Differenze tra le versioni di "Turkmenizzazione"

m
"Türkmenleşdirmek" è la radice turkmena; "Türkmenizasiýa" è semplicemente basato sul russo Туркменизация
m (Preferisco utilizzare i nomi in turkmeno, dato che sono scritti con l'alfabeto latino, anziché fare ricorso a traslitterazioni etc. – è per questo che scrivo "Aşgabat" al posto di "Ashgabat" :D)
Etichetta: Ripristino manuale
m ("Türkmenleşdirmek" è la radice turkmena; "Türkmenizasiýa" è semplicemente basato sul russo Туркменизация)
 
[[Immagine:TM-2006-1000manat-Ruhnama-b.png|thumb|185px|La copertina del ''[[Ruhnama]]'', il libro spirituale dei turkmeni, rappresentata su una moneta commemorativa da 1000 [[Manat turkmeno|manat]]]]
La '''turkmenizzazione''' (in [[lingua turkmena|turkmeno]]: ''TürkmenizasiýaTürkmenleşdirmek'')<ref>{{Cita news|lingua=tk|autore=MaksatUmyt AtaýewJumaýew|url=https://azawww.globalazathabar.ssl.fastly.netcom/a/2945552724804404.html|titolo=DaşogzuňTürkmenistan: güýçÖzbekleriň edaralarynda ‘Türkmenizasiýa’ prosesi bat aldy'türkmenleşmegi'|pubblicazione=[[Radio Free Europe|Azatlyk Radiosy]]|data=2720 agostodicembre 20182012|accesso=715 novembresettembre 20202021}}</ref> è l'insieme delle politiche interne adottate dall'amministrazione di [[Saparmyrat Nyýazow]], presidente del [[Turkmenistan]], che entrarono in vigore nel [[1991]] e perdurarono fino alla fine del [[2006]].<ref>{{Cita pubblicazione|autore=Oguljamal Yazliyeva|autore2=|autore3=|data=1º aprile 2020|titolo=Dynamics of the Media System in Post-Soviet Turkmenistan|rivista=Journal of Nationalism, Memory & Language Politics|volume=14|numero=1|lingua=en|accesso=7 novembre 2020|url=https://content.sciendo.com/view/journals/jnmlp/14/1/article-p92.xml}}</ref> L'obiettivo di tali disposizioni governative era quello di conformare le minoranze etniche del paese alla cultura turkmena. Coloro che si opposero alla trasformazione culturale attuata dallo stato vennero, spesse volte, [[deportazione|deportati]].<ref name=":0">{{Cita news|lingua=en|autore=Shukrat Babajanov|autore2=Khurmat Babadjanov|url=https://eurasianet.org/central-asia-fathers-are-crying-in-turkmenistan-and-children-are-crying-here|titolo=Central Asia: 'Fathers Are Crying In Turkmenistan, And Children Are Crying Here'|pubblicazione=Eurasianet|data=25 ottobre 2006|accesso=7 novembre 2020}}</ref>
 
Antoine Blua, della [[Radio Free Europe|Radio Free Europe/Radio Liberty]], definì la turkmenizzazione come una "politica del governo turkmeno atta a prendere di mira l'istruzione, l'assunzione ai posti di lavoro e le credenze religiose di tutti i gruppi etnici non turkmeni dell'intero paese".<ref name=":2">{{Cita news|lingua=en|autore=Antoine Blua|url=http://www.rferl.org/featuresarticle/2004/03/299c15c0-be4c-4431-b9ad-630caecfd89e.html|titolo=Turkmenistan: State Interfering In Religious Life Of Ethnic Uzbeks|pubblicazione=[[Radio Free Europe]]|data=10 marzo 2004|accesso=7 novembre 2020}}</ref>