Differenze tra le versioni di "Alberto II di Weimar-Orlamünde"

Template
Etichetta: Editor wikitesto 2017
(Template)
 
== Biografia ==
Alberto era il figlio del conte [[Sigfrido III di Weimar-Orlamünde|Sigfrido III di Orlamünde]] e della principessa danese Sofia, figlia del re [[Valdemaro I di Danimarca]], e del conte [[Sigfrido III di Weimar-Orlamünde|Sigfrido III di Orlamünde]]. Con quello era anche un pronipote di [[Alberto l'Orso]].
 
Dopo che [[Valdemaro II di Danimarca|Valdemaro II]] ebbe completamente conquistato [[Holstein]] e [[Meclemburgo]] nel 1202 durante la lotta per il trono tra lo [[Hohenstaufen|Staufer]] [[Filippo di Svevia]] e il [[Welfen]] [[Ottone IV di Brunswick|Ottone IV]], scacciò il conte [[Adolfo III di Schaumburg|Adolfo III]] di [[Schauenburg (dinastia)|Schauenburg]] dall'Holstein e probabilmente già nel 1203 lo diede in feudo al cognato Alberto, sebbene avesse riconosciuto Ottone IV come re e il conte Sigfrido di Orlamünde fosse dalla parte del re Filippo di Svevia, il re che aveva sostenuto. Alberto si stabilì al [[castello di Lubecca]]. Oltre a questi feudi, una certa parte dell'eredità della Turingia gli venne tramite suo padre, che morì tre anni dopo, e l'accordo fatto con suo fratello [[Ermanno Ii di Weimar-Orlamünde|Ermanno]], mentre alcuni possedimenti furono amministrati congiuntamente dai fratelli. Ma né questa eredità né i feudi danesi furono tenuti da Alberto incontrastati.
 
== Note ==
<references />{{Box successione
|carica = [[Conte di Weimar-Orlamünde]]
{{Controllo di autorità}}
|periodo = 1206–1245
|precedente = [[Sigfrido III di Weimar-Orlamünde]]
|successivo = [[Ermanno II di Weimar-Orlamünde]]
}}{{Controllo di autorità}}
 
{{Portale|biografie}}