Differenze tra le versioni di "Pasta"

1 byte rimosso ,  1 mese fa
LiveRC : Annullate le modifiche di 93.61.137.46 (discussione), riportata alla versione precedente di Bultro
(LiveRC : Annullate le modifiche di 93.61.137.46 (discussione), riportata alla versione precedente di Bultro)
Etichetta: Annulla
 
Nell'Europa centrale e in particolar modo nella [[Germania]] occidentale, possiamo trovare invece una discreta diffusione e riadattazione della pasta all'uovo proveniente dal Nord Italia. La pratica di idratare la farina con le sole uova si attesta già radicata in [[Renania]] dalla metà del XVII secolo; mentre in [[Italia]], da cui poi giungerà anche in [[Francia]], [[Spagna]] e in altri luoghi dell'Europa del sud, non risultano tracce di quest'uso, con il quale l'abate germanico, [[Bernardin Buchinger]], scrive in [[lingua tedesca]] il libro di cucina che diventerà la base della tradizione gastronomica [[alsazia]]na,<ref>Malaval e Oberlé, ''L'histoire des pates en Alsace''</ref> in cui si dice che gli alsaziani avevano integrato nella loro alimentazione una versione di massa arricchita da "molte uova" (che per quella società voleva dire 6 o 8 per kg di farina) di un tipo di pasta chiamata ''nudeln'' dai tedeschi (da cui in seguito deriverà il termine inglese ''noodle''), la cui caratteristica era di essere soda e omogenea, stesa col matterello e tagliata in nastri;<ref>S. Serventi F. Sabban, ''La pasta. Storia e cultura di un cibo universale'', cap. IV par.5, Economica Laterza 2004</ref> usanza che però non si diffuse mai al di fuori di quest'area geografica germanica.
 
 
=== Evoluzione ===
31 961

contributi