・す mōsu
|essere chiamato, dire ''(umile)''
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>戻る</big>
|もど・る modoru
|tornare indietro a metà strada
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>貰う</big>
|もら・う morau
|ricevere ''(kanji opzionali)''
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>焼く</big>
|や・く yaku
|cucinare; grigliare
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>役に立つ</big>
|や・くにたつ yakunitatsu
|essere d'aiuto
|Godan (-tsu)
|2
|-
|<big>焼ける</big>
|や・ける yakeru
|bruciare; essere bruciato
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>痩せる</big>
|や・せる yaseru
|diventare magro
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>止む</big>
|や・む yamu
|fermare
|Godan (-mu)
|2
|-
|<big>止める</big>
|や・める yameru
|fermare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>揺れる</big>
|ゆ・れる yureru
|agitare; fare oscillare/dondolare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>汚れる</big>
|よご・れる yogoreru
|sporcarsi
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>寄る</big>
|よ・る yoru
|visitare
|Godan (-ru)
|2
|-
|<big>喜ぶ</big>
|よろこ・ぶ yorokobu
|essere contento
|Godan (-bu)
|2
|-
|<big>沸かす</big>
|わ・かす wakasu
|bollire; riscaldare
|Godan (-su)
|2
|-
|<big>別れる</big>
|わか・れる wakareru
|separare
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>沸く</big>
|わ・く waku
|bollire; fare bollire/portare a ebollizione; eccitarsi
|Godan (-ku)
|2
|-
|<big>笑う</big>
|わら・う warau
|ridere, sorridere
|Godan (-u)
|2
|-
|<big>割れる</big>
|わ・れる wareru
|rompere
|Ichidan (-eru)
|2
|-
|<big>諦める</big>
|あきら・める akirameru
|arrendersi; abbandonare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>飽きる</big>
|あ・きる akiru
|essere stanco/saturo di, averne abbastanza di
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>明ける</big>
|あ・ける akeru
|albeggiare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>預ける</big>
|あず・ける azukeru
|dare in custodia a, affidare a...
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>与える</big>
|あた・える ataeru
|dare (come regalo o premio)
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>当たる</big>
|あ・たる ataru
|essere colpito; essere di successo; essere equivalente a
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>扱う</big>
|あつか・う atsukau
|trattare ''("handle")'', avere a che fare con ''("deal with")''
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>当てる</big>
|あ・てる ateru
|colpire
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>浴びる</big>
|あ・びる abiru
|fare il bagno, fare la doccia, fare un bagno di sole
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>表す</big>
|あらわ・す arawasu
|esprimere/mostrare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>現す</big>
|あらわ・す arawasu
|mostrare/esibire
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>現れる</big>
|あらわ・れる arawareru
|apparire/comparire; esprimersi
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>有る</big>
|あ・る aru
|esserci (oggetti e concetti astratti), avere ''(kanji opzionali)''
|''<u>irregolare</u>''
|3
|-
|<big>合わせる</big>
|あ・わせる awaseru
|unire/mettere insieme; affrontare; essere opposto a...
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>言う</big>
|ゆ・う yuu
|dire
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>抱く</big>
|いだ・く idaku
|abbracciare, accogliere, intrattenere ''(slang)''
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>頂く</big>
|いただ・く itadaku
|ricevere; mangiare; bere ''(umile)''
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>至る</big>
|いた・る itaru
|venire/arrivare (diverso da kuru)
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>伺う</big>
|うかが・う ukagau
|visitare (qualcuno); chiedere ''(cortese)''
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>受け取る</big>
|うけと・る ukatoru
|ricevere, accettare
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>動かす</big>
|うご・かす ugokasu
|muovere, spostare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>失う</big>
|うしな・う ushinau
|perdere; separarsi da...
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>疑う</big>
|うたが・う utagau
|dubitare; sospettare, diffidare da/non fidarsi di;
essere sospettoso di...
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>撃つ</big>
|う・つ utsu
|attaccare; sconfiggere, distruggere
|Godan (-tsu)
|3
|-
|<big>移す</big>
|うつ・す utsusu
|trasferire; infettare; rimuovere
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>訴える</big>
|うった・える uttaeru
|denunciare (persone), fare appello a (corti ecc.)
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>唸る</big>
|うな・る unaru
|gemere ''(kanji opzionali)''
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>奪う</big>
|うば・う ubau
|strappare
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>裏切る</big>
|うらぎ・る uragiru
|tradire, fare doppiogioco
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>売れる</big>
|う・れる ureru
|essere venduto
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>描く</big>
|えが・く egaku
|disegnare; dipingere; abbozzare/schizzare; descrivere
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>得る</big>
|え・る eru
|ottenere, vincere
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>得る</big>
|う・る uru
|ottenere, vincere
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>追い付く</big>
|おいつ・く oitsuku
|sorpassare; raggiungere
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>追う</big>
|お・う ou
|rincorrere/inseguire
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>応じる</big>
|おう・じる ōjiru
|rispondere; soddisfare; accettare; ottemperare ''(comply with);''
candidarsi per (posti di lavoro)
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>終える</big>
|お・える oeru
|finire
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>覆う</big>
|おお・う ōu
|coprire, avvolgere; nascondere; camuffare/traverstire
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>贈る</big>
|おく・る okuru
|spedire; dare a; conferire (premi), premiare
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>起こる</big>
|お・こる okoru
|accadere
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>収める</big>
|おさ・める osameru
|ottenere; raccogliere (benefici/frutti); pagare; rifornire; accettare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>恐れる</big>
|おそ・れる osoreru
|avere paura di...
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>劣る</big>
|おと・る otoru
|restare indietro; essere inferiore a...
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>溺れる</big>
|おぼ・れる oboreru
|essere annegato; indulgere in...
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>及ぼす</big>
|およ・ぼす oyobosu
|esercitare/fare; causare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>居る</big>
|お・る oru
|esserci (persone e animali)
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>下す</big>
|おろ・す orosu
|abbassare; lasciarsi andare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>降ろす</big>
|おろ・す orosu
|abbattere/distruggere; lanciare; far cadere
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>飼う</big>
|か・う kau
|avere/tenere (animali); crescere/allevare; nutrire
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>替える</big> opp. <big>換える</big>
|か・える kaeru
|cambiare; scambiare; sostituire, rimpiazzare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>抱える</big>
|かか・える kakaeru
|portare sottobraccio; portare in braccio
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>輝く</big>
|かがや・く kagayaku
|splendere/brillare/scintillare
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>掛かる</big>
|か・かる kakaru
|prendere (tempo, denaro); appendere
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>罹る</big>
|かか・る kakaru
|soffrire di...
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>限る</big>
|かぎ・る kagiru
|limitare; restringere; confinare
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>描く</big>
|か・く kaku
|disegnare, dipingere, abbozzare/schizzare, raffigurare,
descrivere
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>隠す</big>
|かく・す kakusu
|nascondere
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>隠れる</big>
|かく・れる kakureru
|nascondere; essere nascosto; nascondersi, sparire
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>欠ける</big>
|か・ける kakeru
|mancare di/essere carente di...
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>囲む</big>
|かこ・む kakomu
|circondare, accerchiare
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>稼ぐ</big>
|かせ・ぐ kasegu
|guadagnare (stipendio); lavorare (e faticare)
|Godan (-gu)
|3
|-
|<big>数える</big>
|かぞ・える kazoeru
|contare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>語る</big>
|かた・る kataru
|parlare, dire
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>悲しむ</big>
|かな・しむ kanashimu
|essere triste; compiangere; pentirsi
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>被る</big>
|かぶ・る naburu
|soffrire
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>構う</big>
|かま・う kamau
|prestare attenzione a ''("mind")''
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>刈る</big>
|か・る karu
|tagliare (capelli, erba), mietere (grano)
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>感じる</big>
|かん・じる kanjiru
|avvertire/sentire/percepire (in sé)
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>効く</big>
|き・く kiku
|essere efficace
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>気付く</big>
|きづ・く kizuku
|notare; riconoscere; essere conscio di...
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>気に入る</big>
|きにい・る kiniiru
|essere soddisfatto di; essere adatto a...
|Godan (-nu)
|3
|-
|<big>嫌う</big>
|きら・う kirau
|odiare; non apprezzare
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>切れる</big>
|き・れる kireru
|essere affilato/"taglia bene"; interrompere/troncare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>食う</big>
|く・う kuu
|mangiare ''(volgare e maschile)''
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>腐る</big>
|くさ・る kusaru
|marcire, andare a male
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>下さる</big>
|くだ・さる kudasaru
|dare/conferire ''(cortese)''
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>組む</big>
|く・む kumu
|mettere insieme
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>暮らす</big>
|く・らす kurasu
|vivere
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>繰り返す</big>
|くりかえ・す kurikaesu
|ripetere, fare di nuovo
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>狂う</big>
|くる・う kuruu
|impazzire/perdere il controllo
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>苦しむ</big>
|くる・しむ kurushimu
|soffrire; gemere; essere preoccupato
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>加える</big>
|くわ・える kuwaeru
|aggiungere, sommare/addizionare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>加わる</big>
|くわ・わる kuwawaru
|partecipare a; accedere a; incrementare/aumentare;
guadagnare (influenza)
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>越える</big>
|こ・える koeru
|eccedere; attraversare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>凍る</big>
|こお・る kōru
|congelare; essere congelato
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>越す</big> opp. <big>超す</big>
|こ・す kosu
|attraversare (e.g. montagne, difficoltà, l'inverno), sorpassare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>異なる</big>
|こと・なる koyonaru
|essere diverso/differenziarsi; variare; non essere d'accordo,
dissentire, andare in disaccordo
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>断る</big>
|ことわ・る kotowaru
|rifiutare; declinare; licenziare; destituire/dimettere
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>好む</big>
|この・む konomu
|apprezzare/piacere
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>殺す</big>
|ころ・す korosu
|uccidere
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>転ぶ</big>
|ころ・ぶ korobu
|cadere/inciampare;
prostituirsi in segreto (''arcaismo'', riferito alle geishe)
|Godan (-bu)
|3
|-
|<big>逆らう</big>
|さか・らう chikarau
|opporsi, andare contro; disobbedire; sfidare
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>叫ぶ</big>
|さけ・ぶ sakebu
|gridare/strillare/urlare
|Godan (-bu)
|3
|-
|<big>避ける</big>
|さ・ける sakeru
|evitare (il contatto fisico); respingere/avitare/scongiurare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>支える</big>
|ささ・える sasaeru
|essere bloccato; essere ostruito; soffocare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>指す</big>
|さ・す sasu
|puntare (il dito); significare; aprire l'ombrello; muovere (pedine)
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>誘う</big>
|さそ・う sasou
|invitare; tentare/indurre/adescare/allettare
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>覚ます</big>
|さ・ます samasu
|svegliarsi
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>覚める</big>
|さ・める sameru
|svegliare, svegliarsi
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>去る</big>
|さ・る saru
|andare, andarsene
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>叱る</big>
|しか・る shikaru
|rimpoverare/sgridare
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>沈む</big>
|しず・む shizumu
|annegare; sentirsi depresso/essere giù di morale
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>従う</big>
|したが・う shitagau
|attenersi a/rispettare le regole; obbedire; seguire; accompagnare
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>支払う</big>
|しはら・う shiharau
|pagare
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>終わる</big>
|お・わる owaru
|finire/completare/terminare; chiudere;
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>示す</big>
|しめ・す shimesu
|mostrare; indicare/denotare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>喋る</big>
|しゃべ・る shageru
|parlare, chiacchierare ''(kanji opzionali)''
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>生じる</big>
|しょう・じる shōjiru
|produrre; essere generato; risultare/derivare da
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>信じる</big>
|しん・じる shinjiru
|credere in; avere fiducia in...
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>空く</big>
|す・く suku
|aprire; diventare vuoto; essere meno affollato/svuotarsi
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>救う</big>
|く・う kuu
|salvare da; dare una mano a...
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>優れる</big>
|すぐ・れる sugureru
|sorpassare/superare; eccellere/primeggiare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>過ごす</big>
|す・ごす sugoru
|passare/trascorrere; spendere (tempo);
eccedere/esagerare (con l'alcol); prendersi cura di ''(arcaismo)''
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>進める</big>
|すす・める susumeru
|avanzare/progredire; promuovere; affrettarsi
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>勧める</big>
|すす・める susumeru
|raccomandare; incoraggiare; offrire (vino)
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>済ませる</big>
|す・ませる sumaseru
|essere finito
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>為る</big>
|す・る suru
|cambiare; essere utile/avere utilità; raggiungere
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>責める</big>
|せ・める semeru
|condannare; incolpare; criticare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>注ぐ</big>
|そそ・ぐ sosogu
|versare in; riempire; irrigare; pagare; alimentare (e.g. il fuoco)
|Godan (-gu)
|3
|-
|<big>育つ</big>
|そだ・つ sodatsu
|crescere (figli); allevare; crescere
|Godan (-tsu)
|3
|-
|<big>備える</big>
|そな・える sonaeru
|fornire; equipaggiare; installare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>倒す</big>
|たお・す taosu
|buttare giù, abbattere
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>確かめる</big>
|たし・かめる tashikameru
|accertare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>助ける</big>
|たす・ける tasukeru
|aiutare; salvare; soccorrere
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>戦う</big>
|たたか・う tatakau
|combattere
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>叩く</big>
|たた・く tataku
|colpire; applaudire; spolverare
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>立ち上がる</big>
|たちあ・がる tachiagaru
|alzarsi in piedi
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>経つ</big>
|た・つ tatsu
|passare; estinguersi
|Godan (-tsu)
|3
|-
|<big>黙る</big>
|だま・る damaru
|essere silenzioso
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>試す</big>
|ため・す tamesu
|provare/tentare; testare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>頼る</big>
|たよ・る nayoru
|contare su; fare ricorso a/usare/utilizzare; dipendere da...
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>通じる</big>
|つう・じる tsūjiru
|correre a; condurre a; comunicare; capire
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>捕まる</big>
|つか・まる tsukamaru
|essere preso; essere arrestato
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>掴む</big>
|つか・む tsukamu
|acchiappare/acciuffare
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>就く</big>
|つ・く tsuku
|stabilirsi/impiantarsi (in un posto); prendere (posto/posizione);
studiare (con un insegnante)
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>注ぐ</big>
|つ・ぐ tsugu
|versare in; irrigare; pagare
|Godan (-gu)
|3
|-
|<big>付ける</big>
|つ・ける tsukeru
|unirsi a; allegare; aggiungere
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>繋ぐ</big>
|つな・ぐ tsunagu
|legare; connettere
|Godan (-gu)
|3
|-
|<big>詰める</big>
|つ・める tsumeru
|imballare; accorciare; lavorare sui dettagli
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>積もる</big>
|つ・もる tsumoru
|accumulare/ammassare
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>出きる</big>
|で・きる dekiru
|essere capace di, saper fare; essere pronto; accadere
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>通す</big>
|とお・す tōsu
|lasciare passare/attraversare; trascurare; continuare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>通り過ぎる</big>
|とおりす・ぎる tōrisugiru
|passare/attraversare, passare attraverso
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>解く</big>
|と・く toku
|slacciare, slegare ''("unfasten")''
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>解ける</big>
|と・ける tokeru
|sciogliere; fare a pezzi, sfaldare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>閉じる</big>
|と・じる tojiru
|chiudere (occhi, libro...)
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>届く</big>
|とど・く todoku
|raggiungere
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>飛ばす</big>
|と・ばす tobasu
|saltare/omettere
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>飛び出す</big>
|とびだ・す tobidasu
|saltare fuori; volare fuori; correre/precipitarsi fuori
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>留める</big>
|と・める tomeru
|legare; spegnere; trattenere/detenere
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>取り上げる</big>
|とりあ・げる toriageru
|prendere; confiscare; privare di; squalificare/escludere
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>取れる</big>
|と・れる toreru
|distaccare/rimuovere; essere tirato via/staccato/rimosso
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>流す</big>
|なが・す nagasu
|drenare/prosciugare; galleggiare; spargere (sangue, lacrime);
andare in taxi
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>眺める</big>
|なが・める nagameru
|guardare, fissare (con lo sguardo)
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>流れる</big>
|なが・れる nagareru
|scorrere/fluire; essere lavato via
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>怠ける</big>
|なま・ける namakeru
|essere pigro; trascurare/negligere
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>悩む</big>
|なや・む nayamu
|essere preoccupato/turbato
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>為る</big>
|な・る naru
|cambiare; essere utile/avere utilità; raggiungere
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>成る</big>
|な・る naru
|diventare
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>似合う</big>
|にあ・う niau
|adattare; combaciare; diventare; essere come...
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>握る</big>
|にぎ・る nigiru
|afferrare, impugnare; modellare il sushi
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>抜く</big>
|ぬ・く nuku
|estrarre, tirare fuori; togliere la presa/spina; sorpassare;
omettere;
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>抜ける</big>
|ぬ・ける nukeru
|uscire fuori/spuntare/sbucare; essere omesso
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>濡れる</big>
|ぬ・れる nureru
|bagnarsi
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>願う</big>
|ねが・う negau
|desiderare
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>残す</big>
|のこ・す nokosu
|lasciarsi dietro; lasciare in eredità
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>乗せる</big>
|の・せる noseru
|mettere/piazzare su; portare a bordo/imbarcare;
dare un passaggio a...
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>除く</big>
|のぞ・く nozoku
|rimuovere; escludere; estrarre
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>望む</big>
|のぞ・む nozomu
|sperare/desiderare; vedere;
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>伸ばす</big>
|の・ばす nobasu
|allungare; estendere; raggiungere; crescere (barba)
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>伸びる</big>
|の・びる nobiru
|allungare/estendere; fare progressi; crescere (barba o altezza)
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>述べる</big>
|の・べる noberu
|menzionare/esprimere
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>昇る</big>
|のぼ・る noboru
|ascendere/levarsi/sorgere; risalire
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>計る</big>
|はか・る hakaru
|misurare, pesare; sondare
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>履く</big> opp. <big>穿く</big>
|は・く haku
|indossare (pantaloni, calze, mutande, costume)
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>吐く</big>
|は・く haku
|respirare; vomitare/rovesciare; dire/raccontare (bugie)
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>外す</big>
|はず・す hazusu
|allentare; rimuovere
to unfasten,to remove
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>話し合う</big>
|はなしあ・う hanashiau
|discutere, parlare insieme
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>離す</big>
|はな・す hanasu
|dividere, separare; separarsi/partire
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>放す</big>
|はな・す hanasu
|separare; lasciare andare/liberare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>離れる</big>
|はな・れる hanareru
|essere separato da; andarsene/andare via; essere lontano
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>省く</big>
|はぶ・く habuku
|fare economia/risparmiare; tagliare/ridurre (spese); omettere;
eliminare
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>張る</big>
|は・る haru
|incollare/appiccicare/attaccare
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>轢く</big>
|ひ・く hiku
|investire (con un veicolo); buttare a terra (qualcuno)
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>広がる</big>
|ひろ・がる hirogaru
|espandersi; estendersi; allungare; raggiungere;
andare in giro ''(get around)''
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>含む</big>
|ふく・む
|tenere in bocca; tenere in/a mente
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>防ぐ</big>
|ふせ・ぐ husegu
|difendersi da; prevenire; proteggere
|Godan (-gu)
|3
|-
|<big>打つ</big>
|ぶ・つ butsu
|colpire
|Godan (-tsu)
|3
|-
|<big>振る</big>
|ふ・る huru
|agitare/scuotere; spargere/spruzzare ''(sprinkle);''
lanciare ("cast") e.g. attori; allocare/distribuire (lavoro)
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>震える</big>
|ふる・える hurueru
|tremare; agitare/scuotere
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>触れる</big>
|ふ・れる hureru
|toccare (anche topic/argomenti); essere toccato;
violare (leggi, copyright...); percepire, sentire
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>減らす</big>
|へ・らす herasu
|decrescere; rimpicciolire; diminuire/abbattere; accorciare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>減る</big>
|へ・る heru
|decrescere; rimpicciolire; diminuire/abbattere
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>吠える</big>
|ほ・える hoeru
|abbaiare; ululare/latrare; ruggire; muggire; piangere
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>微笑む</big>
|ほほえ・む hohoemu
|sorridere
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>褒める</big>
|ほ・める homeru
|ammirare; lodare, parlare bene di...
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>任せる</big>
|まか・せる makaseru
|affidare/lasciare a...
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>増す</big>
|ま・す masu
|incrementare/aumentare; crescere
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>学ぶ</big>
|まな・ぶ manabu
|studiare (in profondità); apprendere
|Godan (-bu)
|3
|-
|<big>招く</big>
|まね・く maneku
|invitare
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>守る</big>
|まも・る mamoru
|proteggere; obbedire; fare guarda/sorvegliare;
rispettare (le regole)
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>回す</big>
|まわ・す mawasu
|girare/ruotare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>満ちる</big>
|み・ちる michiru
|essere pieno/riempito; salire (la marea); maturare; giungere a
scadenza/essere scaduto
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>認める</big>
|みと・める mitomeru
|riconoscere; apprezzare/riconoscere/approvare; ammettere
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>見る</big>
|み・る miru
|vedere, guardare
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>向く</big>
|む・く muku
|essere rivolto verso...
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>向ける</big>
|む・ける mukeru
|girarsi verso; essere rivolto/puntare verso...
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>結ぶ</big>
|むす・ぶ musubu
|legare; collegare
|Godan (-bu)
|3
|-
|<big>命じる</big>
|めい・じる meijiru
|ordinare/comandare/dare ordini; nominare ''("appoint")''
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>申し込む</big>
|もうしこ・む mōshikomu
|fare domanda per ''("apply for")''
|Godan (-mu)
|3
|-
|<big>燃える</big>
|も・える moeru
|bruciare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>持ち上げる</big>
|もちあ・げる mochiageru
|innalzare; adulare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>用いる</big>
|もち・いる mochiiru
|usare/utilizzare
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>戻す</big>
|もど・す modosu
|restaurare ''("restore")''
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>基づく</big>
|もと・づく motozuku
|essere basato su/basarsi su; originarsi da; essere causato da;
|Godan (-ku)
|3
|-
|<big>求める</big>
|もと・める motomeru
|cercare (oggetti o un lavoro); richiedere/domandare/volere;
rincorrere (piaceri);
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>貰う</big>
|もら・う morau
|ricevere
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>雇う</big>
|やと・う yato.u
|impiegare/usare come impiegato
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>破る</big>
|やぶ・る yaburu
|distruggere/spaccare; strappare; violare; sconfiggere
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>辞める</big>
|や・める yameru
|dimettersi; pensionarsi/ritirarsi dal lavoro
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>譲る</big>
|ゆず・る yuzuru
|consegnare; (ri)girare/rivoltare
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>許す</big>
|ゆる・す yurusu
|permettere; approvare
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>酔う</big>
|よ・う yo.u
|ubriacarsi; intossicarsi
to get drunk,to become intoxicated
|Godan (-u)
|3
|-
|<big>横切る</big>
|よこぎ・る yokogiru
|incrociare (e.g. le braccia); attraversare
|Godan (-ru)
|3
|-
|<big>止す</big>
|よ・す yosu
|cessare, abolire; dimettersi; arrendersi
to cease,to abolish,to resign,to give up
|Godan (-su)
|3
|-
|<big>論じる</big>
|ろん・じる ronjiru
|discutere, dibattere
|Ichidan (-iru)
|3
|-
|<big>分ける</big>
|わ・ける wakeru
|dividere, separare
|Ichidan (-eru)
|3
|-
|<big>割る</big>
|わ・る waru
|dividere, tagliare; spezzare/rompere; dividere in due ''("halve")''
|Godan (-ru)
|3
|}
 
==== Verbi diffusi con -suru (e -zuru) ====
La tabella sottostante contiene tutti i verbi giapponesi con -suru する (storicamente derivante da す), presi dal JLPT completo. Il primo livello (A1) è indicato con il numero "1" per rimandare a una progressione. Tutte le radici sono sino-giapponesi, a parte un paio di anglicismi. "Suru" può sonorizzarsi (e.g. 感ずる kan.zuru, 禁ずる kin.zuru; la controparte storica è dunque ず). La vocalizzazione in giapponese riguarda anche alcune sillabe e parole raddoppiate (e.g. 人 hito > hitobito; kami > shinigami 死神; kana >hiragana; kawa > Tokugawa 徳川) e viene detta 連濁 rendaku.
{| class="wikitable sortable"
|+
!Verbo
(kanji)
!Pronuncia
(e rōmaji)
!Traduzione
!Livello
JLPT
|-
|<big>する</big>
|する suru ''(verbo irregolare)''
|fare
|1
|-
|<big>コピーする</big>
|コピー・する kopii.suru ''(anglicismo)''
|copiare
|1
|-
|<big>散歩する</big>
|さんぽ・する sanpo.suru
|passeggiare
|1
|-
|<big>掃除する</big>
|そうじ・する sōji.suru
|pulire; scopare/ramazzare
|1
|-
|<big>勉強する</big>
|べんきょう・する benkyō.suru
|studiare
|1
|-
|<big>練習する</big>
|れんしゅう・する renjū.suru
|esercitarsi/praticare
|1
|-
|<big>挨拶する</big>
|あいさつ・する aisatsu.suru
|salutare
|2
|-
|<big>案内する</big>
|あんない・する annai.suru
|guidare (qualcuno); fare da guida
|2
|-
|<big>運転する</big>
|うんてん・する unten.suru
|guidare (veicoli)
|2
|-
|<big>運動する</big>
|うんどう・する undō.suru
|esercitarsi
|2
|-
|<big>遠慮する</big>
|えんりょ・する enryo.suru
|essere riservato/controllato ''(attitudine)''
|2
|-
|<big>計画する</big>
|けいかく・する keikaku.suru
|pianificare
|2
|-
|<big>経験する</big>
|けいけん・する keiken.suru
|fare esperienza di...
|2
|-
|<big>怪我する</big>
|けが・する kega.suru
|ferire
|2
|-
|<big>けんかする</big>
|けんか・する kenka.suru
|litigare
|2
|-
|<big>故障する</big>
|こしょう・する koshō.suru
|abbattere ("break-down")
|2
|-
|<big>支度する</big>
|したく・する shitaku.suru
|preparare
|2
|-
|<big>出席する</big>
|しゅっせき・する shusseki.suru
|partecipare a (riunioni ecc.)
|2
|-
|<big>出発する</big>
|しゅっぱつ・する shuppatsu.suru
|partire/andarsene
|2
|-
|<big>準備する</big>
|じゅんび・する junbi.suru
|preparare
|2
|-
|<big>招待する</big>
|しょうたい・する shōtai.suru
|invitare
|2
|-
|<big>食事する</big>
|しょくじ・する shokuji.suru
|mangiare (pranzo, cena...)
|2
|-
|<big>心配する</big>
|しんぱい・する shinpai.suru
|preoccuparsi
|2
|-
|<big>生活する</big>
|せいかつ・する seikatsu.suru
|vivere
|2
|-
|<big>生産する</big>
|せいさん・する seisan.suru
|produrre
|2
|-
|<big>世話する</big>
|せわ・する sewa.suru
|badare a ("look after...")
|2
|-
|<big>相談する</big>
|そうだん・する sōdan.suru
|discutere
|2
|-
|<big>退院する</big>
|たいいん・する taiin.suru
|lasciare l'ospedale
|2
|-
|<big>チェックする</big>
|チェック・する chekku.suru ''(anglicismo)''
|controllare ("fare un check")
|2
|-
|<big>入院する</big>
|にゅういん・する nyūin.suru
|ospedalizzare
|2
|-
|<big>入学する</big>
|にゅうがく・する nyūgaku.suru
|entrare a scuola/università
|2
|-
|<big>拝見する</big>
|はいけん・する haiken.suru
|guardare ''(verbo nel registro umile)''
|2
|-
|<big>吃驚する</big>
|びっくり・する bikkuri.suru
|essere sorpreso ''(i kanji sono facoltativi e la lettura è irregolare)''
|2
|-
|<big>輸出する</big>
|ゆしゅつ・する yushutsu.suru
|esportare
|2
|-
|<big>輸入する</big>
|ゆにゅう・する yunyū.suru
|importare
|2
|-
|<big>愛する</big>
|あい・する ai.suru
|amare
|3
|-
|<big>関する</big>
|かん・する kan.suru
|riguardare... (un topic/argomento)
|3
|-
|<big>罰する</big>
|ばっ・する bas.suru (罰: ばつ ecc.)
|punire, penalizzare
|3
|-
|<big>対する</big>
|たい・する tai.suru
|confrontare/affrontare; opporsi;
|3
|-
|<big>達する</big>
|たっ・する tas.suru (達: たち ecc.)
|raggiungere
|3
|-
|<big>適する</big>
|てき・する teki.suru
|essere adatto a, calzare a pennello ("fit/suit")
|3
|-
|<big>属する</big>
|ぞく・する zoku.suru
|appartenere a; essere affiliato con; essere soggetto a (superiori o simili)
|4
|-
|<big>熱する</big>
|ねっ・する nes.suru (熱: ねつ ecc.)
|scaldare
|4
|-
|<big>化する</big>
|か・する ka.suru
|trasformarsi/cambiare in...; convertire in...; influenzare; camibare in meglio/migliorare
(riferito a persone); essere ridotto
|5
|-
|<big>擦る</big>
|か・する ka.suru
|toccare leggermente/piano; prendersi una percentuale/fetta/stecca da ''(un totale)''
|5
|-
|<big>害する</big>
|がい・する gai.suru
|fare del male/ferire; danneggiare; uccidere;
 
ostacolare/intralciare
|5
|-
|<big>恋する</big>
|こい・する koi.suru
|amare; innamorarsi di...
|5
|-
|<big>察する</big>
|さっ・する sas.suru
|indovinare; presumere; giudicare;
 
simpatizzare con/comprendere
|5
|-
|<big>称する</big>
|しょう・する shō.suru
|Fingere/pretendere; essere chiamato;
|5
|-
|<big>制する</big>
|せい・する sei.suru
|controllare, comandare; avere la meglio su...
|5
|-
|<big>即する</big>
|そく・する soku.suru
|conformarsi a; essere d'accordo con; essere adattato a; essere basato su...
|5
|-
|<big>脱する</big>
|だっ・する das.suru
|scappare da; togliersi/andarsene
|5
|-
|<big>徹する</big>
|てっ・する ses.suru (徹: てつ)
|devolvere i propri sforzi in/essere buttato in...; penetrare; credere in;
|5
|-
|<big>反する</big>
|はん・する han.suru
|fare opposizione a; contraddire; trasgredire; ribellarsi/opporsi; essere inconsistente con...
|5
|-
|<big>面する</big>
|めん・する men.suru
|affrontare; fare attenzione a (""look out on to...)
|5
|-
|<big>有する</big>
|ゆう・する yū.suru
|possedere; essere dotato di...
|5
|-
|<big>要する</big>
|よう・する yō.suru
|richiedere
|5
|}
Una larga fetta di verbi in -suru che sono colpiti da sonorizzazione è invece indicata nella tabella sottostante (se eventualmente compaiono nel JLPT, si indica pure il livello. Alcuni sono del JLPT2 nell'ordine dell'esame stesso, che corrisponde a un C1 circa), gli altri compaiono nel JLPT1 (C2 circa). Molti di questi verbi sono colpiti da sonorizzazione perché la /s/ di "suru" è preceduta dalla coda nasale della radice. Un numero ristretto di radici è nativo giapponese.
{| class="wikitable sortable"
|+
!Verbo in -zuru
(kanji)
!Pronuncia
(e rōmaji)
!Traduzione
!Livello
JLPT
|-
|<big>禁ずる</big>
|きん・ずる kin.zuru
|proibidere; soffocare/sopprimere
|1
|-
|<big>応ずる</big>
|おう・ずる ō.zuru
|essere d'accordo con
|2
|-
|<big>感ずる</big>
|かん・ずる kan.zuru
|provare/sentire/avvertire (emozioni)
|2
|-
|<big>演ずる</big>
|えん・ずる en.zuru
|recitare
|1
|-
|<big>講ずる</big>
|こう・ずる kō.zuru
|prendere (misure); fare lezione
|<nowiki>-</nowiki>
|-
|<big>生ずる</big>
|しょう・ずる shō.zuru
|sorgere/nascere; causare/generare
|2
|-
|<big>信ずる</big>
|しん・ずる shin.zuru
|credere in; avere fiducia in...
|2
|-
|<big>存ずる</big>
|ぞん・ずる zon.zuru
|esistere, esserci
|2
|-
|<big>進ずる</big>
|しん・ずる shin.zuru
|progredire, andare avanti
|<nowiki>-</nowiki>
|-
|<big>準ずる</big>
|じゅん・ずる jun.zuru
|conformarsi/seguire; corrispondere
|1
|-
|<big>通ずる</big>
|つう・ずる tsū.zuru
|scorrere/fluire; comunicare con... (anche il nemico); capire/comprendere,
essere esperto e fluente in...
|2
|-
|<big>転ずる</big>
|てん・ずる ten.zuru
|girarsi
|<nowiki>-</nowiki>
|-
|<big>投ずる</big>
|とう・ずる tō.zuru
|lanciare/scagliare
| -
|-
|<big>任ずる</big>
|にん・ずる nin.zuru
|assumere (cariche); nominare (per cariche)
| -
|-
|<big>報ずる</big>
|ほう・ずる hō.zuru
|comunicare/fare rapporto
|1
|-
|<big>囀る</big>
|さえ・ずる sae.zuru
|cinguettare/cantare (uccelli)
|1
|-
|<big>命ずる</big>
|めい・ずる mei.zuru
|comandare/ordinare
|2
|-
|<big>論ずる</big>
|ろん・ずる ron.zuru
|dibattere/discutere
|2
|-
|<big>重んずる</big>
|おもん・ずる omon.zuru
|rispettare; onorare/venerare
|1
|-
|<big>軽んずる</big>
|かろん・ずる karon.zuru
|disprezzare/guardare dall'alto in basso; sminuire per disprezzo
| -
|-
|<big>肯んずる</big>
|がえん・ずる gaen.zuru
|consentire/permettere
| -
|-
|<big>先んずる</big>
|さきん・ずる sakin.zuru
|precedere/anticipare
| -
|}
Attenzione a radici che sono falsi amici, e.g. 削る, けずる (tagliuzzare): il suffisso è る, idem in 譲る ゆずる (assegnare, consegnare). Il terzo falso amico è il verbo 為る する (cambiare; raggiungere; essere utile "to be of use"), mentre il quarto è 剃る する (rasare, radersi; tosare) . L'ultimo è 引きずる ひきずる (sedurre; trascinare, tirare).
 
==== Aggettivi in giapponese ====
In giapponese esistono quattro gruppi di aggettivi: aggettivi terminanti in -i, in -na, gli attributivi/prenominali e gli irregolari/aventi una versione arcaica. Per la precisione:
 
* gli aggettivi terminanti in -i, come dice il nome stesso, si riconoscono perché finiscono in -i い (ma mai in えい ei) nella loro forma base, reperibile in un dizionario e in giapponese si chiamano "verbi aggettivali/verbi attributivi" (形容詞 keiyōshi). Nell'okurigana, si nota la -i い e, in taluni aggettivi nati durante l'Old Japanese e che indicano degli stati mentali, la terminazione -shii しい sempre in okurigana. In Old Japanese erano due categorie diverse che si sono fuse durante il Tardo Giapponese Medio. Un esempio è atara.shii (新しい, "nuovo)". Se usati come avverbi, prendono -ku く al posto di -i.
* gli aggettivi in -na si riconoscono perché finiscono con una qualunque altra vocale e in -ei nella loro forma base. Possono pure finire con la coda nasale -n, e.g. hen 変 (strano). In giapponese si chiamano "nomi aggettivali/nomi attributivi" (形容動詞 keiyō-dōshi). Quando si impiegano in forma attributiva non determinata, semplicemente prendono "na" な invece di "no" の, che si usa con i nomi; quando sono usati come avverbi, invece, prendono "ni" al posto di -i. In tutti gli altri casi, si coniugano attancandogli la coniugazione della copula "da". Al contrario, gli aggettivi terminanti in -i hanno una coniugazione a sé. Alcuni di questi aggettivi in -na risalgono pure all'Old Japanese e sono riconoscibili perché terminano in -yaka やか in okurigana. Un esempio è aza.yaka (鮮やか, "vivido, brillante"). Altri aggettivi arcaici di questa categoria risalente all'Old Japanese sono quelli in -raka, e.g. 明らか "chiaro, ovvio/lampante";
* gli attributivi/prenominali (連体詞, rentaishi) sono tutti quelli che non appartengono al primo e secondo gruppo. Come suggerisce il nome stesso, si possono usare prima di un nome ma mai come predicato nominale dell'intera frase. Sono perlopiù resti fossili e sono varianti di aggettivi che si possono usare come predicato. Un esempio è ō.kina 大きな (grosso), variante di ōki.i 大きい.
* gli aggettivi irregolari presentano delle irregolarità nella coniugazione. Il più celebre e diffuso di essi è yoi 良い, che significa "buono". A questo si aggiunge 無い. Entrambi possiedono una versione regolare e una forma irregolare arcaica, yoshi 良し e nashi 無し. Tipicamente, gli arcaismi invece di terminare in -i terminano in -shi e -ki. Le irregolarità derivano da resti fossili del Giapponese Medio.
 
Nelle grammatiche, le due varianti della classe di aggettivi coniugabili in -na sono sporadicamente trattate e sono gli "aggettivi in -taru" (ト・タル形容動詞 to, taru keiyōdōshi) e gli "aggettivi in -naru" (タルト型活用 taruto-kata katsuyō), cioè un piccolo numero di aggettivi che invece di prendere -na prendono -taru e -naru quando si usano in funzione attributiva (quelli in -taru, se usati come avverbio, prendono -to invece di -ni). Entrambi i gruppi sono nati durante l'Old Japanese.
 
Gli aggettivi giapponesi possono essere utilizzati come attributi o predicati nominali. Si osservi l'esempio con l'aggettivo ''samui'' (freddo):
* ''samui tokoro'': un luogo ''che è'' freddo > un luogo freddo;
* ''samukatta tokoro'': un luogo che era freddo;
* ''kyō wa samui'': oggi è freddo;
* ''kinō wa samukatta'': ieri era freddo.
 
In tutti i casi si può immaginare che il verbo ''essere'' sia incluso nell'aggettivo che termina in -i, unico tipo di aggettivo che subisce vere e proprie variazioni morfologiche.
 
Riportiamo in tabella le due coniugazioni:
{|class="wikitable"
|-
| || felice <u>(agg. in -i)</u> || bello <u>(agg. in -na)</u>
|-
|<u>Forma attributiva non caratterizzata</u> ||''ureshii'' || ''kirei na''
|-
|<u>Forma predicativa non caratterizzata</u> ||''ureshii'' || ''kirei da''
|-
|<u>Passato</u> ||''ureshikatta'' || ''kirei datta''
|-
|<u>Gerundio</u> ||''ureshikute'' || ''kirei de''
|-
|<u>Negativo</u> ||''ureshiku(wa)nai'' || ''kirei de(wa)nai''
|-
|<u>Forma gentile</u> ||''ureshiidesu'' || ''kirei desu''
|-
|<u>Condizionale</u> ||''ureshikereba'' || ''kirei nara(ba)''
|-
|<u>Esortativo</u> ||''ureshii darō'' || ''kirei darō''
|-
|}
 
L'ausiliare negativo ''nai'', già incontrato con i verbi, si coniuga come un normale aggettivo in ''i''. Per questo motivo la coniugazione completa di un verbo, che comprende anche tutte le forme gentili e tutte le forme negative, è sviluppata utilizzando anche alcune forme della coniugazione dell'aggettivo (evidenziate in grassetto):
{|class="wikitable"
|-
| || mangiare || non mangiare || mangiare <u>(gentile)</u> || non mangiare <u>(gentile)</u>
|-
|<u>Forma non caratterizzata</u> ||''taberu'' || ''tabe'''nai''''' || ''tabemasu'' || ''tabemasen'' o ''tabe'''naidesu'''''
|-
|<u>Passato</u> ||''tabeta'' || ''tabe'''nakatta''''' || ''tabemashita'' || ''tabemasendeshita'' o ''tabe'''nakattadesu'''''
|-
|<u>Gerundio</u> ||''tabete'' || ''tabe'''nakute''''' || - || -
|-
|<u>Condizionale</u> ||''tabereba'' || ''tabe'''nakereba''''' || - || -
|-
|<u>Passivo</u> ||''taberareru'' || ''taberare'''nai''''' || ''taberaremasu'' || ''taberaremasen''
|-
|<u>Potenziale</u> ||''taberareru'' || ''taberare'''nai''''' || ''taberaremasu'' || ''taberaremasen''
|-
|<u>Causativo</u> ||''tabesaseru'' || ''tabesase'''nai''''' || ''tabesasemasu'' || ''tabesasemasen''
|-
|<u>Dubitativo</u> ||''taberu darō'' || ''tabe'''nai darō''''' || ''taberu deshō'' || ''tabe'''nai deshō'''''
|-
|<u>Esortativo</u> ||''tabeyō'' || - || ''tabemashō'' || -
|-
|}
 
==== Lista di aggettivi diffusi in giapponese in -i e -na ====
Il numero 1 indica qui il livello A1. In totale, sono elencati per categoria gli aggettivi o parole che sono anche aggettivi prese dai primi 3 livelli del JLPT. Alcuni aggettivi in italiano sono verbi in giapponese e non sono qui indicati. 倍 ばい, che indica il concetto di doppio e di multiplo, è un classificatore. Nella traduzione, è solo messo il significato di aggettivo, nel caso la parola abbia in casi sporadici altri significati.
{| class="wikitable sortable"
|+
!Aggettivo
(kanji)
!Pronuncia
(e rōmaji)
!Traduzione
!Agg. in -i?
Agg. in -na?
!Livello
JLPT
|-
|<big>青い</big>
|あおい aoi
|blu
| -i
|1
|-
|<big>青</big>
|あお ao
|blu
|(-no)
|1
|-
|<big>赤い</big>
|あかい akai
|rosso
| -i
|1
|-
|<big>赤</big>
|あか aka
|rosso
|(-no)
|1
|-
|<big>明い</big>
|あかるい akarui
|brillante
| -i
|1
|-
|<big>暖かい</big>
|あたたかい atatakai
|tiepido
| -i
|1
|-
|<big>新しい</big>
|あたらしい atarashii
|nuovo
| -i
|1
|-
|<big>暑い</big>
|あつい atsui
|caldo
| -i
|1
|-
|<big>熱い</big>
|あつい atsui
|caldo (al tatto)
| -i
|1
|-
|<big>厚い</big> opp. <big>篤い</big>
|あつい atsi
|profondo; spesso; pesante (malattia);
gentile, cordiale, ospitevole
| -i
|1
|-
|<big>危ない</big>
|あぶない abunai
|pericoloso
| -i
|1
|-
|<big>甘い</big>
|あまい amai
|dolce
| -i
|1
|-
|<big>良い</big>
|いい/よい ii/yoi
|buono
| -i
|1
|-
|<big>痛い</big>
|いたい itai
|doloroso
| -i
|1
|-
|<big>嫌</big>
|いや iya
|spiacevole
| -na
|1
|-
|<big>薄い</big>
|うすい usui
|sottile; leggero
| -i
|1
|-
|<big>美味しい</big>
|おいしい oishii
|delizioso ''(kanji opzionali)''
| -i
|1
|-
|<big>多い</big>
|おおい ōi
|molto/i
| -i
|1
|-
|<big>大きい</big>
|おおきい ōkii
|grosso
| -i
|1
|-
|<big>大きな</big>
|おおきな ōkina
|grosso
| -na
|1
|-
|<big>遅い</big>
|おそい osoi
|lento; tardo
| -i
|1
|-
|<big>面白い</big>
|おもしろい omoshiroi
|interessante ''(kanji opzionali)''
| -i
|1
|-
|<big>辛い</big>
|からい karai
|piccante
| -i
|1
|-
|<big>軽い</big>
|かるい karui
|leggero
| -i
|1
|-
|<big>可愛い</big>
|かわいい kawaii
|carino
| -i
|1
|-
|<big>黄色い</big>
|きいろい kiiroi
|giallo (黄色 きいろ si usa con "no")
| -i
|1
|-
|<big>汚い</big>
|きたない kitanai
|sporco
| -i
|1
|-
|<big>嫌い</big>
|きらい kirai
|odioso
| -na
|1
|-
|<big>暗い</big>
|くらい kurai
|tenebroso, cupo, scuro
| -i
|1
|-
|<big>黒い</big>
|くろい kuroi
|nero (黒 くろ si usa con "no")
| -i
|1
|-
|<big>結構</big>
|けっこう kekkō
|splendido; abbastanza (結=けつ)
| -na
|1
|-
|<big>寒い</big>
|さむい samui
|freddo
| -i
|1
|-
|<big>静か</big>
|しずか shizuka
|quieto, calmo
| -na
|1
|-
|<big>丈夫</big>
|じょうぶ jōbu
|forte; durevole
| -na
|1
|-
|<big>好き</big>
|すき suki
|piacevole, apprezzabile
| -na
|1
|-
|<big>狭い</big>
|せまい semai
|stretto
| -i
|1
|-
|<big>大好き</big>
|だいすき daisuki
|molto piacevole, molto apprezzabile
| -na
|1
|-
|<big>大切</big>
|たいせつ taisetsu
|importante
| -na
|1
|-
|<big>高い</big>
|たかい takai
|alto; costoso
| -i
|1
|-
|<big>沢山</big>
|たくさん takusan
|molto/i ''(kanji opzionali)''
| -na (-no)
|1
|-
|<big>楽しい</big>
|たのしい tanoshii
|piacevole, gradevole ''("enjoyable")''
| -i
|1
|-
|<big>小さい</big>
|ちいさい chiisai
|piccolo
| -i
|1
|-
|<big>近い</big>
|ちかい chikai
|vicino
| -i
|1
|-
|<big>詰らない</big>
|つまらない tsumaranai
|noioso ''(kanji opzionali)''
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>冷たい</big>
|つめたい tsumetai
|freddo (al tatto)
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>強い</big>
|つよい tsuyoi
|potente
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>遠い</big>
|とおい tōi
|lontano, distante
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>賑やか</big>
|にぎやか nigiyaka
|vivace (posto); occupato
|<nowiki>-na</nowiki>
|1
|-
|<big>早い</big>
|はやい hayai
|presto
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>速い</big>
|はやい hayai
|veloce
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>低い</big>
|ひくい hikui
|corto; basso
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>広い</big>
|ひろい hiroi
|ampio, spazioso
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>太い</big>
|ふとい futoi
|grasso
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>古い</big> opp. <big>旧い</big>
|ふるい furui
|vecchio (oggetti)
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>便利</big>
|べんり benri
|utile, conveniente
|<nowiki>-na</nowiki>
|1
|-
|<big>欲しい</big>
|ほしい hoshii
|volere (è un aggettivo usato come verbo.
 
L'alternativa è 欲しがる, in -ru)
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>細い</big>
|ほそい hosoi
|sottile
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>不味い</big>
|まずい mazui
|disgustoso (da mangiare) ''(kanji opzionali)''
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>丸い</big> opp. <big>円い</big>
|まるい marui
|rotondo, circolare
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>短い</big>
|みじかい mijikai
|corto
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>茶色</big>
|ちゃいろ chairo
|marrone chiaro, color tè
|(-no)
|1
|-
|<big>緑</big>
|みどり midori
|verde
|(-no)
|1
|-
|<big>難しい</big>
|むずかしい muzukashii
|difficile
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>易しい</big>
|やさしい yasashii
|facile, semplice
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>安い</big>
|やすい yasui
|economico
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>有名</big>
|ゆうめい yūmei
|famoso ''(la -i finale non è parte dell'okurigana)''
|<nowiki>-na</nowiki>
|1
|-
|<big>弱い</big>
|よわい yowai
|debole
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>立派</big>
|りっぱ rippa
|elegante, splendido ''(kanji opzionali)'' (立=リュウ <*-p)
|<nowiki>-na</nowiki>
|1
|-
|<big>若い</big>
|わかい wakai
|giovane; immaturo
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>悪い</big>
|わるい warui
|cattivo
|<nowiki>-i</nowiki>
|1
|-
|<big>大人</big>
|おとな otona
|adulto; maturo/cresciuto
| -na
|1
|-
|<big>余り</big>
|あまり amari
|rimanente
| -na
|1
|-
|<big>本当</big>
|ほんとう hontō
|giusto, corretto; ufficiale; genuino, autentico; reale;
naturale
| -na
|1
|-
|<big>上手</big>
|じょうず jōzu
|abile, esperto; astuto
| -na
|1
|-
|<big>下手</big>
|へた heta
|inesperto; povero; goffo; imprudente
| -na
|1
|-
|<big>大丈夫</big>
|だいじょうぶ daijōbu
|(al) sicuro; senza problemi, a posto, ok
| -na
|1
|-
|<big>綺麗</big>
|きれい kirei
|carico; adorabile; bello; pulito; ordinato
''(-i non fa parte dell'okurigana)'' ''(kanji opzionali)''
| -na
|1
|-
|<big>未だ</big>
|まだ mada
|incompleto ''(kanji opzionali)''
| -na
|1
|-
|<big>色々</big>
|いろいろ iro-iro
|Si usa in 色々と有り難うございます,
"grazie di tutto" ''(kanji opzionali)''
| -na
|1
|-
|<big>浅い</big>
|あさい asai
|superficiale
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>一杯</big>
|いっぱい ippai
|pieno (一=いち)
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>美しい</big>
opp. <big>愛しい</big>
|うつくしい utsukushii
|bello; amabile, adorabile
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>上手い</big>
opp. <big>巧い</big>
|うまい umai
|esperto; astuto; saggio; di successo ''(kanji opzionali)''
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>嬉しい</big>
|うれしい ureshii
|contento
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>可笑しい</big>
|おかしい okashii
|strano; divertente, ridicolo
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>堅'''/'''硬'''/'''固い</big>
|かたい katai
|duro (al tatto)
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>悲しい</big>
|かなしい kanashii
|triste
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>簡単</big>
|かんたん kantan
|semplice
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>厳しい</big>
|きびしい kibishii
|severo/stretto; duro
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>急</big>
|きゅう kyū
|urgente; ripido, scosceso
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>細かい</big>
|こまかい komakai
|piccolo, fine
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>怖い</big>
|こわい kowai
|spaventoso
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>寂しい</big>
|さびしい sabishii
|triste
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>十分</big>
|じゅうぶん jūbun
|abbastanza
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>凄い</big>
|すごい sugoi
|terrificante
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>素晴らしい</big>
opp. <big>素薔薇しい</big>
|すばらしい subarashii
|meraviglioso
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>ソフト</big>
|ソフト sofuto
|morbido, soft
|''(Japanglish)''
|2
|-
|<big>大事</big>
|だいじ daiji
|importante, di valore
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>確か</big>
|たしか tashika
|definito, certo
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>正しい</big>
|ただしい tadashii
|corretto
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>楽しみ</big>
opp. <big>愉しみ</big>
|たのしみ tanoshimi
|gioioso
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>男性</big>
|だんせい dansei
|maschile/maschio
|(-no)
|2
|-
|<big>丁寧</big>
|ていねい teinei
|gentile, cortese ''(-i non fa parte dell'okurigana)''
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>遠く</big>
|とおく tōku
|distante
|(-no)
|2
|-
|<big>特別</big>
|とくべつ tokubetsu
|speciale
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>苦い</big>
|にがい nigai
|amaro
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>眠い</big>
|ねむい nemui
|assonnato
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>恥ずかしい</big>
|はずかしい hazukashii
|imbarazzato
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>必要</big>
|ひつよう hitsuyō
|necessario
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>酷い</big>
|ひどい hidoi
|crudele, terribile; violento ''(kanji opzionali)''
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>深い</big>
|ふかい fukai
|profondo
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>変</big>
|へん hen
|strano
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>無理</big>
|むり muri
|impossibile
|<nowiki>-na</nowiki>
|2
|-
|<big>珍しい</big>
|めずらしい mezurashii
|raro
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>優しい</big>
|やさしい yasashii
|gentile
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>柔らかい</big>
|やわらかい kawarakai
|morbido
|<nowiki>-i</nowiki>
|2
|-
|<big>危険</big>
|きけん kiken
|rischioso
| -na
|2
|-
|<big>自由</big>
|じゆう jiyū
|libero
| -na
|2
|-
|<big>残念</big>
|ざんねん zannen
|deludente; deplorevole
| -na
|2
|-
|<big>親切</big>
|しんせつ shinsetsu
|gentile; generoso, amichevole, simpatico
| -na
|2
|-
|<big>反対</big>
|はんたい hantai
|opposto, inverso, contrario
|(-no)
|2
|-
|<big>安全</big>
|あんぜん anzen
|(al) sicuro
| -na
|2
|-
|<big>複雑</big>
|ふくざつ fukuzatsu
|complesso, complicato, intricato;
contrastanti (sentimenti)
| -na
|2
|-
|<big>適当</big>
|てきとう tekitō
|adatto, pertinente, proprio, appropriato, adeguato
| -na
|2
|-
|<big>盛ん</big>
opp. <big>旺ん</big>
|さかん sakan
|fiorente, prospero; di successo; popolare/diffuso; attivo;
vivace, energico, vigoroso; entusiasta
| -na
|2
|-
|<big>明らか</big>
|あきらか akiraka
|ovvio, chiaro, evidente
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>暖か</big>
|あたたか atataka
|tiepido; mite
| -na
|3
|-
|<big>新た</big>
|あらた arata
|nuovo
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>哀れ</big>
|あわれ aware
|miserabile
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>いい</big>
|いい ii
|buono (deriva da 良い)
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>良い</big>
|よい yoi
|buono, piacevole, ok
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>意外</big>
|いがい igai
|inaspettato ''(-i non fa parte dell'okurigana)''
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>偉大</big>
|いだい idai
|grande
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>一番</big>
|いちばん ichiban
|migliore, primo
|(-no)
|3
|-
|<big>美味い</big>
opp. <big>甘い</big>
 
opp. <big>旨い</big>
|うまい umai
|delizioso ''(kanji opzionali)''
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>煩い</big>
|うるさい urusai
|rumoroso; pignolo
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>嬉しい</big>
|うれしい ureshii
|felice, contento; piacevole
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>幼い</big>
|おさない osanai
|molto giovane; infantile
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>恐ろしい</big>
|おそろしい osoroshii
|terribile, orribile
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>お互い</big>
opp. <big>御互い</big>
|おたがい otagai
|reciproco/mutuo
|(-no)
|3
|-
|<big>穏やか</big>
|おだやか odayaka
|calmo, quieto; gentile
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>温暖</big>
|おんだん ondan
|tiepido
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>海外</big>
|かいがい kaigai
|straniero, estero, d'oltremare
''(la -i non fa parte dell'okurigana)''
|(-no)
|3
|-
|<big>確実</big>
|かくじつ kakujitsu
|certo, sicuro, definito; affidabile; solido, sicuro
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>賢い</big>
|かしこい kashikoi
|saggio, astuto, intelligente/smart
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>硬い</big>
|かたい katai
|solido, duro (e.g. metalli, pietre); grezza (scrittura)
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>可能</big>
|かのう kanō
|possibile, praticabile
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>可哀想</big>
opp. <big>可哀そう</big>
|かわいそう kawaisō
|povero, miserabile, patetico ''(kanji opzionali)''
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>可愛らしい</big>
|かわいらしい kawairashii
|adorabile, dolce
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>貴重</big>
|きちょう kichō
|prezioso, di valore
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>緊い</big>
|きつい kitsui
|stretto; intenso ''(kanji opzionali)''
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>気の毒</big>
|きのどく kinodoku
|pietoso
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>奇妙</big>
|きみょう kimyō
|strano, curioso
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>逆</big>
|ぎゃく gyaku
|opposto, inverso
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>急激</big>
|きゅうげき kyūgeki
|improvviso, rapido; drastico, radicale
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>急速</big>
|きゅうそく kyūsoku
|rapido (e.g. progressi)
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>器用</big>
|きよう kiyō
|esperto; maneggevole
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>巨大</big>
|きょだい kyodai
|enorme, gigantesco ''(la -i non fa parte dell'okurigana)''
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>臭い</big>
|くさい kusai
|maleodorante; sospettoso
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>クラシック</big>
|クラシック kurasshiku
|classico
|''(Japanglish)''
|3
|-
|<big>苦しい</big>
|くるしい kuroshii
|doloroso; difficile
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>けち</big>
|けち kechi
|scialbo; economico; povero; chiuso di mente; cavilloso
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>濃い</big>
|こい koi
|denso (e.g. colore, liquido), forte
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>豪華</big>
|ごうか gōka
|meraviglioso; stravagante
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>幸福</big>
|こうふく kōfuku
|felice
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>個人</big>
|こじん kojin
|personale, privato, individuale
|(-no)
|3
|-
|<big>困難</big>
|こんなん konnan
|difficile
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>最高</big>
|さいこう saikō
|supremo
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>幸い</big>
|さいわい saiwai
|felice
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>様々</big>
|さまざま sama-zama
|vario, svariato/diverso
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>幸せ</big>
|しあわせ shiawase
|felice
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>親しい</big>
|したしい shitashii
|intimo (e.g. amico)
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>重大</big>
|じゅうだい jūdai
|serio, importante, pesante
''(la -i non fa parte dell'okurigana)''
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>正直</big>
|しょうじき shōjiki
|onesto
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>真剣</big>
|しんけん shinken
|serio; onesto
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>人工</big>
|じんこう jinkō
|artificiale
|(-no)
|3
|-
|<big>深刻</big>
|しんこく shinkoku
|serio, grave
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>慎重</big>
|しんちょう shinchō
|cauto, prudente; discreto
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>心配</big>
|しんぱい shinpai
|ansioso/in apprensione ''(la -i non è parte dell'okurigana)''
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>凄い</big>
|すごい sugoi
|terribile, terrificante; meraviglioso ''(kanji opzionali)''
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>素敵</big>
opp. <big>素的</big>
|すてき suteki
|amabile; sognante; bello
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>素晴らしい</big>
|すばらしい subarashii
|meraviglioso, splendido, magnificente
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>鋭い</big>
|するどい surudoi
|a punta; affilato
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>正</big>
|せい sei
|logicamente vero; regolare
|(-no)
|3
|-
|<big>積極的</big>
|せっきょくてき
sekkyokuteki
|positivo; attivo, proattivo (積=せき)
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>絶対</big>
|ぜったい zettai
|assoluto, incondizionale (絶=ぜつ)
|(-no)
|3
|-
|<big>相当</big>
|そうとう sōtō
|adatto, appropriato; tollerabile
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>退屈</big>
|たいくつ taikutsu
|noioso, tedioso
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>大変</big>
|たいへん taihen
|immenso, enorme, grande; serio, grave; terribile;
difficile, duro
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>平ら</big>
|たいら taira
|piatto, livellato; liscio; calmo, composto
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>互い</big>
|たがい tagai
|reciproco/mutuo
|(-no)
|3
|-
|<big>只</big>
opp. <big>唯</big>
|ただ tada
|ordinario, comune; gratuito, gratis
 
''(kanji opzionali)''
 
[たった (唯), sinonimo, è solo avverbio]
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>多分</big>
|たぶん tabun
|generoso
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>駄目</big>
|だめ dame
|inutile
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>単純</big>
|たんじゅん tanjun
|semplice/spoglio/disadorno
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>直接</big>
|ちょくせつ chokusetsu
|diretto (e.g. elezione); immediato; personale
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>辛い</big>
|つらい tsurai
|doloroso
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>適度</big>
|てきど tekido
|moderato
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>同時</big>
|どうじ dōji
|simultaneo, sincrono
|(-no)
|3
|-
|<big>同様</big>
|どうよう dōyō
|identico; equo
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>独特</big>
|どくとく dokutoku
|peculiare, caratteristico/unico
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>突然</big>
|とつぜん totsuzen
|improvviso; inaspettato
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>泥</big>
|どろ doro
|fangoso
|(-no)
|3
|-
|<big>とんでも無い</big>
 
opp. <big>飛んでもない</big>
|とんでもない tondemonai
|impensabile, assurdo; oltraggioso; terribile
 
''(kanji opzionali)''
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>熱心</big>
|ねっしん nesshin
|entusiasmo, zelo (熱=ねつ)
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>莫大</big>
|ばくだい bakudai
|enorme, vasto
 
''(la -i non fa parte dell'okurigana)''
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>激しい</big>
|はげしい hageshii
|violento; intenso, veemente
|<nowiki>-i</nowiki>
|3
|-
|<big>微妙</big>
|びみょう bimyō
|delicato; sottile
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>評判</big>
|ひょうばん hyōban
|famoso, popolare
|(-no)
|3
|-
|<big>不安</big>
|ふあん fuan
|ansioso; insicuro
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>不可</big>
|ふか fuka
|sbagliato, cattivo/improprio; ingiustificabile; sconsigliabile
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>不幸</big>
|ふこう fukō
|infelice/sfortunato
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>無事</big>
|ぶじ buji
|(al) sicuro; in pace, quieto
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>不思議</big>
|ふしぎ fushigi
|meraviglioso, magnifico, mirabolante; strano, curioso;
incredibile; miracoloso
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>不自由</big>
|ふじゆう fujiū
|a disagio
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>不正</big>
|ふせい fusei
|ingiusto, sleale/scorretto ''(la -i non fa parte dell'okurigana)''
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>不足</big>
|ふそく fusoku
|insufficiente; carente
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>不平</big>
|ふへい fuhei
|insoddisfatto, scontento
''(la -i non fa parte dell'okurigana)''
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>不満</big>
|ふまん fuman
|insoddisfatto, scontento
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>不利</big>
|ふり furi
|svantaggioso, sfavorevole
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>プロ</big>
|プロ puro
|professionale
|(-no)
 
''(anglicismo)''
|3
|-
|<big>平和</big>
|へいわ heiwa
|pacifico, armonico
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>本当</big>
|ほんと honto
|vero, reale
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>本当</big>
|ほんとう hontō
|vero, reale
|<nowiki>-na (-no)</nowiki>
|3
|-
|<big>満足</big>
|まんぞく manzoku
|soddisfacente
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>見事</big>
|みごと migoto
|splendido, bellio, ammirevole
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>密</big>
|みつ mitsu
|denso; spesso; affollato
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>妙</big>
|みょう myō
|strano, inusuale
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>無駄</big>
|むだ muda
|inutile, futile
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>明確</big>
|めいかく meikaku
|chiaro, definito
|<nowiki>-na</nowiki>
|3
|-
|<big>尤も</big>
|もっとも mottomo
|ragionevole; naturale
| -na
|3
|-
|<big>厄介</big>
|やっかい yakkai (厄=やく)
|problematico; sconveniente
| -na
|3
|-
|<big>有効</big>
|ゆうこう yūkō
|efficace/valido
| -na
|3
|-
|<big>優秀</big>
|ゆうしゅう yūshū
|superiore; eccellente
| -na
|3
|-
|<big>有能</big>
|ゆうのう yūnō
|capace; efficiente
| -na
|3
|-
|<big>有利</big>
|ゆうり yūri
|vantaggioso, migliore; profittevole
| -na
|3
|-
|<big>愉快</big>
|ゆかい yukai
|piacevole; felice ''(la -i non fa parte dell'okurigana)''
| -na
|3
|-
|<big>豊か</big>
|ゆたか yutaka
|abbondante, pieno/ricco; ricco
abundant,wealthy,plentiful,rich
| -na
|3
|-
|<big>容易</big>
|ようい yōi
|facile/semplice ''(la -i non fa parte dell'okurigana)''
| -na
|3
|-
|<big>陽気</big>
|ようき yōki
|allegro, gioviale, vivace
| -na
|3
|-
|<big>宜しい</big>
|よろしい yoroshii
|buono, ok ''(cortese)''
| -i
|3
|-
|<big>楽</big>
|らく raku
|essere a proprio agio/comodi
| -na
|3
|-
|<big>理想</big>
|りそう risō
|ideale
|(-no)
|3
|-
|<big>立派</big>
|りっぱ rippa
|splendido, affascinante, elegante; legittimo
| -na
|3
|-
|<big>流行</big>
|りゅうこう ryūkō
|di moda, in voga/prevalente
|(-no)
|3
|-
|<big>冷静</big>
|れいせい reisei
|calmo, composto, sereno
''(la -i non fa parte dell'okurigana)''
| -na
|3
|-
|<big>我が儘</big>
|わがまま wagamama
|egoista; disobbediente
| -na
|3
|-
|<big>秘密</big>
|ひみつ himitsu
|segreto; confidenziale; privato/segreto
| -na (-no)
|3
|-
|<big>偶然</big>
|ぐうぜん gūzen
|coincidence; chance; accident; fortuity
| -na (-no)
|3
|-
|<big>自然</big>
|しぜん shizen
|naturale; spontaneous, automatico
| -na
|3
|-
|<big>健康</big>
|けんこう kenkō
|in salute
| -na
|3
|-
|<big>公平</big>
|こうへい kōhei
|imparziale, equo, giusto, obiettivo
''(la -i non fa parte dell'okurigana)''
| -na
|3
|-
|<big>永遠</big>
|えいえん eien
|eterno, perpetuo, permanente; immortale
| -na (-no)
|3
|-
|<big>異常</big>
|いじょう ijō
|strano, insolito, anormale
| -na
|3
|-
|<big>馬鹿</big>
|ばか baka
|stupido; assurdo, ridicolo ''(kanji opzionali)''
| -na
|3
|-
|<big>莫大</big>
|ばくだい bakudai
|vasto, enorme, immenso, colossale
''(la -i non fa parte dell'okurigana)''
| -na
|3
|-
|<big>正式</big>
|せいしき seishiki
|formale, ufficiale
| -na (-no)
|3
|}
 
==== Aggettivi (e avverbi derivabili) in -taru e -naru diffusi, prenominali diffusi e aggettivi irregolari (-shi) ====
Livello di JLPT indicato fedelmente. Nel livello 5 (che qui indica l'A1) e 4 non sono presenti, presumibilmente per la loro rarità e difficoltà. Altri aggettivi e prenominali, pur non comparendo nel JLPT, sono abbastanza diffusi. Gli aggettivi irregolari aventi la forma arcaica sono pochi e sporadici e la tabella ne contiene gran parte. Sono tutti indicati come arcaismi. Non tutti gli aggettivi in -shi sono derivanti da *-ku: alcuni, come 愛し はし lovely; beloved; sweet; adorable (arc.) derivano da *-shiku, un'altra vecchia classe. Un altro falso amico è 増し まし, "migliore, preferibile" (agg. in -na), che compare nel JLPT1 (C2). Se gli aggettivi hanno altri significati oltre a quello di aggettivo, non sono indicati eccetto in due casi.
{| class="wikitable sortable"
|+
!Aggettivo
!Pronuncia
(e rōmaji)
!Traduzione
!Livello
JLPT
!Tipo
|-
|<big>徐々</big>
|じょじょ jo-jo
|lento, graduale; calmo, composto, rilassato ''(arcaico)''
|3
| -taru
|-
|<big>冠</big>
|かん kan
|migliore, senza eguali, primo
|2
| -taru
|-
|<big>悠々</big>
|ゆうゆう yū-yū
|calmo, quieto; distante; sconfinato, senza confini
|2
| -taru
|-
|<big>断然</big>
|だんぜん danzen
|[fermamente; assolutamente]
|1
| -taru
|-
|<big>堂々</big>
|どうどう dō-dō
|grande; impressionante; maestoso; imponente; aperto; senza vergogna
|1
| -taru
|-
|<big>依然</big>
|いぜん izen
|[tuttora, ancora]
|1
| -taru
|-
|<big>公然</big>
|こうぜん kōzen
|aperto, pubblico; ufficiale
|1
| -taru
|-
|<big>整然</big>
|せいぜん seizen
|regolare; sistematico, ben organizzato; accurato; ordinato
|1
| -taru
|-
|<big>呆然</big> opp. <big>茫然</big>
|ぼうぜん bōzen
|stupito, meravigliato
|1
| -taru
|-
|<big>煌々</big> opp. <big>晃々</big>
|こうこう kō-kō
|brillante/lucente
|1
| -taru
|-
|<big>漠然</big>
|ばくぜん bakuzen
|vago, indistinto, oscuro; ambiguo
|1
| -taru
|-
|<big>断固</big>
|だんこ danko
|fermo, determinato, risoluto; conclusivo
| -
| -taru
|-
|<big>確固</big>
|かっこ kakko
|fermo, risoluto, irremovibile (確=かく)
| -
| -taru
|-
|<big>歴然</big>
|れきぜん rekizen
|evidente; chiaro, distinto
| -
| -taru
|-
|<big>遅々</big>
|ちち chi-chi
|lento/tardo; tardivo
| -
| -taru
|-
|<big>騒然</big>
|そうぜん sōzen
|rumoroso; tumultuoso; confuso
| -
| -taru
|-
|<big>淡々</big> opp. <big>澹澹</big>
|たんたん tan-tan
|disinteressato, indifferente; semplice; leggero; blando
| -
| -taru
|-
|<big>延々</big> opp. <big>蜿々</big>
|えんえん en-en
|sinuoso, serpentino; errabondo, itinerante, vagante
| -
| -taru
|-
|<big>得々</big>
|とくとく toku-toku
|[in modo trionfante; orgogliosamente]
| -
| -taru
|-
|<big>興味津々</big>
|きょうみしんしん
kyōmishin-shin
|molto interessante; essere curioso verso/su...;
| -
| -taru
|-
|<big>其の</big>
|その sono
|quello/a; uhm... ''(kanji opzionali)''
|5
|prenom.
|-
|<big>此の</big>
|この kono
|questo/a ''(kanji opzionali)''
|5
|prenom.
|-
|<big>大きな</big>
|おおきな ōkina
|grande, grosso; largo
|5
|prenom.
|-
|<big>何の</big>
|どの dono
|quale; in che (modo) ''(kanji opzionali)''
|5
|prenom.
|-
|<big>小さな</big>
|ちいさな chiisana
|piccolo
|5
|prenom.
|-
|<big>こんな</big>
|こんな konna
|questo tipo/sorta di; come questo
|5
|prenom.
|-
|<big>そんな</big>
|そんな sonna
|come quello/a; quel tipo/sorta di...; ''riferimento alle azioni dell'interlocutore''
''o di un'idea del parlante''
|4
|prenom.
|-
|<big>あんな</big>
|あんな anna
|così; quel tipo/sorta di; come quello
|4
|prenom.
|-
|<big>単なる</big>
|たんなる tannaru
|semplice/scarno
|3
|prenom. e -naru
|-
|<big>有らゆる</big>
opp. <big>凡ゆる</big>
|あらゆる arayuru
|tutti; ogni
|3
|prenom.
|-
|<big>或る</big>
|ある aru
|un certo... ''(kanji opzionali)''
|3
|prenom.
|-
|<big>去る</big>
|さる saru
|l'ultimo/lo scorso (e.g. aprile) ''(è anche un verbo godan in -ru)''
|3
|prenom.
|-
|<big>所謂</big>
|いわゆる iwayuru
|il cosiddetto...; ... per così dire ''(kanji opzionali)''
|3
|prenom.
|-
|<big>大した</big>
|たいした taishita
|grande; importante, considerevole, significativo
|3
|prenom.
|-
|<big>どんな</big>
|どんな donna
|che/cosa; che tipo di...
|3
|prenom.
|-
|<big>本の</big>
|ほの hono
|solo, soltanto, solamente, meramente ''(kanji opzionali)''
|1
|prenom.
|-
|<big>碌な</big> opp. <big>陸な</big>
|ろくな rokuna
|soddisfacente; decente (in senso dispregiativo) ''(kanji opzionali)''
|1
|prenom.
|-
|<big>持てる</big>
|もてる moteru
|posseduto; ricco; affluente ''(è anche un verbo ichidan in -eru)''
|1
|prenom.
|-
|<big>彼の</big>
|あの ano
|quello/a; questo/a ''(kanji opzionali)''
|1
|prenom.
|-
|<big>とんだ</big>
|とんだ tonda
|impensabile, inimmaginabile, inconcepibile, inaspettato; terribile; serio
|1
|prenom.
|-
|<big>明くる</big> opp. <big>翌る</big>
|あくる akuru
|il prossimo (mattino, giornata); seguente ''(kanji opzionali)''
|1
|prenom.
|-
|<big>来る</big> opp. <big>来たる</big>
|きたる kitaru
|prossimo (e.g. il prossimo aprile); in via d'uscita ''("forthcoming")''
|1
|prenom.
|-
|<big>主なる</big> opp. <big>重なる</big>
|おもなる omonaru
|principale; importante
|1
|prenom. e -naru
|-
|<big>聖なる</big>
|せいなる seinaru
|sacro
| -
|prenom. e -naru
|-
|<big>こう言う</big> opp. <big>斯う言う</big>
|こういう kōiu
|questo tipo/sorta di; come questo ''(kanji opzionali)''
| -
|prenom.
|-
|<big>有りとあらゆる</big> opp.
<big>有りと有らゆる</big>
|ありとあらゆる
aritoarayuru
|ogni singolo...; ogni... possibile/concepibile; ogni tipo/tutti i tipi di...
''(kanji opzionali)''
| -
|prenom.
|-
|<big>主たる</big>
|しゅたる shutaru
|principale; maggiore
| -
|prenom.
|-
|<big>当の</big>
|とうの tōno
|il... in questione
| -
|prenom.
|-
|<big>良し</big>
|よし yoshi
|buono, eccellente, fine; piacevole; amabile/simpatico ''(kanji opzionali)''
| -
|irregolare
|-
|<big>難し</big>
|かたし katashi
|difficile, duro
| -
|irregolare
|-
|<big>事無し</big>
|ことなし kotonashi
|pacifico; (al) sicuro; facile; semplice ''(arcaico)''
| -
|irregolare
|-
|<big>念無し</big>
|ねんなし nennashi
|inaspettato; deplorevole, spiacevole; facile; senza rimorsi
| -
|irregolare
|-
|<big>遅し</big>
|おそし ososhi
|lento
| -
|irregolare
|-
|<big>青し</big>
|あおし aoshi
|blu, azzurro ''(arcaico)''
verde ''(arcaico)''
 
pallido, grigio, cinereo (colore del viso, ''arcaico)''
 
inesperto, senza esperienza ''(arcaico)''
| -
|irregolare
|-
|<big>言ふ方無し</big>
|いうふかたなし
iufukatanashi
|indescrivibile; inesprimibile, ineffabile ''(arcaico)''
| -
|irregolare
|}
 
==== Avverbi ====
Gli avverbi giapponesi, come già accennato, si formano per lo più dagli aggettivi, cambiando la desinenza da ''i'' in ''ku'' (per i veri aggettivi) e da ''na'' in ''ni'' (per gli aggettivi impropri):
* ''ureshii'', felice > ''ureshiku'', felicemente;
* ''shizuka na'', tranquillo > ''shizuka ni'', tranquillamente.
 
Altri avverbi sono indipendenti dagli aggettivi, e la loro forma può variare (''zenbu'', completamente; ''ima'', ora). Frequenti sono le forme avverbiali raddoppiate, spesso con curiosi effetti onomatopeici (''tabitabi'', a volte; ''pikapika'', in modo scintillante; ''nikoniko'', con il sorriso)
 
==== Numerali ====
I numerali hanno due letture in giapponese, come gran parte dei kanji: lettura cinese/on'yomi e lettura giapponese nativa/kun'yomi. Nel [[sistema di numerazione giapponese]] i numeri elevati, dopo la serie con -tsu, sono sinonimi della lettura cinese e il loro utilizzo è facoltativo: semplicemente, l'uso della pronuncia giapponese li rende più informali. Quanto ai primi numeri con lettura doppia, l'utilizzo di una lettura al posto di un'altra dipende per esempio dal classificatore (vedi avanti): alcuni classificatori prendono una specifica lettura dei numeri. Un fenomeno analogo avviene pure in coreano, dove esiste una doppia lettura dei numerali: sino-coreana e coreana nativa.
{| class="wikitable sortable"
|+
!Numerale
(kanji)
!Kun'yomi
(e rōmaji)
!On'yomi
(e rōmaji)
!Traduzione
|-
|<big>零, 〇</big>
|'''- - -'''
|れい rei
|zero, 0
|-
|<big>一, 壹/壱</big>
|ひと・つ hito(tsu)
|い ichi
|un/uno/una, 1
|-
|<big>二, 貳/弐</big>
|ふた・つ futa(tsu)
|に ni
|due, 2
|-
|<big>三, 參</big>
|み・っつ mi(ttsu)
|さん san
|tre, 3
|-
|<big>四, 肆</big>
|よ・っつ to(ttsu)
|し shi
|quattro, 4
|-
|<big>五, 伍</big>
|いつ・つ itsu(tsu)
|ご go
|cinque, 5
|-
|<big>六, 陸</big>
|む・っつ mu(ttsu)
|ろく roku
|sei, 6
|-
|<big>七, 柒/漆</big>
|なな・つ nana(tsu)
|しち shichi
|sette, 7
|-
|<big>八, 捌</big>
|や・っつ ya(ttsu)
|はち hachi
|otto, 8
|-
|<big>九, 玖</big>
|ここの・つ kokono(tsu)
|く, きゅう ku, kyū
|nove, 9
|-
|<big>十, 拾</big>
|とお, -そ tō, -so
|じゅう jū
|dieci, 10
|-
|<big>十三</big>
|とさ tosa
|じゅうさん jū-san
|tredici, 13
|-
|<big>二十</big>
|ふたそ, はた futatsu, hata
|にじゅう ni-jū
|venti, 20
|-
|<big>三十</big>
|みそ miso
|さんじゅう san-jū
|trenta, 30
|-
|<big>四十</big>
|よそ yoso
|しじゅう shi-jū
|quaranta, 40
|-
|<big>五十</big>
|iいそ iso
|ごじゅう go-jū
|cinquanta, 50
|-
|<big>六十</big>
|むそ muso
|ろくじゅう roku-jū
|sessanta, 60
|-
|<big>七十</big>
|ななそ nanaso
|しちじゅう shichi-jū
|settanta, 70
|-
|<big>八十</big>
|やそ yaso
|はちじゅう hachi-jū
|ottanta, 80
|-
|<big>九十</big>
|ここのそ kokonoso
|くじゅう ku-jū
|novanta, 90
|-
|<big>百, 佰</big>
|もも momo
|ひゃく hyaku
|cento, 100
|-
|<big>千, 阡/仟</big>
|ち chi
|せん sen
|mille, 1000
|-
|<big>万, 萬</big>
|よろず yorozu
|まん man
|diecimila, 10.000
|-
|<big>億</big>
|'''- - -'''
|おく oku
|cento milioni, 10<sup>8</sup>
|-
|<big>兆</big>
|'''- - -'''
|ちょう chō
|bilione (mille miliardi), 10<sup>12</sup>
|-
|<big>京</big>
|'''- - -'''
|けい kei
|dieci biliardi (milioni di miliardi), 10<sup>16</sup>
|}
La tabella spiega anche alcuni tratti culturali giapponesi intorno ai numeri: il numero 4 e 9, "shi" e "ku", sono sfortunati perché la pronuncia on'yomi è uguale a "shi" e "ku" 死 苦 , "morte" e "sofferenza". In giapponese viene anche usato il kanji 両 (りょう), una modifica del sinogramma 两 (liang3). In giapponese, oggi è un prefisso che indica il concetto di "entrambi" (e.g. りょうちいき 両地域, "entrambi i territori"). In più, ha dei significati arcaici oggi in disuso (per esempio, poteva essere usato come classificatore per i vestiti) e si usa come classificatore per i carri armati. Sempre tra i kanji, si può reperire anche 雙 ソウ, che in cinese si semplifica come 双 (shuang1). In giapponese, è uno dei classificatori che indica il concetto di paio. In cinese moderno, sia 两 che 双 sono usatissimi: il primo indica il numero "due" come quantità e non concetto astratto (e.g. quando si leggono le operazioni matematiche, quando si declama il proprio numero di telefono, numero civico, il giorno due, il mese di febbraio, l'anno due a.C./d.C. ecc.). Shuang1 invece è un classificatore che indica la coppia e gli oggetti in coppia, insieme a 对 dui4. I due caratteri sono in uso pure in coreano, ma liang3 non è numerale, come non lo è nemmeno in giapponese. Liang3 ha pure, in cinese, una versione colloquiale che non prende il classificatore, lia3 (俩, arcaicheggiante 倆). In giapponese (ろう , りょう) e coreano, questo sinogramma non è in uso.
 
==== Classificatori ====
I classificatori sono delle sillabe aventi la versione in kanji e perlopiù sino-giapponesi che indicano una quantità, anche laddove non serve una parola simile (e.g. ul litro di latte, un sacco di riso, tre persone > "tre-unità-di persone"). Ogni parola o gruppo di parole ha il suo classificatore. Il classificatore è presente anche in cinese, coreano e vietnamita e alcuni classificatori coincidono tra loro sia in scrittura che modalità d'utilizzo.
{| class="wikitable sortable"
|+
!Classificatore
(kanji)
!Pronuncia
(rōmaji)
!Utilizzo/spiegazione
|-
|<big>人</big>
|じん jin
|Numero di persone ''(informale)'', la pronuncia cambia in due occasioni: si legge "ri" in 一人 ひとり hito-ri e 二人 ふたり futo-ri.
|-
|<big>名</big>
|めい mei
|Numero di persone ''(formale)'' (in cinese, si usa con il numero di studenti)
|-
|<big>児</big>
|じ ji
|Numero di figli. Il kanji deriva da 兒, che indica il bambino (e, in cinese settentrionale, pure l'erizzazione/rotacismo a fine sillaba).
|-
|<big>体</big>
|たい tai
|Numero di robot, bambole, statue e resti umani
|-
|<big>尊</big>
|そん son
|Numero di statue di dimensione umana di un bodhisattva Mahayana (per la precisione, sono dette 地蔵菩薩 じぞうぼさつ jizōbochitsu, dal nome del personaggio raffigurato, [[Kṣitigarbha]] क्षितिगर्भ 地藏 지장 Địa Tạng ས་ཡི་སྙིང་པོ་). Le altre statue buddiste, se non hanno 尊, hanno 体 o 躯 (く ku). Quindi, le statue buddiste possono mostrare altri classificatori rispetto a un generico 体.
|-
|<big>枚</big>
|まい mai
|Numero di cose sottili: piatti, fogli di carta, fotografie, zattere e capi di vestiario (se si immaginano piegati; con alcune eccezioni); non si usa con i ventagli. In cinese si usa con il numero di medaglie.
|-
|<big>本</big>
|ほん hon,
ぽん pon,
 
ぼん bon
|Numero di oggetti lunghi e/o cilindrici: fiumi, strade, cravatte, matite, bottiglie, lance, chitarre, pozzi; si usa pure con le linee di treno/bus, i punti in giochi sportivi, il numero di telefonate, di film e di ombrelli. La pronuncia /pon/ e /bon/ ricalca meglio la pronuncia cinese originale, che si trova pure in "Nippon"). In cinese si usa con i libri e riviste.
|-
|<big>通話</big>
|つうわ tsūwa
|Numero di telefonate/chiamate (alternativo a "hon, pon, bon")
|-
|<big>匹</big>
|ひき hiki,
ぴき piki,
 
びき biki
|Numero di animali di piccole dimensioni (più piccoli di una persona): cani, gatti, rettili, insetti, pesci... (ma non uccelli, farfalle, molluschi, gamberi e bachi da seta). Indica pure il numero di "oni" (i fantasmi in giapponese) e i polpi come animale (e non da mangiare). La pronuncia /piki/ in particolare ricalca meglio la pronuncia cinese originale. In cinese si usa con i cavalli e animali simili.
|-
|<big>頭</big>
|とう tō
|Numero di animali di grosse dimensioni (più grossi di una persona): cavalli, mucche, elefanti, balene, delfini; l'eccezione sono le farfalle, i gamberi, le formiche, i bachi da seta e gli eboshi 烏帽子 (un antico e lungo copricapo giapponese). In cinese si usa con gli elefanti.
|-
|<big>尾</big>
|び bi
|Numero di pesciolini (i pesci grossi non prendono "bi"). Oggi si usa più di rado, siccome si sostituisce con 匹, che
non fa distinzione dunque tra animali marini e terrestri. 尾 indica la coda.
|-
|<big>羽</big>
|わ wa
|Numero di uccelli e conigli
|-
|<big>冊</big>
|さつ satsu
|Numero di libri e riviste/magazine (本 significa pure "libro", ma come classificatore si usa per altre parole) (dal punto di vista storico-filologico, 冊 indica il libro fatto di listelli di bambù arrotolati e intrecciati, In cinese moderno si scrive 册; la variante arcaica è ancora in uso come hanja e kanji)
|-
|<big>巻</big>
|まき maki,
かん kan
|Numero di pergamente e rotoli di libri antichi ("kan" è la pronuncia on)
|-
|<big>部</big>
|ぶ bu
|Numero di libri e di copie di riviste/magazine. In cinese si usa con il numero di film.
|-
|<big>階</big>
|かい kai,
がい gai
|Indica il piano di un edificio ''(il numero che lo precede non è ordinale, e.g. "il piano 1, il piano 2...")''
|-
|<big>足</big>
|そく, soku
|Numero di paia di scarpe, calze, calzini e tabi 足袋 (i calzini tradizionali giapponesi, che hanno uno spazio apposito per l'alluce a differenza dei calzini occidentali)
|-
|<big>度</big>
|ど do,
たび tabi
|Numero di volte (che si fa un'azione o che qualcosa accade/avviene); gradi di temperatura. "Do" è la pronuncia on.
|-
|<big>回</big>
|かい kai
|Numero di volte (che si fa un'azione o che qualcosa accade/avviene) ''(in cinese è informale)''
|-
|<big>番</big>
|ばん ban
|Indica la posizione (e.g. in classifiche e ordini), il numero di recite teatrali di genere Noh e il numero di buste di fine anno contenenti soldi (buste che si danno in regalo ai giovani e che in Cina hanno un colore rosso); si usa pure per formare il superlativo
|-
|<big>歳, 才</big>
|さい sai
|Indica gli anni d'età. Il kanji 才 è usato solo in giapponese come abbreviazione grafica.
|-
|<big>杯</big>
|はい hai,
ぱい pai,
 
ばい hai
|Numero di bicchieri/tazze di... (la pronuncia con /p/ e /b/ ricalca meglio la pronuncia cinese originale), in riferimento a liquidi ma anche al numero di scodelle di riso cotto. In più, indica anche il numero di determinati animali marini, tra cui alcuni molluschi: seppie, polpi (se da mangiare), calamari, granchi e orecchie di mare/abaloni ("sea ears/abulòn"). Per gli altri animali marini (e.g. pesciolini) si usa hiki/biki/piki e び bi 尾, che però oggi è raro.
|-
|<big>台</big>
|だい dai
|Numero di automobili, biciclette, macchinari (ma non aerei e ascensori); numero di tavoli/tavolini e numero di paraventi (nel Giappone tradizionale, sono decorati con illustrazioni paesaggistiche pittoresche e calligrafie)
|-
|<big>個, 箇</big>
|こ, ko
|Numero di cose piccole e rotonde/tondeggianti: uova, sassi, frutta...). La versione cinese semplificata è 个 ed è un classificatore usatissimo in cinese con molti oggetti.
|-
|<big>つ</big>
|つ, tsu
|Classificatore per tutto ciò che non viene catalogato con i classificatori comuni. Si usa sempre insieme ai numerali in giapponese, in cui infatti compare in fondo.
|-
|<big>面</big>
|めん men
|Numero di oggetti ampi e piatti: giochi da tavolo (a causa della loro plancia), campi da tennis, mura/pareti, specchi, abachi, risaie ("paddy field") e koto (uno strumento a corda pizzicata tradizionale giapponese; [[Sakura Sakura|sakura sakura]] è un brano scritto proprio per koto. Unclassificatore alternativo è 張); numero di livelli nei videogiochi
|-
|<big>話</big>
|わ wa
|Numero di storie e di episodi di una serie tv
|-
|<big>倍</big>
|ばい bai
|Numero che indica i multipli: doppio, triplo, quadruplo, quintuplo...
|-
|<big>畳</big>
|じょう jō
|Numero di tatami (il kanji in isolamento si legge "tatami")
|-
|<big>件</big>
|けん ken
|Numero di faccende/affari e di casi legali/criminali
|-
|<big>合</big>
|ごう gō
|Numero di piccoli contenitori di (qualcosa)
|-
|<big>勝</big>
|しょう shō
|Numero di vittorie in giochi sportivi e competizioni
|-
|<big>敗</big>
|はい hai
|Numero di perdite/sconfitte in giochi sportivi e competizioni
|-
|<big>張</big>
|はり hari
|Numero di ombrelli (da pioggia, da sole), di tende da campeggio, di archi ''(arma)'', di lanterne tradizionali di carta di riso (andon 行灯) e di tsuzumi 鼓 (つづみ), un piccolo tamburo a clessidra giapponese. In cinese, si usa in particolare con i tavoli.
|-
|<big>歩</big>
|ほ ho, ぽ po
|Numero di passi ''("footsteps")''
|-
|<big>発</big>
|はつ hatsu,
ぱつ patsu
|Numero di spari e proiettili sparati; numero di orgasmi (la pronuncia /pat͡sɯ/ ricalca la pronuncia in Primo Cinese Medio)
|-
|<big>票</big>
|ひょう hyō,
ぴょう pyō
|Numero di voti. La pronuncia /byo:/ ricalca quella originale cinese.
|-
|<big>条</big>
|じょう jō
|Indica l'articolo in una legge/codice, il numero di frecce, di lance (alternativa a 本 e 筋) e di obi (una cintura messa intorno al kimono con un enorme fiocco giapponese, di cui esistono molte varietà per le donne)
|-
|<big>筋</big>
|すじ suji
|Numero di obi (alternativa a 条) e di lance (alternativa a 本 e 条)
|-
|<big>手</big>
|て te
|Numero di frecce (alternativa a 条)
|-
|<big>株</big>
|かぶ kabu
|Numero di stock/shares/azioni di borsa
|-
|<big>字</big>
|じ ji
|Numero di caratteri scritti/stampati, numero di kanji
|-
|<big>学級</big>
|がっきゅう gakkyū
|Indica l'anno scolastico (ma non all'università)
|-
|<big>課</big>
|か ka
|Numero di lezioni
|-
|<big>箇国</big>
|かこく kakoku
|Numero di Paesi
|-
|<big>箇国語</big>
|かこくご kakokugo
|Numero di lingue nazionali
|-
|<big>画</big>
|かく kaku
|Numero di tratti in un sinogramma (hanzi, kanji, hanja, han tu'... inclusi i Radicali Kangxi e i kokuji/gukja)
|-
|<big>貫</big>
|かん kan
|Numero di porzioni/pezzi di nigiri-zushi (non è quello a forma di dischetto: è un'altra varietà)
|-
|<big>切れ</big>
|きれ kire
|Numero di fette (di pane, torta, sashimi...)
|-
|<big>斤</big>
|きん kin
|Numero di fette di pane e pancarré
|-
|<big>戸</big>
|こ ko
|Numero di case
|-
|<big>軒</big>
|けん ken,
げん gen
|Numero di edifici (e in particolare delle case)
|-
|<big>棟</big>
|むね, mune
とう tō
|Numero di edifici (tō è la pronuncia on)
|-
|<big>機</big>
|き ki
|Numero di aerei e mongolfiere
|-
|<big>基</big>
|き ki
|Numero di ascensori, di pozzi, di pietre tombali, di stupe (un edificio semisferico usato per meditare e raccogliere le ossa di monaci e monache buddiste. Si scrive 仏塔, letteralmente "pagoda buddista"), di lanterne di pietra (Tōrō 灯籠. Sono lanterne appese sui tetti o poggiate sul terreno e nei giardini, con un tettuccio per riparare la fiamma dal vento e pioggia e sono nate in Cina) e di palanchini shintoisti che si possono sollevare da terra e trasportare in processioni (神輿 mikoshi).
|-
|<big>校</big>
|こう kō
|Numero di scuole
|-
|<big>行</big>
|こう kō
|Numero di banche
|-
|<big>区</big>
|く ku
|Numero di distretti
|-
|<big>句</big>
|く ku
|Numero di haiku 俳句 (piccole e celebri poesie giapponesi), con particolare riferimento al sotto-genere senryū 川柳 (lett. "salice del fiume"). In cinese, si usa con il numero di parole.
|-
|<big>口</big>
|くち kuchi
|Numero di conti in banca e numero di spade, inclusa la katana. In cinese si usa con i membri della famiglia (formale), con i pozzi e con i maiali.
|-
|<big>首</big>
|しゅ shu
|Numero di tanka (la più celebre tipologia di poesia waka). In cinese si usa con le poesie e le canzoni.
|-
|<big>篇</big>
|へん hen
|Numero di poesie. In cinese si usa con gli articoli accademici e le tesi di laurea
|-
|<big>曲</big>
|きょく kyoku
|Numero di brani/pezzi musicali
|-
|<big>局</big>
|きょく kyoku
|Numero di stazioni radio e televisive; numero di match in giochi da tavolo (e.g. scacchi e mahjong)
|-
|<big>幕</big>
|まく maku
|Numero di atti teatrali
|-
|<big>門</big>
|もん mon
|Numero di cannoni
|-
|<big>振</big>
|ふり furi
|Numero di spade (alternativa a 口)
|-
|<big>腰</big>
|こし koshi
|Numero di spade (alternativa a 振 e 口)
|-
|<big>艦</big>
|かん kan
|Numero di navi da guerra
|-
|<big>問</big>
|もん mon
|Numero di domande
|-
|<big>例</big>
|れい rei
|Numero di esempi
|-
|<big>礼</big>
|れい rei
|Numero di inchini durante le venerazioni/preghiere/rituali nei templi sacri
|-
|<big>連</big>
|れん ren
|Numero di anelli (bigiotteria)
|-
|<big>輪</big>
|りん rin
|Numero di fiori e di ruote
|-
|<big>束</big>
|たば taba
|Numero di mazzi di (fiori e tanti altri vegetali) e mazzette di banconote
|-
|<big>灯</big>
|とう tō
|Numero di lampadine
|-
|<big>席</big>
|せき seki
|Numero di posti a sedere; numero di drinking party (飲み会 no.mikai) e/o cocktail party (カクテルパーティー Kakuterupātī)
e di banchetti
|-
|<big>双</big>
|そう sō
|Numero di paia
|-
|<big>膳</big>
|ぜん zen
|Numero di coppie di bacchette per mangiare (箸); numero di scodelle di riso cotto (alternativo a 杯)
|-
|<big>組</big>
|くみ kumi
|Numero di gruppi di (persone); numero di coppie di (coniugi, gemelli, ballerini...)
|-
|<big>隻</big>
|せき seki
|Numero di barche; un elemento (di un paio) (in cinese si semplifica come 只 zhi1)
|-
|<big>俵</big>
|ひょう, hyō
びょう, byō
 
ぴょう pyō
|Numero di sacchi di riso. Se non si usa come classificatore, si pronuncia たわら tawara (lettura kun) ed è un'antica cesta cilindrica fatta di vimini intrecciati tuttora usata per contenere il riso.
La pronuncia /byo:/ ricalca quella cinese originale.
|-
|<big>滴</big>
|てき teki
|Numero di gocce di (liquido)
|-
|<big>点</big>
|てん ten
|Numero di punti ''("points, dots").'' In cinese si usa con le gocce di (liquido)
|-
|<big>通</big>
|つう tsū
|Numero di lettere/messaggi
|-
|<big>粒</big>
|つぶ tsubu
|Numero di chicchi di (riso ecc.) e di pietre preziose
|-
|<big>脚</big>
|きゃく kyaku
|Numero di sedie
|-
|<big>柄</big>
|へい hei
|Numero di ventagli
|-
|<big>枝</big>
|えだ eda
|Numero di rami
|-
|<big>掛</big>
|かけ kake
|Numero di colletti
|-
|<big>挺</big>
|ちょう chō
|Numero di asce, di mattoncini di inchiostro per la calligrafia, abachi e risaie (alternativa a 面) e di japamala o 数珠じゅず juzu (collane per il rosario in uso nella religione induista)
|-
|<big>刎</big>
|はね hane
|Numero di kabuto (un celebre elmo per guerrieri indossato durante il Giappone feudale)
|-
|<big>把</big>
|わ wa
|Numero di pugni di pasta cruda/"dried noodles". In cinese indica le manciate di oggetti.
|-
|<big>果, 菓</big>
|か ka
|Numero di frutti
|-
|<big>領</big>
|りょう ryō
|Numero di kasaye (la kasaya 袈裟 è il vestito dei monaci buddisti)
|-
|<big>献</big>
|こん kon
|Numero di shot di bevande alcoliche
|-
|<big>棹</big>
|さお sao,
ちょう chō
|Numero di shamisen (三味線, しゃみせん), uno strumento musicale tradizionale giapponese, di comodini/comò e di quadratini di yōkan (un dessert gelatinoso di pasta di fagiolo con zucchero e agar agar di alghe rosse; si può servire avvolto in foglie di menta e si può colorare di verde con il tè verde. Assomiglia agli xiaochi 小吃 cinesi)
|-
|<big>挺</big>
|ちょう chō
|Numero di armi da fuoco, di shamisen (alternativa a 棹) e di forbici
|-
|<big>両</big>
|りょう ryō
|Numero di carri armati
|-
|<big>戦</big>
|せん sen
|Numero di battaglie
|-
|<big>柱</big>
|はしら hashira
|Numero di anime/spiriti e di divinità
|-
|<big>位</big>
|い i
|Numero di anime/spiriti (alternativa a 柱). In cinese indica il numero di persone (formale, mentre 个 è informale e 名 è formale e per studenti)
|-
|<big>疋</big>
|ひき, hiki
むら mura
|Numero di rotoli di stoffa (è intercambiabile con 匹 a livello di scrittura)
|-
|<big>反</big>
|たん tan
|Numero di rotoli di stoffa (alternativa a 匹, 疋)
|-
|<big>帖</big>
|じょう jō
|Numero di fogli di alghe ("nori") essiccate (per fare il sushi o da mangiare come spuntino) e di fogli di carta di riso (半紙 はんし hanshi, usata per le calligrafie e per produrre le lanterne di carta di riso) e di carta di gelso (美濃和紙 mino washi)
|-
|<big>脚</big>
|きゃく kyaku
|Numero di tavoli/tavolini (alternativa a 台)
|-
|<big>丁</big>
|ちょう chō
|Numero di tsuzumi (alternativa a 張) e di quadratini di tofu
|-
|<big>封</big>
|ふう fū
|Numero di lettere/messaggi (alternativa a 通)
|-
|<big>架</big>
|か ka
|Numero di paravento (nel Giappone tradizionale, sono decorati con disegni e calligrafie)
|-
|<big>顆</big>
|か ka
|Numero di pietre preziose (alternativa a 粒)
|-
|<big>区画</big>
|くかく kukaku
|Numero di cimiteri
|-
|<big>種類</big>
|しゅるい shurui
|Numero di tipi/tipologie/specie/varietà di...
|-
|<big>年</big>
|ねん nen
|Indica l'anno e l'anno scolastico
|-
|<big>年間</big>
|ねん nenkan
|Indica il numero di anni (in cinese resta 年)
|-
|<big>月</big>
|がつ gatsu,
つき tsuki
|Indica il mese (e.g. il mese tre= marzo) se -gatsu (pronuncia on). Indica il numero di mesi se -tsuki (e.g. tre mesi).
Una terza modalità di utilizzo è con la pronuncia "kagetsu(kan)", 箇月(間), che indica anch'esso il numero di mesi
 
per parlare di periodi temporali. In cinese si usa 个 per la quantità di mesi (e.g. 两个月).
|-
|<big>週(間)</big>
|(かん) shū(kan)
|Numero di settimane. In cinese si usa 个 per la quantit' di settimane.
|-
|<big>日</big>
|にち nichi
|Il numero del mese (e.g. il <u>12</u> settembre)
|-
|<big>日間</big>
|にちかん nichikan
|Numero di giorni. In cinese si usa 个 per la quantità di giorni.
|-
|<big>夜</big>
|や ya
|Numero di notti
|-
|<big>晩</big>
|ばん ban
|Numero di notti
|-
|<big>時</big>
|じ ji
|Indica l'ora (e.g. le due del pomeriggio)
|-
|<big>時間</big>
|じかん jikan
|Numero di ore (e.g. due ore). In cinese si usa 个 per la quantità di settimane.
|-
|<big>分</big>
|ふん fun,
ぷん pun
|Indica il minuto nell'orario. La pronuncia "pun" è più arcaica e riflette il Primo Cinese Medio. In cinese indica sia il minuto, il numero di minuti che i punti (e.g. in un esame)
|-
|<big>分間</big>
|ふん fun(kan),
ぷん pun(kan)
|Numero di minuti.
|-
|<big>秒(間)</big>
|びょう byō(kan)
|Numero di secondi
|-
|<big>メートル</big>
|mētoru
|Numero di metri
|-
|<big>キロ(グラム)</big>
|kiro(guramu)
|Numero di chili/chilogrammi
|-
|<big>クラス</big>
|kurasu
|Numero di classi in una scuola (classi, ''non'' aule fisiche)
|-
|<big>ぺーじ</big>
|pēji
|Numero di pagine
|}
 
I numeri ordinali combinati con i classificatori si ottengono aggiungendo 目 -me dopo il classificatore. Per esempio, "prima volta" si scrive e pronuncia 一回目 ikkaime. Tuttavia, l'ordinale non è sempre necessario laddove si usa nelle altre lingue, fenomeno che si ritrova pure in coreano e cinese. In queste due lingue, l'ordinale si ottiene con la sillaba 第, che in cinese è un prefisso (e.g. "prima volta" 第一次, 第一回 se colloquiale).
 
==== Particelle ====
Le particelle giapponesi svolgono diverse funzioni all'interno della frase:
* determinano il [[caso (linguistica)|caso]] del sostantivo a cui sono poste (''particelle di caso'');
* servono ad enfatizzare particolari elementi della frase (''particelle enfatiche'');
* poste alla fine del periodo, ne caratterizzano l'intonazione complessiva (''particelle finali'').
 
===== Particelle di caso =====
In giapponese il caso dei sostantivi è sempre espresso attraverso la posposizione di particelle. Alcune di queste particelle (per lo più quelle per il soggetto, il complemento oggetto e il complemento di termine) vengono talvolta tralasciate nel linguaggio colloquiale. Le particelle di caso sono nove: ''ga'', ''o(a volte scritto come wo)'', ''no'', ''ni'', ''e'', ''de'', ''kara'', ''made'', ''yori''. Di seguito elenchiamo le loro funzioni principali.
 
* ''Ga'': scritto con il kana が indica il [[Soggetto (linguistica)|soggetto]] (''tenki ga yoi'', "il tempo è bello"). Si noti che alle volte il soggetto giapponese non coincide con quello italiano: in presenza di un verbo alla forma potenziale, ad esempio, ''ga'' può individuare il complemento oggetto italiano (''Nihongo ga hanaseru'', "sa parlare il giapponese").
* ''O'': si scrive con il kana を (propriamente ''wo'') e indica il [[complemento oggetto]] (''Ringo o tabemasu'', "mangio una mela"). A volte si usa per il [[complemento di moto per luogo]] (''mori o arukimasu'', "cammino nel bosco").
* ''No'': si scrive con il kana の e indica il [[complemento di specificazione]] (''Kyōko no hon'', "il libro di Kyōko"). È usato di frequente per indicare una relazione di dipendenza tra due sostantivi, anche quando in italiano si utilizza un complemento differente da quello di specificazione (''go-kai no apāto'', "l'appartamento al quinto piano").
* ''Ni'': si scrive con il kana に e indica il [[complemento di termine]] (''Tanaka-san ni tegami o kakimasu'', "scrivo una lettera al signor Tanaka"), il [[complemento di moto a luogo]] (''ie ni kaerimasu'', "torno a casa") e con i verbi di stato anche il [[complemento di stato in luogo]] (''ie ni imasu'', "sono in casa"). Con i verbi alla forma passiva o causativa può indicare il reale soggetto dell'azione, che in italiano è espresso rispettivamente dal [[complemento di agente]] e dal [[complemento di termine]].
* ''E'': si scrive con il kana へ (propriamente ''he'') e indica il [[complemento di moto a luogo]] e può essere usata in sostituzione di ''ni'' per esprimere avvicinamento (''ie e ikimasu'', "vado verso casa"). A volte si usa in composizione con ''no'' (''Tōkyō e no densha'', *"il treno di verso Tōkyō" > "il treno diretto a Tōkyō").
* ''De'': si scrive con il kana で e indica il [[complemento di mezzo o strumento|complemento di mezzo]] (''enpitsu de kakimasu'', "scrivo a matita") e il complemento di stato in luogo con i verbi di azione (''daigaku de benkyō shimasu'', "studio all'università").
* ''To'': si scrive con il kana と e indica il [[complemento di compagnia]] (''Aiko to asondeimasu'', "gioco con Aiko"), funge da congiunzione (''inu to neko o mimashita'', "ho visto un cane e un gatto"), è usato in modo simile alla congiunzione ''che'' o alla preposizione ''di'' italiane quando introducono il [[discorso indiretto]] (''kare wa Aiko ga kuroi neko o mita to iimasu'', "lui ha detto che Aiko ha visto un gatto nero").
* ''Kara'': si scrive con i kana から e indica il [[complemento di moto da luogo]] (''Tōkyō kara shūppatsu shimasu'', "parto da Tōkyō"). Con i verbi alla forma passiva può indicare il [[complemento di agente]].
* ''Made'': si scrive con i kana まで e significa ''fino a''. In composizione con ''kara'' può indicare un intervallo temporale (''jugyō ga 11-ji kara 12-ji made desu'', "la lezione è dalle 11 alle 12").
* ''Yori'': si scrive con i kana より e significa ''da parte di'' ed è di uso molto limitato. Si utilizza nelle lettere per indicare il mittente (''Suzuki Tarō yori'', "da parte di Tarō Suzuki"). Si utilizza inoltre per specificare il secondo termine in un paragone (''hana yori dango'', "i ragazzi sono meglio dei fiori"), più facile da ricordare se tradotto come ''piuttosto che''.
 
===== Particelle enfatiche =====
Alcune particelle, dette ''enfatiche'' non sono utilizzate per indicare il caso, ma piuttosto per focalizzare l'attenzione su qualche elemento della frase. Esse si presentano in sostituzione di ''ga'' e ''o'' oppure in aggiunta alle altre particelle di caso. Le più importanti sono ''wa'' e ''mo'', descritte di seguito.
 
* ''Wa'': si scrive con il kana は (propriamente ''ha'') e indica il tema della frase, ossia all'elemento che risponde alla domanda implicita da cui scaturisce il messaggio espresso nella frase. Spesso il tema coincide con il soggetto, ma non sempre è così. Si confrontino i due esempi:
: ''Neko wa niwa ni imasu'': "il gatto è in giardino" (domanda implicita: Dov'è il gatto?, tema: Il gatto);
: ''Niwa ni wa neko ga imasu'': "in giardino c'è un gatto" (domanda implicita: Che cosa c'è in giardino?, tema: Il giardino).
* ''Mo'': si scrive con il kana も e significa ''anche'' (''watashi mo ikimasu'', "vado anch'io") oppure ''sia'', se raddoppiato (''Yukiko-chan ni mo Satoshi-kun ni mo denwa shimashita'', "ho telefonato sia a Yukiko sia a Satoshi").
 
===== Particelle finali =====
Soprattutto nel linguaggio parlato, si tende a sottolineare l'intonazione di un periodo aggiungendo una o più particelle finali. La scelta di queste particelle dipende dal sesso di chi parla e dall'intento espressivo che si vuole ottenere. Ricordiamo di seguito le più importanti.
 
* ''Ka'': si scrive con il kana か e indica una domanda, e si usa soprattutto nel linguaggio cortese o formale (''nan desu ka'', "che cos'è?"). Nel linguaggio informale può essere sostituita da ''kai'' (maschile) o da ''no'' (femminile), oppure essere del tutto assente. Alla fine delle domande non è necessario mettere il [[punto interrogativo]] visto che la particella か fa già il suo lavoro, ma comunque lo si vede spesso.
* ''Ne'': si scrive con il kana ね e indica una richiesta di conferma nei confronti di chi ascolta (''atsui ne'', "fa caldo, eh?"). Nel linguaggio colloquiale può essere enfatizzata e assumere la forma allungata ''nē''.
* ''Yo'': si scrive con il kana よ e sottolinea che si tratta dell'opinione di chi parla (''kawaii yo'', "(per me) è carino!"). Nel linguaggio femminile, provoca spesso la caduta dell'eventuale ''da'' che lo precede. Può essere usata in combinazione con ne (''samui yo ne'', "fa freddo, eh!?").
* ''Wa'': propria del linguaggio femminile, indica una leggera esclamazione o un coinvolgimento da parte di chi parla (''tsukareta wa'', "come sono stanca"). Si scrive con il kana わ e non va confusa con la particella enfatica ''wa'' は.
* ''Zo'': utilizzata specialmente dai maschi, si scrive con il kana ぞ e conferisce alla frase un tono di avvertimento o anche di minaccia (''kore de sumanai zo'', "non finisce qui!").
 
=== Sintassi ===