Peltasta: differenze tra le versioni

22 byte rimossi ,  1 anno fa
m
Annullate le modifiche di 151.57.67.165 (discussione), riportata alla versione precedente di 79.25.166.151
Etichette: Annullato Modifica da mobile Modifica da web per mobile
m (Annullate le modifiche di 151.57.67.165 (discussione), riportata alla versione precedente di 79.25.166.151)
Etichetta: Rollback
 
Degno di nota un episodio avvenuto nel 390 a.C. circa.
 
Un reparto dell'esercito spartano in marcia di trasferimento venne sorpreso a [[Lecheo]] da un attacco dell'ateniese Ificrate, che guidava un battaglione di ''peltasti''. Nello scontro morirono ben 250 Spartani: a parte il numero, comunque non infimo, data la notoria scarsezza di effettivi di cui soffriva Sparta, ciò che destò profonda sensazione fu il fatto che un contingente di opliti spartani, considerati invincibili, fossero stati distrutti in un'imboscata condotta da soldati, considerati di rango inferiore, che basavano la loro efficienza sulla velocità, la sorpresa e la mobilità. Una novità (utile soprattutto in terreni accidentati, in cui la falange oplitica può incrementare la propria potenza con difficoltà) (ma com è scritto??) che avrà grandi sviluppi nei decenni che seguiranno e che va, almeno in parte, ascritta al genio militare di Ificrate.
 
== Note ==
88 936

contributi