Differenze tra le versioni di "Isola di Montecristo"

→‎Nome: wikilink
(→‎Età moderna: formato numero)
(→‎Nome: wikilink)
{{Citazione|''Citra est Oglasa''|[[Gaio Plinio Secondo]], ''Naturalis Historia'', III, 6, 12}}
 
In [[antichità classica|età classica]] l'isola era chiamata ''Oglasa''<ref>[[Gaio Plinio Secondo]], ''Naturalis Historia'', III, 6,12</ref> (Ὠγλάσσα ''Ōglássa'' in [[Lingua greca antica|greco]]), toponimo di origine preromana che in una trascrizione medievale è riportato ''Oclifa''<ref>[[Riccobaldo da Ferrara]], ''De locis Orbis'', II, 16, XIII secolo</ref>. Durante il Medioevo il nome muta in ''Monte Christi''<ref>[[Archivio di Stato di Firenze]], ''Bolla di [[papa Gelasio II]]'', 1º ottobre 1118: «beati Mamiliani de Monte Christi monasterii».</ref>, ossia «Monte di Cristo», verosimilmente a causa del forte contesto ecclesiale e monastico che caratterizzò l'isola a partire dal [[V secolo]], ed in particolare del [[Monastero di San Mamiliano]].<ref>Agostino Cesaretti, ''Istoria del Principato di Piombino'', Firenze 1788: «Altri, mossi dal loro esempio, si rifugiarono nel medesimo luogo, di modo che in poco tempo, riuniti tutti insieme, furono in grado di fabbricare un Monastero, che intitolarono Monte Cristo, e così da quel tempo quest'isola si è chiamata Monte Cristo.»</ref> Altre fonti riportano che in origine l'isola si sarebbe chiamata ''Monte di Giove''<ref>Francesco Aprile, ''Della cronologia universale della Sicilia'', Palermo 1725: «...approdarono ad un'isola, allora appellata Monte di Giove, oggi Monte di Cristo, soggetta al Gran Duca di Toscana.»</ref> o ''Montegiove'' per la presunta esistenza di un tempio romano dedicato al dio [[Giove (divinità)|Giove]] - in realtà i ruderi della medievale [[Fortezza di Montecristo]] - e che solo in seguito alla presenza monastica avrebbe mutato il nome in ''Monte Cristo''. Alcune ipotesi, tuttavia, oggi tendono a far derivare la denominazione ''Montegiove'' dal latino ''iugum'' («giogo montano» e quindi «vetta bicorne»)<ref name="Peria e Silvestre Ferruzzi 2010">Gloria Peria e Silvestre Ferruzzi, ''L'isola d'Elba e il culto di San Mamiliano'', Portoferraio 2010.</ref>, come documentato nella toponomastica della vicina [[isola d'Elba]]. In epoca successiva, Montecristo venne anche chiamata ''Isola di [[Mamiliano di Palermo|San Mamiliano]]''<ref>Emanuele Repetti, ''Dizionario geografico, fisico, storico della Toscana'', Firenze 1839.</ref> in riferimento al santo che vi condusse vita eremitica sino al [[460]].
 
== Toponomastica dell'isola ==
10 257

contributi