Differenze tra le versioni di "Madrasa Al-Ashrafiyya"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  2 mesi fa
m
 
Qaytbay fu uno degli ultimi sultani dell'impero mamelucco. Succedette a [[Timurbugha]] all'età di 54 anni e regnò per quasi 29, dal [[1468]] al [[1496]]. È particolarmente noto per essere stato uno dei più grandi mecenati nel periodo mamelucco. Almeno 85 strutture furono costruite o restaurate in [[Egitto]], [[Siria]], [[Palestina]] e [[La Mecca]].
 
Qaytbay vide la madrasa di Khushqadam nel [[1475]] e non ne fu molto colpito. Nel 1478, stanziò dei fondi per due nuovi progetti: la nuova Madrasamadrasa Al-Ashrafiyya e una moschea a Gaza. La nuova madrasa di Qaytbay, fu costruita tra il [[1480]] e il [[1482]]<ref name="islamicart" />. Qaytbay reputò che l'artigianato locale non fosse all'altezza e incaricò dei costruttori e artigiani del Cairo di lavorare a questo progetto<ref name="islamicart" />. Appena tre mesi dopo il completamento della madrasa, Qaytbay ordinò di ricostruire il sabil a nord-est, dove si trova ancora oggi.
 
Un forte terremoto distrusse gran parte del piano superiore della madrasa nel [[1496]]. Oggi sono sopravvissute solo parti dei piani inferiori della struttura originale.