Differenze tra le versioni di "Omicidi dello Stalag Luft III"

nessun oggetto della modifica
(Nuova pagina: Gli omicidi dello Stalag Luft III furono crimini di guerra perpetrati da membri della Gestapo in seguito alla " Grande Fuga " di prigionieri di guerra alleati dal campo di prigionia dell'aeronautica tedesca noto come Stalag Luft III il 25 marzo 1944. Dei 76 fuggitivi riusciti, 73 furono catturati, la maggior parte entro diversi giorni dall'evasione, 50 dei quali furono giustiziati per ordine personale di Adolf Hitler . Queste esecuzioni sommarie sono state condott...)
 
Gli '''omicidi dello Stalag Luft III''' furono crimini di guerra perpetrati da membri della Gestapo in seguito alla " Grande Fuga " di prigionieri di guerra alleati dal campo di prigionia dell'aeronautica tedesca noto come Stalag Luft III il 25 marzo 1944. Dei 76 fuggitivi riusciti, 73 furono catturati, la maggior parte entro diversi giorni dall'evasione, 50 dei quali furono giustiziati per ordine personale di Adolf Hitler . Queste esecuzioni sommarie sono state condotte entro un breve periodo dopo la riconquista.
 
L'indignazione per le uccisioni si espresse subito, sia nel campo di prigionia, tra i compagni dei prigionieri evasi, sia nel Regno Unito, dove il ministro degli Esteri Anthony Eden si alzò alla Camera dei Comuni per annunciare nel giugno 1944 che i colpevoli di ciò che il governo britannico sospettato fosse un crimine di guerra sarebbe stato "portato davanti a una giustizia esemplare". [1]
12 006

contributi