Differenze tra le versioni di "Ordine della Stella di Romania"

fix wlink
(fix wlink)
 
Non essendo in grado dalla sua posizione di istituire un'onorificenza, [[Alexandru Ioan Cuza|Cuza]] concesse le medaglie come riconoscimento personale. Gran parte delle insegne rimanevano però nelle prigioni del palazzo reale rumeno in attesa di conferimento.
 
Nell'aprile del [[1877]], la guerra con l'Impero Ottomano, venne ravvivata dalla legittimità delle decorazioni. [[Mihail Kogălniceanu]], Ministro degli Esteri nel gabinetto di [[Ion Brătianu|I. C. Brătianu]], prese parte a questi dibattiti presso la Camera dei Deputati di stato circa l'istituzione di una decorazione nazionale. La mozione venne approvata, ma il motto venne cambiato in "IN FIDE SALUS" ("Nella fede la salvezza"). Riguardo al nome, [[Mihail Kogălniceanu|Kogălniceanu]] insistette per il cambiamento in "Steaua Dunării" ("Stella del Danubio").
 
[[File:Steauaromaniei.jpg|thumb|right|Diploma di concessione dell'onorificenza ad Ernesto Burzagli in nome di Re Ferdinando I.]]
9 026

contributi