Differenze tra le versioni di "Bella ciao"

12 byte aggiunti ,  4 mesi fa
nessun oggetto della modifica
Per lungo tempo non si erano trovate attestazioni coeve dell'uso del canto e quindi la storiografia pensava che non fosse stato cantato prima della fine della guerra.<ref name="La vera storia di “”Bella ciao”, che non venne mai cantata nella Resistenza">{{Cita web|url=https://lanostrastoria.corriere.it/2018/07/10/la-vera-storia-di-bella-ciao-che-non-venne-mai-cantata-nella-resistenza/|titolo=La vera storia di “”Bella ciao”, che non venne mai cantata nella Resistenza|sito=lanostrastoria.corriere.it|lingua=it|accesso=2021-08-16|dataarchivio=20 gennaio 2021|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20210120200944/https://lanostrastoria.corriere.it/2018/07/10/la-vera-storia-di-bella-ciao-che-non-venne-mai-cantata-nella-resistenza/|urlmorto=no}}</ref>
 
Le ricerche di [[Ruggero Giacomini]], pubblicate nel 2021, riportano delle testimonianze coeve scritte e concordanti, che consentono di determinare la nascita di Bella ciao, come canto della Resistenza italiana, nella primavera del 1944, durante la Guerra di liberazione, nell'area del [[Monte San Vicino|monte San Vicino]] ([[Marche]]).<ref>{{Cita|Giacomini|pag.28}}</ref>
 
La sua conoscenza si è diffusa dopo la prima pubblicazione del testo, a metà degli anni cinquanta del Novecento,<ref name="La vera storia di “”Bella ciao”, che non venne mai cantata nella Resistenza" /> ed è diventata celeberrima dopo il Festival di Spoleto del 1964<ref>{{Cita web|url=https://ilformat.info/2020/05/02/bella-ciao-per-giorgio-bocca-uninvenzione-del-festival-di-spoleto/|titolo=Bella ciao per Giorgio Bocca “Un’invenzione del Festival di Spoleto”|sito=ILFORMAT|data=2020-05-02|lingua=it-IT|accesso=2021-08-16|dataarchivio=16 agosto 2021|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20210816145607/https://ilformat.info/2020/05/02/bella-ciao-per-giorgio-bocca-uninvenzione-del-festival-di-spoleto/|urlmorto=no}}</ref><ref>{{Cita web|url=https://www.doppiozero.com/materiali/crescendo/cinquantanni-di-bella-ciao|titolo=Cinquant'anni di Bella ciao|autore=j.tomatis|sito=Doppiozero|data=2014-06-09|lingua=it|accesso=2021-08-16|dataarchivio=16 agosto 2021|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20210816145614/https://www.doppiozero.com/materiali/crescendo/cinquantanni-di-bella-ciao|urlmorto=no}}</ref><ref>{{Cita web|url=https://firenze.repubblica.it/cronaca/2014/08/20/news/figli_di_bella_ciao_il_concerto_cult_del_folk_50_anni_dopo-94130339/|titolo=Figli di "Bella Ciao", quel concerto leggendario 50 anni dopo|sito=la Repubblica|data=2014-08-20|lingua=it|accesso=2021-08-16|dataarchivio=16 agosto 2021|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20210816145608/https://firenze.repubblica.it/cronaca/2014/08/20/news/figli_di_bella_ciao_il_concerto_cult_del_folk_50_anni_dopo-94130339/|urlmorto=no}}</ref> perché idealmente associato all'intero [[movimento partigiano italiano|movimento partigiano]].