Differenze tra le versioni di "Gian Paolo Brizio"

m
fix minori
m (→‎Biografia: |date ----> |data)
m (fix minori)
 
 
== Biografia ==
Gian Paolo Brizio Falletti di Castellazzo nacque a [[Cirié]] l'8 luglio 1929 da una nobile famiglia di origine [[Cherasco|cheraschese]]. Fu prima dirigente industriale e presidente dell'acquedotto del [[Canavese]] meridionale. Si dedicò poi alla politica militando nella [[Democrazia Cristiana]] e ricoprì la carica di sindaco di Cirié. Fu eletto per la prima volta [[consiglio regionale (Italia)|consigliere regionale]] nel 1980. Dopo la rielezione del 1990 con quasi 25.000 preferenze divenne presidente del gruppo consiliare democristiano e poi nel 1988 assessore all'Assistenza, Personale e Organizzazione nella [[Vittorio Beltrami|giunta Beltrami]]. Tra il luglio 1990 e il marzo 1993 guidò per la prima volta la giunta regionale piemontese, al tempo supportata dal [[pentapartito]]. Brizio guidò altre due giunte, quella in carica tra il febbraio e il maggio 1994 e quella, di [[centro-sinistra]], che dal giugno del 1994 proseguì il proprio mandato fino alle elezioni del [[1995]]. <ref>''Gian Paolo Brizio Falletti di Castellazzo'', pagina sul sito [http://www.democrazia-cristiana.org/brizio.htm www.democrazia-cristiana.org]</ref>
 
Si spense a Cirié il 20 maggio 2008 dopo una lunga malattia.<ref name=CR>''Cordoglio per la scomparsa di Gian Paolo Brizio'', ''gg''; notizia del 21 maggio 2008 su [http://www.regione.piemonte.it/notizie/piemonteinforma/archivio/diario/2008/maggio/brizio.htm www.regione.piemonte.it] {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20150713125656/http://www.regione.piemonte.it/notizie/piemonteinforma/archivio/diario/2008/maggio/brizio.htm |data=13 luglio 2015 }}</ref>
|nome_onorificenza = Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
|collegamento_onorificenza = Ordine al merito della Repubblica italiana
|motivazione =
|luogo= 27 dicembre [[1974]]<ref>[http://www.quirinale.it/elementi/DettaglioOnorificenze.aspx?decorato=253639 Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.]</ref>
}}
|precedente2 = Gian Paolo Brizio
|successivo2 = Gian Paolo Brizio
|periodo3 = 7 giugno [[1994]]- 8 marzo [[1995]]
|precedente3 = Gian Paolo Brizio
|successivo3 = [[Enzo Ghigo]]
114 169

contributi